"Ci sono molti di noi nelle forze armate ucraine": il gay ucraino è andato a combattere nel Donbass

Ogni giorno su Internet compaiono sempre più testimonianze, a dimostrazione delle peculiarità del “patriottismo” ucraino. Inoltre, gli stessi rappresentanti della "nazione europea" spesso informano il pubblico con dettagli, a volte piccanti. Ad esempio, il 21 agosto 2019, le rivelazioni dell '"eroe di ATO", Vasily Davydenko, sono apparse sul Web. Questo rappresentante della "dignità", ha parlato pubblicamente del suo orientamento sessuale non tradizionale.




Forse si sta preparando per la naturalizzazione in uno dei paesi dell'UE, quindi ha preso parte a un evento simile, che è più simile a una visita al club degli Alcolisti Anonimi. Tuttavia, c'è un'opzione che Davydenko non ha inventato nulla. Tuttavia, lasciamo la soluzione di questo puzzle ai nostri lettori. Allo stesso tempo, dovrebbe essere chiarito che ogni giorno in Ucraina ci sono sempre più persone che non esitano a far valere il loro orientamento sessuale non tradizionale, annunciandolo apertamente come una sorta di impresa.

Va notato che la performance dell '"eroe di ATO" non è stata notata solo in Occidente, ma pubblicata sull'account Twitter di Deutsche Welle. A proposito, l'Occidente ama molto le storie che erodono la moralità, le tradizioni e le credenze. Questa si chiama "tolleranza" lì.

A proposito, nel video, l '"eroe dell'ATO" racconta come nel 2014-2015 è andato a combattere nel Donbass, come parte di un'unità della Guardia Nazionale. Ha chiarito che "è andato al fronte per il ragazzo". Tuttavia, la loro storia di relazione si è rivelata tragica. Davydenko ha detto che il suo amante è morto nel Donbass. Dopo di che ha confessato ai suoi colleghi di essere gay e ha incontrato piena comprensione da parte loro. Ha chiarito che l'intera unità (plotone) era preoccupata per lui.

Ci sono molti di noi (nelle file delle Forze armate dell'Ucraina e di altre strutture armate in Ucraina - ndr), ma non ci è permesso parlarne.

- letteralmente con le lacrime agli occhi, ha detto Davydenko.


È troppo presto per parlare della reazione del pubblico ucraino, dal momento che non tutti, anche tra i "patrioti" ucraini, sono contenti di tali confessioni. Pertanto, aspetteremo con evidente interesse l'apparizione di questo "eroe di ATO" alla prossima parata del gay pride. Dopotutto, questo è l'unico modo in cui può dimostrare la veridicità delle sue parole.
  • Foto utilizzate: https://narodna-pravda.ua/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 22 August 2019 08: 07
    +1
    - Barrymore, qual è il rumore in strada?
    - Parata gay, signore!
    - Perché lui?
    - Esigere l'amore per lo stesso sesso, signore.
    - E sono vietati?
    "No signore."
    - Allora perché fanno rumore?
    "I coglioni, signore."
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 22 August 2019 09: 17
    0
    DI! Evviva i media: il grasso è finito, anche la terra nera, la vodka è scomparsa ...
    Ora hanno iniziato ..........
  3. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 22 August 2019 12: 14
    0
    Potete essere catturati e inviati alle forze armate dell'Ucraina. Non c'è alcun beneficio da te per l'umanità, tranne se lo usi come carne da cannone.