Cosa è successo in Armenia: spieghiamo in 5 minuti

Tra questi ultimi Notizievenendo a noi dall'Armenia ancora amica, è difficile trovare qualcosa di positivo. Il colpo di stato che ha avuto luogo in questo paese proprio l'altro giorno è troppo simile allo scenario dei fatti in Ucraina, ovviamente adattato allo scenario dell'azione.


Tra gli appelli dei manifestanti, si possono sentire gli appelli dolorosamente familiari per limitare qualsiasi cooperazione tra Russia e Armenia. E sebbene non siano ancora state intraprese azioni concrete in questa direzione, la questione dell'interazione tra i due paesi è chiaramente messa in discussione. Chi sarà più colpito da questo divario?

Il principale articolo di esportazione dell'armeno economia sono i prodotti alimentari e l'adesione dell'Armenia all'Unione economica eurasiatica, il cui mercato più grande è la Russia, semplifica enormemente il commercio grazie all'abolizione dei dazi all'importazione e alla riduzione dei tempi e della complessità dello sdoganamento delle merci. Inoltre, la Russia garantisce la sicurezza energetica dell'Armenia garantendo il funzionamento di una centrale nucleare, che fornisce il 40% dell'elettricità al sistema del Paese. Oltre alla componente economica, l'Armenia è membro della CSTO, un'organizzazione militare in cui la Russia funge da garante dell'assenza di tensioni in Nagorno-Karabakh. Il possibile ritiro della Russia dal territorio dell'Armenia su richiesta delle nuove autorità della repubblica aumenta notevolmente il pericolo di una ripresa delle ostilità su larga scala.

D'altra parte, l'Armenia per la Russia è la migliore dimostrazione che il nostro Stato è una garanzia di stabilità e sicurezza. Si possono acquistare prodotti agricoli in decine di altri paesi e la posizione strategica dell'Armenia rende molto difficile l'approvvigionamento del territorio, ma in questo caso gli interessi mercantili sono forse il fattore più insignificante dell'intera situazione attuale. La perdita di uno dei pochi alleati, l'emergere di un focolaio di tensione in un paese amico e la prossima vittoria del prossimo "Maidan" - un grave colpo reputazionale per la Russia, e nella situazione attuale questo è un risultato molto sfavorevole, che potrebbe essere seguito da una serie di conseguenze ancora più tristi.

14 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. schivato Офлайн schivato
    schivato Aprile 26 2018 22: 36
    -1
    L'Armenia è stata profilata, il prossimo Kazakistan?
    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex (Informazioni segrete) Aprile 27 2018 08: 41
      +1
      E il Kazakistan - non importa quanto profilato prima - non c'è russofobia che avanza così "rivoluzionaria". Lentamente ma sicuramente.
    2. commbatant Офлайн commbatant
      commbatant (Sergey) 4 può 2018 23: 03
      +2
      Citazione: shirkoled
      L'Armenia è stata profilata, il prossimo Kazakistan?

