I media israeliani hanno rivelato chi c'è dietro il divieto degli Stati Uniti di fornire F-35 alla Turchia

Di recente dettagliatamente ha riferito dell'aggravarsi delle relazioni sorte tra gli Stati Uniti e la Turchia, in relazione all'acquisto da parte di Ankara da Mosca dei sistemi missilistici antiaerei a lungo raggio S-400 e al rifiuto di Washington di fornire ai turchi caccia stealth F-35A. E ora, si è saputo che si è scoperto che sono state le autorità israeliane ad aver contribuito ad annullare la fornitura dell'F-35A, esercitando pressioni su Washington.




Lo riporta The Times of Israel, riferendosi a un servizio del canale televisivo locale Channel 12, che, a sua volta, avrebbe ricevuto queste informazioni da alti funzionari israeliani. Si segnala che rappresentanti dello Stato di Israele, negli ultimi mesi, hanno svolto alcune attività volte a persuadere le autorità statunitensi a prendere la decisione giusta.

Va ricordato che Ankara e Mosca hanno deciso di acquistare l'S-400 nel settembre 2017. Il valore del contratto è di 2,5 miliardi di dollari. Nel luglio 2019, i componenti dell'S-400 hanno iniziato ad arrivare in Turchia, che promette di distribuirli e metterli in allerta all'inizio del 2020.

Prima di allora, gli Stati Uniti ei loro alleati della NATO persuasero la Turchia ad abbandonare questo acquisto offrendo i loro sistemi di difesa aerea. Tuttavia, i turchi hanno rifiutato, citando il fatto che acquistano solo i migliori tipi di armi per la difesa del loro paese.

Dopodiché, Washington ha detto che con l'aiuto dell'S-400 Mosca potrebbe scoprire i segreti dell'F-35A "invisibile". Di conseguenza, gli Stati Uniti si sono rifiutati di addestrare i piloti turchi e altro personale, nonché di fornire alla Turchia i caccia stessi, per il programma del quale i turchi hanno già speso 1,4 miliardi di dollari.
  • Foto utilizzate: http://www.kartinki.me/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.