La ferrovia dalla Russia agli Stati Uniti sta diventando più reale

Si discute da oltre 100 anni del progetto di una ferrovia transcontinentale, che di fatto collegherà Africa, Europa, Asia e Americhe. Le prime idee per collegare la Chukotka russa e l'Alaska americana sono emerse alla fine del XIX secolo. Tuttavia, la questione non è andata oltre le parole e gli articoli di giornale.


Nonostante le relazioni piuttosto tese tra Mosca e Washington, l'attuazione di un progetto così ambizioso andrà a vantaggio della maggior parte dei paesi del mondo. Dopotutto, questo riduce radicalmente i costi e semplifica il trasporto di merci su grandi distanze. Tuttavia, la costruzione di una tale ferrovia dovrà sicuramente affrontare difficoltà piuttosto oggettive.

Il primo di questi è la costruzione di un ponte che collegherà le due sponde: Chukotka e Alaska. E il punto qui non è affatto nella lunghezza del ponte che attraversa, ma in condizioni climatiche molto difficili. I movimenti del ghiaccio, i venti forti e le basse temperature richiederanno un approccio completamente diverso al design della struttura.

Il secondo problema è la pratica assenza di ferrovie sia in Alaska che in Chukotka. Tuttavia, sia la Russia che gli Stati Uniti sono attualmente impegnati a progettarne uno. In ogni caso, la costruzione dei binari per lo Stretto di Bering è già inclusa nella strategia nazionale per lo sviluppo della rete ferroviaria.

20 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Ivan Nikolsky Офлайн Ivan Nikolsky
    Ivan Nikolsky (Ivan Nikolsky) 30 luglio 2019 16: 24
    0
    Sì, è necessario costruire, prima di tutto, per completare la ferrovia Labytnangi - Dudinka (Norilsk).
    1. Aico Офлайн Aico
      Aico (Vyacheslav) 31 luglio 2019 01: 40
      -1
      - Aha, e a Magadan, a Magadan - per portare i tatuped!
    2. Joe Cook Офлайн Joe Cook
      Joe Cook (Joe Cook) 31 luglio 2019 09: 54
      0
      E che mi dici di Dudinka? Portale per le Americhe?
  2. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bachtiyar) 30 luglio 2019 17: 16
    0
    E adesso! O ancora?
    Un altro ponte, poi barche ucraine si avvicineranno, accompagnate da un rimorchiatore americano. E questo è tutto ... Hana.
  3. Puoi scavare un tunnel sotto Bering.
    1. neonatoGP Офлайн neonatoGP
      neonatoGP (GP) 31 luglio 2019 19: 44
      -1
      Non facile. Per questo, sarà necessario assumere personale qualificato - at-to-ro-in. Sebbene siano già occupati, probabilmente stanno scavando un tunnel da Ukriya ad Ameryka!
      1. Il ponte di Crimea è stato costruito principalmente da ucraini.
        1. neonatoGP Офлайн neonatoGP
          neonatoGP (GP) 1 August 2019 11: 49
          +1
          Ovviamente hanno costruito tutto, sia prima che dopo! E in generale, tutta la Russia si sta aggrappando a y-k-r-ah! A quanto pare, aumenti l'autostima di queste assurdità!
  4. sergente2 Офлайн sergente2
    sergente2 (sergente) 30 luglio 2019 20: 33
    0
    Per che cosa??????????
  5. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 31 luglio 2019 07: 57
    +1
    - Sì, gli ekranoplani giganti russi dovrebbero volare lì già da molto tempo ... - Sulla tundra, sulla Kamchatka, su Sakhalin, sulla Chukotka, sullo stretto, sui mari e sulle baie ...
    - Perché abbiamo bisogno di un ponte per l'Alaska e della ferrovia (nello stesso posto) ... - Non è affatto chiaro ...
  6. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 31 luglio 2019 09: 00
    0
    Un'idea molto redditizia!
    1) sarà possibile esportare direttamente in America tutti i tipi di merce - pesce, granchi, nichel, titanio - e viceversa - sanzioni!

    2) Invita ancora più lavoratori migranti in cantiere dall'estero!