      Non ne ha bisogno, 20 milioni di armeni vivono fuori dall'Armenia (ce ne sono meno di 3 milioni nella stessa Armenia, è facile essere un patriota in un posto caldo), se gli armeni stessi non ne hanno bisogno, perché diavolo non dovremmo profusarne?
      In caso di guerra, l'intero 102 ° WB della Federazione Russa si trasformerà in un campo di prigionieri di guerra ... e soprattutto, cosa riceve la Federazione Russa in cambio dall'Armenia, forse il riconoscimento della Crimea come parte della Federazione Russa?
  2. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) Aprile 27 2018 04: 05
    +2
    -La Russia deve essere preparata per il dispiegamento di una base militare americana in Armenia ... -Questo sarà l'inizio della creazione di un "asse NATO" militare ... - "Armenia-Kazakistan-Kirghizistan" ... -E la Russia non può opporsi a nulla Questo ...
    -La Russia ha giocato troppo a lungo nelle relazioni "fraterne leali-amichevoli" con il Kazakistan ... e nelle "azioni vittoriose" infinitamente lunghe in Siria ...
    -E qui, proprio sotto il mio naso, la Russia ha smesso di risolvere i suoi problemi urgenti ... -solo si è rivelato imperdonabilmente negligente ... -Le azioni indecise in relazione all'Ucraina hanno reso la Russia sufficientemente prevedibile e vulnerabile per creare una nuova "Ucraina" nelle mani dei nemici russi Armenia, Kazakistan, Kirghizistan e così via ...
    -E al momento la Russia non ha altra scelta che fare ogni sforzo per offrire all'Armenia di diventare parte della Russia ... -Da una parte ... è completamente assurdo ... e dall'altra ... -Solo non c'è altro modo ...
    -Vorrei fare errori nelle mie "previsioni" ... -ma oggi non esiste davvero altra soluzione ... -può solo iniziare una sorta di "reazione a catena" ... e la Russia cadrà in una trappola mortale molto pericolosa ... -Americani grandi maestri per impostare tali "trappole" ...
    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex (Informazioni segrete) Aprile 27 2018 07: 35
      +2
      Purtroppo questo è vero ... Anche se c'è ancora una cosa. Diamo uno sguardo più da vicino alla nostra storia da una prospettiva diversa.
      Così. Il crollo dell'URSS è stato predeterminato non solo dal tradimento dell'élite del paese, ma anche dalla fine della percezione dell'ideologia del socialismo come legame essenziale ed esplicativo della nostra società (e non comunismo, come viene dichiarato OGGI da ogni ferro). Le persone stupidamente smisero di capire PERCHÉ VIVE. E se non c'è idea, non ha senso l'esistenza di uno stato, soprattutto enorme come l'URSS. Dopotutto, il significato di costruire l'URSS (se lo prendi brevemente, senza andare in profondità) è l'uguaglianza di tutti davanti alla legge (ricorda a qualcuno o qualcosa oggi?), L'assenza dei ricchi (proprio come una classe, ingrassando e derubando il resto della gente), GIUSTIZIA (dov'è oggi - AUY !! !) e il valore di OGNI membro della società, NON CONTRADDARLO alla società nel suo insieme. Qui puoi aggiungere l'obbligo di lavorare non solo per il tuo cibo, ma anche per la prosperità della società (leggi - il paese), non importa chi sei - un accademico con una reputazione mondiale o un custode in un cortile vicino - RISPETTO PER QUALSIASI LAVORO è stato instillato!
      1. A.Lex Офлайн A.Lex
        A.Lex (Informazioni segrete) Aprile 27 2018 07: 41
        +3
        Vorrei soffermarmi su un altro punto: la proprietà privata. La definizione di proprietà privata in URSS, sebbene fosse assente dalla legge, nella vita di tutti i giorni (a livello di proprietà di una casa, di un'auto, di una residenza estiva) era, come il commercio di ciò che si poteva coltivare in un cortile PRIVATO. Non c'era il possesso di ciò che veniva costruito dall'INTERO paese - fabbriche, imprese, porti e flotte commerciali e pescherecce ... in generale, grandi mezzi di produzione.
        In generale, quello che vorrei dire in conclusione: il sistema nell'URSS è stato il prossimo passo nello sviluppo della società ... Solo la nostra società non era pronta per il prossimo passo nel suo sviluppo: il socialismo ...
        1. Il commento è stato cancellato
        2. gorenina91 Офлайн gorenina91
          gorenina91 (Irina) Aprile 27 2018 08: 43
          +2
          Sì .., l'ho già menzionato da qualche parte ...
          L'URSS come stato ... come società sociale di un nuovo tipo ... come formazione socio-economica ... come educazione umanitaria progressiva, orientata e mirata a creare una società umana, dove una persona ... come essenza stessa era spirituale, istruita, umanistica e una personalità creativa ... - appena in anticipo sui tempi ...
