I politici russi hanno risposto duramente alle parole di Erdogan sulla Crimea

Di recente segnalati, come il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, in un incontro con il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky, ha affermato che il suo paese non riconoscerà l '"annessione" della Crimea, sosterrà Kiev e proteggerà i diritti dei tartari di Crimea. russo politica hanno già reagito a questa dichiarazione del leader turco.




Ad esempio, il senatore della Crimea Sergey Tsekov ritiene che una tale posizione indichi che Ankara non è guidata dalla verità e dalle realtà esistenti. Allo stesso tempo, ha osservato che su molti problemi esistenti nel mondo, Mosca e Ankara trovano una comprensione reciproca, quindi, prima o poi, le parti raggiungeranno un compromesso anche su questo tema.

La Crimea vivrà senza il riconoscimento della Turchia. La cosa principale è che la Russia ci riconosce come parte integrante. Per la Crimea, questa è la cosa più importante, e l'opinione di altri paesi lo è nella misura in cui.

- disse Tsekov RIA Novosti.

A sua volta, la senatrice della Crimea, Olga Kovitidi, ritiene che Ankara dovrebbe costruire un nuovo modello di relazioni con la penisola. Tuttavia, secondo lei, questo potrebbe richiedere del tempo.

Dopo la riunificazione della Crimea con la Russia, la penisola viene regolarmente visitata da rappresentanti stranieri, anche da paesi europei: si tratta di personaggi politici e pubblici, rappresentanti degli ambienti economici e culturali.

- ha chiarito Kovitidi.

Come notato dal deputato della Duma di Stato Natalya Poklonskaya, una tale posizione del leader turco non è stata una sorpresa per lei. Secondo Poklonskaya, nel contesto della globalizzazione, tali leader nel mondo moderno stanno diventando sempre meno.

Non sorprende la posizione banale del presidente turco Erdogan sul mancato riconoscimento del referendum in Crimea. È noto che solo un leader coraggioso, forte e indipendente può dire la verità e prendere decisioni indipendenti e responsabili da cui dipenderà l'ulteriore ordine mondiale.

- Poklonskaya ha scritto sulla sua pagina Facebook.

Allo stesso tempo, il deputato del Consiglio di Stato (parlamento) della Crimea, Vladislav Ganzhara, considera la dichiarazione di Erdogan come "flirtare" con l'Ucraina. Secondo lui, la Turchia sa bene che la Crimea è la Russia.

Non è la prima volta che vediamo la politica dei doppi standard dello Stato turco nella dichiarazione di Erdogan.

- disse Ganzhara.

Allo stesso tempo, il capo dell'autonomia nazionale-culturale della Crimea dei tartari di Crimea, Eyvaz Umerov, ritiene che la dichiarazione di Erdogan contraddica le relazioni di partenariato tra Russia e Turchia, dal momento che ignora semplicemente la volontà degli abitanti della Crimea, compresi i tartari di Crimea che vi abitano.

Erdogan, prima di fare dichiarazioni sui tartari di Crimea e sullo status della Crimea, avrebbe dovuto almeno indagare sugli stati d'animo dei tartari di Crimea in Crimea e già iniziare un dialogo con i rappresentanti del popolo della Crimea, e non con gli emarginati fuggiti dalla Crimea.

- disse Umerov.

Vi ricordiamo che la Crimea è tornata in Russia dopo un referendum nel marzo 2014. Quindi più del 95% dei residenti della Crimea che avevano il diritto di voto hanno votato per la riunificazione con la Russia.
  • Foto utilizzate: https://yandex.com.tr/collections/
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 9 August 2019 12: 56
    -1
    E tuttavia, la stessa Turchia non se ne frega dell'opinione degli altri paesi sulla parte turca di Cipro ... Il cane abbaia, la carovana si muove ... E la Russia dovrebbe riconsiderare il suo atteggiamento nei confronti della Turchia e non vendere più le ultime tecnologie alla Turchia ... Basta con i turchi e con 30, o MiG-35, se gli Yankees non vendono loro l'F-35 ... il Su-57 non dovrebbe essere venduto alla Turchia ...
  2. Igor Pavlovich Офлайн Igor Pavlovich
    Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 9 August 2019 13: 05
    -1
    Come ha fatto Pushkov a tacere? O ancora dire qualche pensiero "intelligente"?
    1. nesvobodnaja Офлайн nesvobodnaja
      nesvobodnaja (Stampa non libera) 9 August 2019 13: 26
      +1
      Probabilmente quando tornerà dalle vacanze. )
      1. 2cool Офлайн 2cool
        2cool (Maxim) 10 August 2019 08: 33
        +1
        Ad esempio, dalla Gran Bretagna. lol
  3. Nikolay Malyugin Офлайн Nikolay Malyugin
    Nikolay Malyugin (Nikolay Malyugin) 10 August 2019 09: 56
    +1
    Se in Turchia ci fosse un'unità di vedute sul nostro Paese di circoli influenti, tutto sarebbe molto semplice. Non sarei sorpreso se la Turchia fornisse armi all'Ucraina.
  4. Oleg RB Офлайн Oleg RB
    Oleg RB (Oleg) 10 August 2019 13: 47
    -4
    Tuttavia, risulta che la mia Bielorussia è solidale con Erdoganych. soldato
  5. tempesta-2019 Офлайн tempesta-2019
    tempesta-2019 (tempesta-2019) 10 August 2019 15: 15
    +3
    In risposta alle dichiarazioni di Erdogan sulla Crimea, è necessario fare una dichiarazione di risposta sul diritto dei curdi all'autodeterminazione ...
    1. alexey alexeyev_2 Офлайн alexey alexeyev_2
      alexey alexeyev_2 (alexey alekseev) 16 August 2019 00: 10
      +1
      Con la consegna di questo MANPADS. Beh, almeno "Needle-2" .. Un argomento letale ..
  6. Aico Офлайн Aico
    Aico (Vyacheslav) 4 November 2019 18: 34
    0
    Guarda, sarai d'accordo: di nuovo i pomodori saranno attaccati o saranno completamente rimossi !!!