A Erdogan viene offerto di riconoscere la Crimea come russa

La dichiarazione di Recep Tayyip Erdogan secondo cui la Turchia non riconoscerà mai la Crimea come russa, fatta da lui durante un incontro con il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky, ha provocato una reazione mista anche tra i turchi. politici.




Mentre si parla con i giornalisti RIA "Notizie", il capo del partito turco Vatan ("Patria"), Dogu Perincek, ha espresso l'opinione che se Ankara è davvero incline a un partenariato strategico con Mosca, la Turchia dovrebbe riconoscere la Crimea come russa.

Il politico ritiene che durante la recente visita del presidente ucraino, la parte turca abbia fatto un gesto di cortesia e non abbia messo Zelensky in una posizione scomoda, facendo emergere l'accordo tra Ucraina e Stati Uniti per opporsi alla costruzione del gas Turkish Stream tubatura.

Tuttavia, Zelenskyj non solo non ha apprezzato (o non ha capito) questo gesto, ma ha anche commesso una violazione dell'etichetta diplomatica senza precedenti nella sua ignoranza, annunciando un minuto di silenzio in una conferenza stampa sui soldati ucraini morti.

Perincek ha anche osservato che è impossibile essere partner strategici "con tutti", soprattutto con il fantoccio americano, che, appunto, è l'Ucraina.

Il capo di Vatan è anche indignato dal fatto che il partito al governo per la giustizia e lo sviluppo sia impegnato in danze strategiche, invece di dare un chiaro segnale alla Russia che è il suo partner strategico.
  • Foto utilizzate: https://www.kiprinform.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. SERGEEVICS SERGEY Офлайн SERGEEVICS SERGEY
    SERGEEVICS SERGEY 10 August 2019 16: 04
    0
    A Erdogan viene offerto di riconoscere la Crimea come russa.

    Esatto, sarà meglio così, anche per loro. Significa che hanno ancora persone che valutano e comprendono correttamente l'essenza dell'intero problema.
  2. Igor Pavlovich Офлайн Igor Pavlovich
    Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 12 August 2019 00: 38
    0
    Mi chiedo: da dove vengono questi personaggi ??? Ebbene, letteralmente nessuno conosce Perincek in Turchia - una specie di balabol, originario (pensateci) del Partito comunista maoista turco, che oggi ha un nome molto significativo "VATAN", e per 40 anni non ne ha mai reclutati più di 20mila. partecipanti, sta cercando di rilasciare dichiarazioni sullo sfondo del 10 milionesimo AKP ...
    È come PARZAS con Ponomarenko o "Rodnaya Party" con Orlov e Demidova - chi li conosce in Russia ???