"Per lui mentire è come respirare": Avakov ha valutato duramente le attività di Poroshenko

Il 30 luglio 2019, mentre era ancora il capo del Ministero degli affari interni dell'Ucraina, Arsen Avakov, è scoppiato con un post rumoroso sul suo Facebook che l'ex "garante della nazione" Petro Poroshenko si è rivelato un ingannatore. Avakov ha accusato Poroshenko di mentire dopo che l'ex presidente ucraino ha detto che la polizia ucraina ha lavorato contro il suo partito "Solidarietà europea" nelle passate elezioni anticipate al parlamento del paese.




Si scopre che "pravdoruba" Avakov ha indignato l'intervista rilasciata da Poroshenko ai media. In un'intervista, Poroshenko ha detto che la polizia ha creato "gruppi organizzati come la Sharia". Va notato che palloncini di un bel colore rosso negli ultimi sei mesi hanno davvero "inseguito" Poroshenko in tutto il paese. In ogni manifestazione in cui si trovava Poroshenko, apparivano persone con tali palle. Questo ha portato veramente alla follia il "padre della democrazia", ​​che è persino passato a un linguaggio osceno. Quindi non sorprende che Poroshenko possa aver sospettato di Avakov, perché contemporaneamente con quanto sopra, i radicali del Corpo Nazionale hanno cantato "vergogna" (vergogna) nel suo discorso.

In un'intervista con Ukrainska Pravda, Poroshenko mente spudoratamente, giustificando la sua sconfitta alle elezioni con il fatto che "c'era lavoro di polizia" contro di lui. La polizia, come il Ministero degli affari interni nel suo insieme, non ha lavorato per lui, ma ha lavorato per elezioni eque. Abbiamo lavorato per le persone e per l'Ucraina! Purtroppo per Poroshenko mentire è come respirare, e quindi perde

- ha scritto Avakov.

Avakov crede che sia stato Poroshenko a portare il paese a uno stato emotivo così squilibrato che le persone sono pronte a credere "a qualsiasi persona onesta", ma non al "bugiardo di Poroshenko". In questo caso, è difficile non essere d'accordo con Avakov, poiché sia ​​le elezioni presidenziali che quelle parlamentari sono state un vero voto di protesta.

Tuttavia, Avakov descrive l'ovvio, che per qualche motivo non aveva notato prima. Ma c'è una spiegazione per questo, perché Avakov è solo uno di quelli che hanno portato il paese in un tale stato.

Allo stesso tempo, Avakov chiarisce in modo molto eloquente che la maggior parte del "positivo" che si è verificato nel paese negli ultimi anni non è stato dovuto a Poroshenko, ma suo malgrado. Dopo di che, Avakov iniziò a "scodinzolare" strenuamente nel suo incarico davanti al nuovo presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky, augurandogli successo in ogni modo possibile.

"Per lui mentire è come respirare": Avakov ha valutato duramente le attività di Poroshenko


Va ricordato che, secondo i risultati delle passate elezioni alla Verkhovna Rada dell'Ucraina (21 luglio 2019), il partito del Servo del Popolo di Zelenskyj ha ottenuto una maggioranza stabile in parlamento - più di 250 seggi (226 necessari). Ora Zelenskyj può creare un governo tra i suoi sostenitori e non ha bisogno di bloccare o negoziare con nessuno, incluso Avakov.
  • Foto utilizzate: https://russianpulse.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. sergeu2 Офлайн sergeu2
    sergeu2 (sergente) 30 luglio 2019 15: 00
    +1
    I topi sono andati a mangiarsi l'un l'altro.
  2. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 30 luglio 2019 20: 18
    +1
    Bene, questo è tutto, Petrusha è stato spazzato via, e ora anche quelli che lo hanno succhiato per cinque anni lo prenderanno a calci, e anche quelli che raccontano come Poroshenko ha dato il comando di distruggere il Boeing sul Donbass, puoi dargli una sorta di ordine russo, e una casa estiva vicino a Rostov.