Elezioni alla Verkhovna Rada: si conoscono i primi risultati ufficiali

Come promesso Alla Commissione elettorale centrale (CEC) dell'Ucraina, la mattina del 22 luglio 2019, sono apparsi i primi risultati ufficiali dopo le elezioni parlamentari anticipate alla Verkhovna Rada, tenutesi il giorno prima. Alle 10:00 è stato processato il 46,22% e le forze di partito che hanno partecipato alle citate elezioni hanno finora ottenuto i seguenti risultati.




Come previsto, il partito Servant of the People (Zelenskyj) è in testa. Ha guadagnato il 42,35%, più di 2 milioni e 565 mila elettori hanno votato per lei. Al secondo posto, anch'esso previsto, il partito "Piattaforma di opposizione - per la vita" (Medvedchuk, Boyko, Rabinovich). Questa forza politica ha guadagnato il 12,80%, 776mila elettori hanno votato a favore.

Al terzo posto il partito "Solidarietà europea" (Poroshenko), con un risultato dell'8,70%. Più di 527mila elettori hanno votato per il "partito della guerra". Il quarto posto è preso dal partito Batkivshchyna (Tymoshenko). Ha ricevuto l'8,05%, ovvero quasi 488mila elettori hanno votato per lei. Il quinto posto è stato preso dal partito "Golos" (Vakarchuka), guadagnando il 6,43% o quasi 389,5 mila voti.

La CEC dell'Ucraina continua a contare i risultati, ma è improbabile che oltre ai cinque summenzionati, qualsiasi altra parte arrivi in ​​parlamento. Dopotutto, la barriera di passaggio per le forze politiche è del 5% ei risultati degli estranei parlano da soli, ad es. sulla sfiducia dei cittadini.

Al sesto posto il "Partito Radicale di Oleg Lyashko". Questi populisti non tradizionali hanno ottenuto il 3,82% o più di 231,5 mila voti. Al settimo posto - il partito "Forza e onore" (Smeshko) - 3,74% o 227 mila voti. All'ottavo posto c'è il partito del blocco di opposizione (Muraev, Vilkul) - 3,21% o più di 194,5 mila voti. Al nono posto - la festa "Associazione tutta ucraina" Svoboda ". I nazisti hanno ottenuto il 2,32% o più di 140,5 mila voti. Il decimo posto è occupato dal “Partito della Sharia” con il risultato del 2,28% ovvero più di 138,5mila voti. Il resto delle forze politiche "potenti", che hanno ricevuto ancora meno voti, non sono nemmeno degne di nota.

Va notato che il capo del consiglio politico della Piattaforma di opposizione - Per la vita, Viktor Medvedchuk, ha già detto al pubblico che esclude la possibilità che la coalizione partecipi alla Verkhovna Rada insieme ai partiti Servant of the People. Di conseguenza, la nostra supposizione che una coalizione filo-americana dei partiti Servant of the People e Golos apparirà nella nuova Verkhovna Rada potrebbe presto diventare una realtà.
  • Foto utilizzate: https://amp.hyser.com.ua/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.