    3)

    Movimenti di ghiaccio, forti venti e basse temperature

    eleverà l'ottimizzazione dei fondi alle tue tasche ad un'altezza eccellente!
    1. Zio Dio Офлайн Zio Dio
      Zio Dio (Konstantin Darmenov) 31 luglio 2019 15: 26
      0
      Olio dimenticato. La stranezza del ponte non è stata fatta invano, c'è qualcosa in esso! Ma a spese di chi?
      1. Errore digitale Офлайн Errore digitale
        Errore digitale (Eugene) 31 luglio 2019 21: 44
        +1
        Citazione: zio Gosha
        Ma a spese di chi?

        Sei serio? Abbiamo il capitalismo. Viaggiare dalla nonna in treno diventerà più costoso. Bene, o aumenteranno le tasse - non hanno altre idee.
  7. DPN Офлайн DPN
    DPN (DPN) 31 luglio 2019 09: 06
    -1
    Sognare non è dannoso, è dannoso non sognare.

    Abbiamo sognato il comunismo - abbiamo ottenuto il capitalismo leggero, perché non sognare un ponte, forse otterremo una FIG.
  8. Sergei Petrovich Офлайн Sergei Petrovich
    Sergei Petrovich (Sergey) 31 luglio 2019 15: 41
    +1
    Mi chiedo quanto sarà larga la pista? Ora abbiamo 1520 mm (in realtà era 1524, ma poi 4 mm sono scomparsi da qualche parte, rubati, probabilmente :))), negli Stati Uniti - 1473 mm. Per me, più ampia è la pista, più efficace. Beh, non per il caos, ovviamente.
    Ma affinché gli States non si offendano a passare alla nostra pista, magari prenda il progetto tedesco degli anni '1930? Con una carreggiata di 3000 mm? Nel Terzo Reich, fu sviluppato un progetto per costruire una rete di ferrovie ad alta velocità a scartamento ultra largo, la cosiddetta Breitspurbahn. Questa rete è stata pianificata in Europa e, in futuro, in Asia, le strade avrebbero dovuto collegare il Giappone e l'India con l'Europa. È stato costruito un sito dimostrativo, sono state sviluppate locomotive a vapore, locomotive diesel e carrozze.
    Lo scartamento di 3000 mm consentirà di trasportare su rotaia gran parte di ciò che ora viene trasportato solo su navi marittime.
    1. Errore digitale Офлайн Errore digitale
      Errore digitale (Eugene) 31 luglio 2019 21: 48
      0
      Citazione: Sergei Petrovich
      In modo che gli Stati Uniti non si offendessero se passassero sulla nostra strada.

      Pertanto, il ponte non sarà costruito - allora verremo da loro per interferire nelle elezioni non sui carri armati, ma sui treni e nelle "budenovkas".

      Citazione: Sergei Petrovich
      Nel Terzo Reich, fu sviluppato un progetto per costruire una rete di ferrovie ad alta velocità a scartamento ultra largo.

      Sembra che Goering abbia proposto di costruire locomotive a vapore dal cemento ...
    2. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro 3 September 2019 01: 29
      +1
      Ponte-tunnel del sistema del capezzolo, consegna unidirezionale di polimeri di olio di segheria a un prezzo ragionevole in Alaska, e da lì in tutto il mondo è possibile per dollari "Made in ..." e con un supplemento. Lo scartamento dei binari non è importante: le auto verranno vendute come rottami. buono
      Non c'è modo di tornare indietro: sanzioni.
  9. nesvobodnaja Офлайн nesvobodnaja
    nesvobodnaja (Stampa non libera) 31 luglio 2019 16: 04
    0
    Bene, vooot ..... Ma che dire della nostra amica Cina ???
    Cosa ne diranno?)
  10. vraizin Офлайн vraizin
    vraizin (Vlad Naumov) 13 August 2019 09: 12
    +1
    La costruzione di questa strada potrebbe essere un'opportunità per i cambiamenti nella stessa Russia ...
  11. Misha Kvakina Офлайн Misha Kvakina
    Misha Kvakina (Misha) 24 August 2019 20: 14
    0
    Il ponte non funzionerà lì ... Ha bisogno di un tunnel !!! Con tutto il costo elevato, è possibile ripararlo e il ponte, in quelle condizioni: riparazione permanente e funzionamento per momenti significativi !!!