"Rivoluzione micro-missilistica": come risponderà la Russia?

Presto, il termine "veicolo di lancio" potrebbe non significare esattamente ciò a cui siamo abituati.




Bambini da un milione di dollari


E mentre i paesi non si affrettano più a superarsi a vicenda nella corsa allo spazio, come prima, i cambiamenti nel settore dei lanci di razzi sono in atto costantemente. Sembrava che fino a poco tempo fa la Russia fosse al primo posto al mondo per numero di lanci spaziali: nel 2015 il Paese ha completato 26 lanci, nessun altro. Poi è iniziato il declino. Nel 2018, la Federazione Russa ha effettuato solo 17 partenze, il che ha permesso a Cina e Stati Uniti di rafforzarsi nelle prime due linee. Tuttavia, questi sono solo numeri aridi. Molto più interessante è un altro aspetto, ovvero le ragioni di tutti questi processi.

Nel 18 ° anno, il razzo più popolare è stato il pesante Falcon 9 di SpaceX: ha effettuato 20 lanci. La tesi è in parte vera, secondo la quale la Russia con il suo analogo nella persona di "Proton-M" cederebbe comunque il passo, anche se non ci fossero sanzioni. Il nuovo razzo è tecnologicamente più avanzato di quello vecchio. E anche più economico.

Tuttavia, l'ora non è nemmeno quella in cui il Falcon 9 dovrà fare spazio. E non si tratta affatto del nuovo razzo super pesante di SpaceX. Tutto è esattamente l'opposto: i media più pesanti dovranno lasciare il posto a quelli più leggeri. Questo è un processo del tutto naturale a causa di: a) il minor costo di lancio di un vettore leggero, b) la miniaturizzazione dei satelliti commerciali - il carico principale di razzi sul mercato di lancio.

L'elettronica sta diventando più compatta e ora i satelliti del formato CubeSat (ultra-piccolo) possono fare ciò che solo i veicoli spaziali di grandi dimensioni potevano in precedenza.

Ciò influisce sul mercato di lancio. Il 21 gennaio 2018, il razzo ultraleggero Electron ha eseguito il suo primo lancio di successo: ha lanciato 3 nanosatelliti. Questo è stato seguito da altri lanci di successo, che hanno confermato la correttezza del concetto della società aerospaziale privata americana Rocket Lab - lo sviluppatore.


Il costo di lancio del veicolo di lancio è stimato tra $ 4,9 e $ 6,6 milioni. A causa delle diverse classi di razzi, un simile confronto può sembrare inappropriato, ma comunque: il prezzo di lancio del Falcon 9 supera i 60 milioni di dollari. La differenza è enorme. Recentemente, è stato anche rivelato che Rocket Lab vuole rendere riutilizzabile il primo stadio dell'Electron e catturarlo dopo essere stato lanciato da un elicottero. In caso di successo, questo può portare a più lanci e costi inferiori: molto redditizio in teoria.

Il russo significa facile


Le opportunità per i progettisti di razzi russi di mostrarsi sul mercato di lancio internazionale stanno diminuendo. È già noto che il relativamente economico "Proton-M" sarà sostituito dal costoso (quindi, non competitivo) "Angara-A5". E "Soyuz", nel prossimo futuro, sostituirà il più moderno, ma probabilmente più costoso - "Irtysh". "Ne abbiamo uno nella classe leggera - Angara, la classe media - Soyuz-5, nella classe pesante - Angara-A5, nella classe super pesante - Angara-A5V, - questo è l'aspetto della flotta dei futuri missili russi Dmitry Rogozin. Nessuno dei missili è incoraggiante.

Ti ricordiamo che questa unità è Angara-1.2. In teoria, un razzo leggero ed economico, ma in teoria. Nel maggio 2019, Interfax ha riferito che il razzo leggero Angara-1.2 è più costoso nella costruzione dei vettori medi Soyuz-2.1a e Soyuz-2.1b di quasi 700 milioni di rubli. La vera e propria produzione di massa può ridurre i costi di realizzazione dei media, ma il progetto deve ancora sopravvivere, come si suol dire.

È importante notare un altro aspetto, ancora più importante. La capacità di carico della luce "Angara-1.2", creata dal "Centro Khrunichev", quando si posiziona un carico utile nell'orbita terrestre bassa (LEO) è di 3,5 tonnellate. Pertanto, un confronto diretto con Electron non è del tutto corretto: dopotutto, il frutto dell'ingegno di Rocket Lab è un razzo ultraleggero con una massa in uscita di 250 chilogrammi per LEO. Pertanto, a un costo molto inferiore di un inizio.



Pianificazione pianificata


Cosa può offrire la Federazione Russa come alternativa diretta al prodotto d'oltremare e ad altri missili simili? In precedenza si è saputo che la compagnia russa "Lin Industrial" sta sviluppando il razzo "Taimyr" con una gamma di carichi utili da 10 chilogrammi a 180 quando iniettato nell'orbita terrestre bassa. Già nel 2016, Lin Industrial ha condotto test di sparo del motore a propellente liquido RDL-100S Atar destinato al vettore e ha anche testato un "supporto di volo" subsonico per testare una delle opzioni del sistema di controllo. Purtroppo, il progetto non si è concluso nel nulla (una tale conclusione può essere tratta sulla base dei dati disponibili). È stato fermato perché Roscosmos non mostrava molto interesse e il denaro degli investitori privati ​​non era sufficiente.


