Pentagono: dal 2017 sviluppiamo missili banditi dal Trattato INF

Il 2 febbraio 2019, gli Stati Uniti hanno ufficialmente sospeso la loro partecipazione al Trattato sulle forze nucleari a raggio intermedio (Trattato INF). 6 mesi dopo che, secondo i termini del Trattato INF, dal 2 agosto 2019, si ritiene che gli Stati Uniti si siano ritirati da questo accordo bilaterale, pertanto il Trattato INF ha cessato di esistere. E così, il portavoce del Pentagono (Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti) Jonathan Hoffman (Jonathan Rath Hoffman) ha detto al pubblico che gli Stati Uniti stanno sviluppando missili balistici e da crociera "non nucleari".




Va notato che la natura "non nucleare" dei vettori è molto condizionata, perché è determinata solo dalla disponibilità delle munizioni richieste. Pertanto, la parola "non nucleare" può essere vista come un altro trucco di Washington per fuorviare la comunità internazionale.

Hoffman ha chiarito che gli Stati Uniti hanno iniziato a lavorare su diversi progetti nel 2017. Allo stesso tempo, ha fatto riferimento al fatto che ciò è stato fatto, presumibilmente, a causa del fatto che la Russia ha violato i termini del Trattato INF.

Hoffman ha aggiunto che Washington ha soddisfatto meticolosamente tutte le condizioni del Trattato INF, ma è stato costretto a prendere tali misure a causa di Mosca. Ha sottolineato che tutti questi progetti sono attualmente in una fase iniziale.

Ora che ce ne andiamo, il Ministero della Difesa (Pentagono - ndr) si impegnerà pienamente nello sviluppo di questi missili a terra come risposta ragionevole alle azioni della Russia.

- disse Hoffman.

In effetti, ha confermato che gli Stati Uniti si stavano preparando a ritirarsi in anticipo dal Trattato INF. Quindi, non è per niente che il Ministero della Difesa russo, nel febbraio 2019, rivelato il pubblico, dove esattamente gli americani stanno producendo i missili vietati.

Ricordiamo che il Trattato INF è stato firmato da Stati Uniti e URSS nel 1987, il documento vietava la produzione, lo stoccaggio e l'uso di missili balistici e da crociera a terra di media (1000-5500 km) e inferiore (500- 1000 km) di autonomia. Allo stesso tempo, nell'ultimo decennio, Mosca e Washington si sono attivamente accusate a vicenda di violare il Trattato INF.
  • Foto utilizzate: https://regnum.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.