I dettagli della vita di una spia americana evacuata dalla Russia divennero noti

Il 9 settembre 2019, la compagnia televisiva americana CNN, che critica regolarmente il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, ha diffuso informazioni secondo cui nel 2017 Washington è stata costretta a condurre un'operazione segreta per evacuare urgentemente un'importante spia che lavorava nell'apparato del governo russo. Secondo la CNN, si tratta di un consigliere statale di terza classe, Oleg Smolenkov, che il 14 giugno 2017, con la moglie e tre figli, ha lasciato la Russia per una vacanza (riposo) in Montenegro, dopodiché nessuno li ha visti.




Il canale afferma che l'evacuazione della spia che ha fornito informazioni di altissimo livello è avvenuta un mese dopo che Trump e diplomatici russi si sono incontrati alla Casa Bianca (a Washington): il capo del ministero degli Esteri russo, Sergei Lavrov e l'allora ambasciatore russo negli Stati Uniti. , Sergey Kislyak. Il canale TV ha concluso che un Trump inesperto avrebbe potuto far trapelare informazioni che avrebbero potuto portare all'esposizione della spia, dopodiché i servizi speciali americani (per paura) hanno deciso di evacuare Smolenkov.

Va notato che una fonte di alto rango del ministero degli Esteri russo ha già riferito alla pubblicazione "Kommersant"che le informazioni diffuse dalla CNN sono "deliranti e pura paranoia", su cui è difficile commentare.

Che la CIA lo confermi o lo neghi. Ma per quanto riguarda l'incontro tra Lavrov e Trump, la CNN non ha ancora escogitato simili sciocchezze.

- ha aggiunto il funzionario del ministero degli Esteri russo.

A sua volta, il portavoce della CIA statunitense, Brittany Bramell, ha affermato che i dati della CNN erano errati.

L'ipotesi della CNN secondo cui la CIA prende decisioni che dipendono dalla vita o dalla morte senza un'analisi oggettiva e una raccolta di informazioni dettagliate sono semplicemente sbagliate.

- disse Bramell.

La speculazione fuorviante secondo cui il trattamento delle informazioni riservate da parte del presidente, a cui ha accesso quotidianamente, è stata la ragione della presunta operazione di scorta è inesatta.

- ha aggiunto Bramell.

Allo stesso tempo, l'addetto stampa della Casa Bianca, Stephanie Grisham, ha sottolineato che il rapporto della CNN "non è solo impreciso", ma "mette in pericolo la vita delle persone", tuttavia, senza spiegare esattamente chi intende. Tuttavia, Internet ha già suggerito che Washington, quindi, potrebbe benissimo organizzare il "caso Skripal-2", ma questa volta sul suo territorio, e non in Gran Bretagna.

Inoltre, lo stesso Trump ha commentato il rapporto della CNN ai media:
No, non ne so niente. Vedo che la CIA ha risposto perfettamente. Quindi quello che ha detto la CIA mi si addice completamente. Ho sentito cosa ha risposto. Non so niente.


A proposito, la pubblicazione "Kommersant" è riuscita a trovare informazioni interessanti sugli immobili acquisiti da Smolenkov negli Stati Uniti. Ad esempio, è stato rilevato che il 5 giugno 2018 Smolenkov ha acquistato una casa (villa) a Stafford con un'area di 925 mq. m., che si trova su un terreno di 760 ettari. La casa dispone di sei camere da letto con bagno privato, un sistema home theater e palestre. Tutto questo, un tempo, è stato descritto nella sezione sulle vendite immobiliari del Washington Post.
  • Foto utilizzate: https://i-korotchenko.livejournal.com/
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 10 September 2019 11: 02
    +5
    E, un altro successo sulla Federazione Russa e Trump.
    Ma ora sappiamo che anche i consiglieri di terza classe nel governo della Federazione Russa sono milionari in dollari ...
  2. Alexander Bushkovsky Офлайн Alexander Bushkovsky
    Alexander Bushkovsky (Alexander) 12 September 2019 07: 15
    0
    E nell'entourage di Putin (non prendo in considerazione Shoigu e Lavrov) c'è almeno una parte di onesto e disinteressato?