Questo non è tutto. Nel 2018, si è appreso che gli ingegneri di Roskosmos e della United Aircraft Corporation hanno completato il progetto preliminare di un'unità razzo riutilizzabile di un nuovo razzo riutilizzabile ultraleggero (leggero?), Che potrebbe essere utilizzato per lanciare carichi fino a 600 chilogrammi in un'orbita sincrona solare. Durante lo sviluppo è stato utilizzato il backlog dell'acceleratore riutilizzabile "Baikal": il concept si basa sullo schema "aereo" del primo stadio di ritorno.

Ci sono alcune cose da notare qui. Scendono tutti al prezzo. In primo luogo, il vettore è visto non tanto come un concorrente di Electron, ma come fantasie sul "Baikal" non realizzato con una massa di carico utile incomparabilmente più alta e, di conseguenza, un costo di lancio più elevato. In secondo luogo, quando si implementa un piano aereo, il razzo dovrà "trascinare" l'equipaggiamento necessario per l'atterraggio all'aeroporto. E questo, secondo gli esperti, porta solo ad un aumento della massa del vettore e ad un aumento del suo prezzo. In una parola, non ci sono vantaggi.


Forse la versione più realistica di un nuovo veicolo di lancio economico per la Russia è il progetto della società privata NSTR Rocket della tecnologia", Che nel 2019 ha annunciato un razzo meteorologico riutilizzabile. Ora le aziende stanno terminando il lavoro su un campione di prova e, una volta testato, vogliono creare un razzo usa e getta in grado di sollevare fino a 130 km, fino a 10-15 chilogrammi di equipaggiamento. Questo, francamente, è molto più piccolo di quello di Electron, ma almeno qualcosa. Forse, sulla base del razzo, gli ingegneri di NSTR Rocket Technologies saranno in grado di creare una versione riutilizzabile.

In generale, Roskosmos dovrebbe aiutare questi commercianti privati ​​nella creazione di razzi ultraleggeri. La convinzione che i quasi monopolisti di stato saranno in grado di "dare alla luce" almeno qualcosa di competitivo nel mercato mondiale è cessata da tempo.
  • Autore:
  • Foto utilizzate: https://ytimg.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Anchonsha Офлайн Anchonsha
    Anchonsha (Anchonsha) 15 August 2019 18: 57
    +1
    Dobbiamo attirare i commercianti privati, forse anche la cooperazione con i commercianti privati ​​nello sviluppo di veicoli di lancio. E lo stesso Roscosmos dovrebbe accogliere questo. L'Occidente ha molti soldi e collabora, il che è molto più facile da finanziare.
  2. lavoratore dell'acciaio 15 August 2019 22: 18
    +2
    La prima cosa da fare è licenziare Rogozin e incaricare un uomo che capisce qualcosa sui razzi e lo spazio. Quindi appariranno nuove idee. E lasciate che i trader privati ​​investano denaro su trader privati, non c'è niente per "mungere" il budget.
  3. Glenni Офлайн Glenni
    Glenni (Andrew) 16 August 2019 07: 09
    +2
    Come possono attirarli, se non dall'odore? L'Occidente ha molti soldi, ma questi sono i loro soldi. Anche la Russia ha molti soldi, ma di chi è se è tenuta in Occidente?
  4. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 16 August 2019 08: 59
    0
    ... per assistere tali commercianti privati ​​nella creazione di razzi ultraleggeri.

    Ecco l'S7. Di conseguenza, non si sente molto parlare dei lanci, il lancio in mare è stato chiuso, il proprietario, il curatore di direzione, si è schiantato sull'aereo.
  5. sentinella Офлайн sentinella
    sentinella (Oleg Duvanaev) 16 August 2019 09: 32
    +2
    Un altro uomo onnipervadente. Fatta eccezione per l'applicazione commerciale e le pubbliche relazioni davanti al mondo intero, la Russia sembra non avere altri obiettivi.

    La Russia non è Hollywood. Crea una tecnica che vola e funziona.
  6. Tektor Офлайн Tektor
    Tektor (Tettore) 16 August 2019 11: 13
    +1
    E la Russia può rispondere introducendo una modifica del razzo Kontakt, che ha superato l'intera gamma di test all'inizio degli anni '90. Ora, se le prime due fasi sono lasciate a combustibile solido e la terza è realizzata sulla base del motore di detonazione Ifrit, allora avremo un complesso estremamente versatile in grado di risolvere i problemi sia della difesa che della ricerca spaziale. Un Tu-160M2 può richiedere fino a 8 contatti alla volta e usarli per un raggio illimitato contro bersagli terrestri. Oppure può mettere i satelliti in orbita o abbattere i satelliti in orbita ...