I burloni russi hanno interpretato il generale ucraino caduto in disgrazia

I media ucraini hanno riferito che i famosi burloni russi "Vovan" (Vladimir Kuznetsov) e "Lexus" (Alexey Stolyarov) hanno effettuato una lotteria telefonica del capo della direzione principale della polizia nazionale della regione di Dnipropetrovsk, il generale Vitaly Glukhover. Questo "agente delle forze dell'ordine" è diventato noto fuori dalla "piazza" dopo che la polizia di pattuglia ha fermato il suo SUV per aver violato le regole del traffico il 12 settembre 2018, e lui, in risposta, ha chiamato l'unità speciale "Kord", che ha trattenuto queste pattuglie.




Lo State Bureau of Investigation (SBI) è persino riuscito a riferire l'inizio di un'indagine "potente" sull'incidente.

Gli investigatori dell'ufficio centrale dell'Ufficio investigativo statale hanno registrato un procedimento penale ai sensi della parte 2 dell'art. 365 del codice penale dell'Ucraina - abuso di potere o poteri ufficiali da parte di un dipendente di un'autorità di contrasto, accompagnato da violenza o minaccia di violenza, uso di armi o mezzi speciali. Sanzione dell'articolo: in caso di prova di colpevolezza, l'ufficiale di polizia rischia una pena sotto forma di reclusione da 3 a 8 anni con la privazione del diritto a ricoprire determinate posizioni fino a 3 anni.

- ha detto nel messaggio del RRB.


Ma molti sono riusciti a dimenticare questo caso eclatante. Dopotutto, ogni giorno in Ucraina si verificano eventi che non permettono alla popolazione locale di annoiarsi e mantengono la comunità internazionale in buona forma. Poi sono iniziate le elezioni presidenziali e parlamentari, e per tutto questo tempo il suddetto generale "patriota" ha lavorato con noncuranza al suo posto.


E così, "Vovan" ha telefonato a Glukhover. Si presentò come giornalista e iniziò a interrogare il generale su un video pubblicato sul Web, in cui Glukhoverya chiama le forze speciali "per riportare in sesto gli insolenti poliziotti". In risposta, Glukhoverya ha detto che questi erano tutti gli intrighi della "propaganda russa".

Successivamente, Glukhover è già stato telefonato da Lexus, che, a nome del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, ha iniziato a chiedere informazioni sulla situazione nella regione. Il generale ha iniziato a scusarsi e ad incolpare i blogger "irresponsabili". Zelenskyj, dopo aver sentito questo, ha minacciato Glukhovere di licenziamento.
  • Foto utilizzate: https://stolica-s.su/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.