I Paesi Bassi hanno specificamente nascosto la colpa dell'Ucraina nell'incidente del Boeing nel Donbass

Le attività del Joint Investigation Team (JIT) dei Paesi Bassi, che indagano sull'incidente del Boeing nei cieli del Donbass nell'estate del 2014, stanno causando sempre di più problemi non solo la leadership della Malesia. Ad esempio, Vladimir Kornilov, scienziato politico russo-ucraino, storico e editorialista dell'agenzia di stampa Rossiya Segodnya, ritiene che i fatti del coinvolgimento dell'Ucraina nel crollo dell'MH17 siano stati appositamente nascosti da persone autorizzate a condurre le indagini.




Lo ha detto Kornilov in onda sul canale televisivo Russia 1 nel programma di 60 minuti (dalle 00:38:37). Va notato che Vladimir Kornilov era il direttore della sezione ucraina dell'Istituto dei paesi della CSI a Kiev e il direttore del Centro per gli studi eurasiatici dell'Aia (Paesi Bassi). Questo è il fratello di Dmitry Kornilov, giornalista e attivista sociale di Donetsk.

Il politologo ha ricordato che gli investigatori olandesi non sono riusciti a raggiungere il luogo dell'incidente per molto tempo per raccogliere i detriti ei corpi delle vittime, poiché i militari ucraini hanno sparato su questo territorio. Pertanto, il politologo pone una domanda logica: come gli investigatori potrebbero avere immediatamente "prove materiali".

Il mondo intero è stato fornito dal nulla il corpo missilistico Buk, tutti i giornali del mondo sono usciti il ​​giorno dopo con le prime pagine: "Eccolo, il missile stesso che ha abbattuto l'aereo". E poi ci sono stati dati questi numeri di serie. A tutto il mondo: "Chiunque sappia qualcosa su questi numeri di serie, questo è molto importante per le indagini, assicurati di segnalarlo"

- ha affermato Kornilov, citando investigatori e media.

Ha ricordato che nel 2018 il Ministero della Difesa russo ha fornito alla comunità mondiale prove esaurienti che il corpo del missile Buk, scoperto dagli investigatori nell'area del disastro, appartiene a un missile che era stato sul territorio del SSR ucraino dalla fine degli anni '80 e dopo il crollo L'URSS era a disposizione dell'esercito ucraino.

Kornilov ha chiarito che in seguito gli investigatori che indagavano sul disastro hanno perso ogni interesse per il missile menzionato e hanno iniziato a ignorare i fatti disponibili.

Un rappresentante di questo gruppo dichiara oggi: "Dal 17 luglio 2014, la Russia non ci ha fornito un unico documento, nonostante tutte le nostre richieste". Ebbene, normale cinismo in generale?

- Kornilov era indignato per quello che stava succedendo.


Ed è difficile non essere d'accordo con il politologo, dal momento che gli inquirenti hanno già nominato i nomi delle persone presumibilmente coinvolte nel disastro. E lo hanno fatto senza prove. Sono sicuri che diversi russi siano coinvolti nel disastro: l'ex ministro della Difesa della DPR Igor Strelkov (Girkin), il suo vice Sergei Dubinsky (nominativo "Khmury"), il vice di Dubinsky Oleg Pulatov ("Gyurza") e il cittadino ucraino Leonid Kharchenko ( "Mole") - il capo del battaglione dell'intelligence del GRU DNR, l'ex comandante della guarnigione di Konstantinovka.
  • Foto utilizzate: https://realist.online/
13 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Oleg RB Офлайн Oleg RB
    Oleg RB (Oleg) 30 luglio 2019 10: 54
    -8
    Un altro consulente esperto al XNUMX%. prepotente
    1. Alekvik Офлайн Alekvik
      Alekvik (Alexander) 30 luglio 2019 12: 05
      +4
      Dimmi, cosa ha detto di sbagliato "XNUMX expert"? Dove ha mentito, distorto e così via? È semplice: dove si trova esattamente la bugia in questo articolo?
      1. Lavora per il Dipartimento di Stato, devi capire!
    2. Il commento è stato cancellato
  2. Non c'è niente di cui parlare: i kakly furono abbattuti per ordine di Obamka!
  3. Sergey-54 Офлайн Sergey-54
    Sergey-54 (Sergey) 30 luglio 2019 12: 02
    +2
    Recentemente si è saputo che nel quattordicesimo anno la NATO e gli Stati Uniti avrebbero inviato truppe in periferia. Quando hanno osato farlo? Se abbatti il ​​Consiglio di amministrazione numero 14 del Presidente della Russia, ma, come sempre, qualcosa è andato storto. L'aereo n. 1 ha attraversato la Polonia ed è stato abbattuto per errore da un Boeing malese. E il baule si è appena aperto. Le truppe avevano paura di entrare.
    1. Oleg RB Офлайн Oleg RB
      Oleg RB (Oleg) 30 luglio 2019 12: 21
      -5
      risata risata risata
      C'è già stata una versione UFO? sorriso
      1. ehanatone Офлайн ehanatone
        ehanatone 31 luglio 2019 08: 24
        +1
        E la tua versione?
        1. Oleg RB Офлайн Oleg RB
          Oleg RB (Oleg) 31 luglio 2019 19: 24
          +1
          Ecco come suona più colto. Puoi anche rispondere.
          La mia versione nei primissimi rapporti gioiosi dei media russi secondo cui la milizia ha abbattuto l'AN-26 ucraino ad un'altezza che prima era inaccessibile.
          Solo dopo un paio d'ore si è scoperto che AN, a quanto pare, non è AN, ma Boeing.
          O la tua memoria è breve - dimenticata? occhiolino
      2. S.V.YU Офлайн S.V.YU
        S.V.YU 31 luglio 2019 19: 22
        -1
        Un UFO è un disco volante con gnocchi?
        1. Oleg RB Офлайн Oleg RB
          Oleg RB (Oleg) 31 luglio 2019 19: 32
          -1
          Il tuo livello di intelligenza è fuori scala. Non solo in questo articolo.
          Scrivi di più buono
    2. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 31 luglio 2019 20: 22
      +1
      Citazione: Sergey-54
      Se abbatti il ​​Consiglio di amministrazione numero 1 del Presidente della Russia, ma, come sempre, qualcosa è andato storto. L'aereo n. 1 ha attraversato la Polonia ed è stato abbattuto per errore da un Boeing malese.

      Che assurdità!
  4. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 1 August 2019 08: 55
    +1
    Malesia e un esperto di Donetsk per lo Stato. La TV è potere!
  5. radvas Офлайн radvas
    radvas (Igor) 9 June 2021 17: 18
    +3
    Era chiaro fin dai primi giorni sull'abbattimento di un aereo passeggeri da parte degli ucraini. Esiste una cosa chiamata PROVOCAZIONE. La Germania fascista la condusse contro la Polonia per attaccarla, gli Stati Uniti usarono una provocazione nello Stretto del Tonchino per attaccare il Vietnam. Gli ucraini hanno usato una provocazione per accusare la LPR. Tutto è vecchio quanto il mondo.