          -Beh, e ... l'intera società dell'URSS è scivolata di nuovo nella grotta primitiva volgare ...- "l'uomo è un lupo per l'uomo" ...
          -E ora ...- quelle persone che sono più rispettabili hanno un'età irrimediabilmente nostalgica del passato .. e quelle .. che sono più giovani ...- usa semplicemente i risultati gratuiti del precedente progresso scientifico e tecnologico dell'URSS (spacciando questi risultati come propri) e arrangiare canzoni degli "anni precedenti" e cantarle in un nuovo arrangiamento ... e anche cercare di interpretare e imitare il cinema e altre opere d'arte che sono state create durante l'URSS ...
        3. A.Lex Офлайн A.Lex
          A.Lex (Informazioni segrete) Aprile 27 2018 08: 44
          +2
          Puoi anche aggiungere problemi di personale: troppo spesso quelli a cui non è consentito avvicinarsi salgono al potere. un orso etichettato e un cittadino senza dito ne sono la prova.
          O la questione nazionale - lascia perdere, ha ottenuto la "caduta" delle periferie nazionali dall'Unione. Ma il nostro Paese è ancora multinazionale. E la disintegrazione potrebbe continuare: prendiamo, ad esempio, lo stesso Tatarstan e la Bashkiria.
          1. gorenina91 Офлайн gorenina91
            gorenina91 (Irina) Aprile 27 2018 09: 54
            +2
            -È un po 'diverso ... -In precedenza, i bolscevichi ... per bocca di Lenin proclamavano ... che, dicono ...- tutto ciò che è stato creato dalla rivoluzione deve essere protetto in modo affidabile ... e altro ... che ... quello la lotta di classe dovrebbe intensificarsi ... -In primo luogo, tutti questi slogan furono presi sul serio e servirono da slogan ... -Poi iniziarono a deridere e ridere ... -E poi tutti i tipi di "taggati" e altri si insinuarono ... -t .e. col tempo, le persone in URSS hanno semplicemente perso la loro "immunità" ... -Tutti erano già sicuri che le sbarre, i proprietari terrieri e gli sfruttatori fossero stati finiti una volta per tutte ... -e si sbagliavano crudelmente ... -Ecco ... succhiasangue. .. -oligarchi ... -Proprietari di viscere del paese, fabbriche, giornali, piroscafi ... e non dovresti aspettarti alcuna pietà o generosità da parte loro ... -Distruggeranno facilmente centinaia di migliaia di persone per il proprio profitto ...
            -Qualcosa come questo...
            1. A.Lex Офлайн A.Lex
              A.Lex (Informazioni segrete) Aprile 29 2018 22: 07
              +2
              Irina, ti sei perso (tra "servito come slogan" e "ironico e ridere") due periodi:
              1. Grande Guerra Patriottica - c'erano molti altri slogan (sebbene questi fossero presenti).
              2. Ricostruzione del dopoguerra - c'erano anche parole leggermente diverse ...
              E quando le persone hanno iniziato a vivere meglio, sono tornate agli slogan prebellici, ma hanno perso la loro rilevanza e potere. Ed erano troppo pigri per inventarne altri (dopotutto, quelli che CREDONO in questi slogan ALLORA - prima della seconda guerra mondiale) presero il timone. E col passare del tempo, tutto è cambiato. E LORO non si sono accorti che il treno era partito.
              Anche se ... in e toga LORO avevano ragione (stranamente)! Dopotutto, esiste anche l'imperialismo, la lotta di classe è presente (e persino intensificata)! Questa è solo l'idea ... è diventato ammuffito, non c'è quella nitidezza e luminosità. Non abbiamo abbastanza QUELLI che darebbero fuoco alle persone con le loro parole e le guiderebbero!
    2. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) Aprile 27 2018 20: 44
      0
      Sarebbe meglio quindi concordare con l'Azerbaigian sull'introduzione del Karabakh sotto il protettorato della Russia. Nonostante gli armeni, potrebbero essere d'accordo. E gli stessi abitanti del Karabakh tireranno un sospiro di sollievo! Una sorta di autonomia nazionale armena (come Birobidzhan)
      1. commbatant Офлайн commbatant
        commbatant (Sergey) 4 può 2018 23: 07
        +2
        Citazione: Vladimir Bulanov
        Sarebbe meglio quindi concordare con l'Azerbaigian sull'introduzione del Karabakh sotto il protettorato della Russia. Nonostante gli armeni, potrebbero essere d'accordo. E gli stessi abitanti del Karabakh tireranno un sospiro di sollievo! Una sorta di autonomia nazionale armena (come Birobidzhan)

        Ebbene, a spese di chi il banchetto? Ci sono solo 10-12 regioni donatrici nella Federazione Russa, il resto è sovvenzionato, vuoi anche appendere il Nagorno-Karabakh al collo, non porterai rifugiati nel tuo appartamento da lì con uno nuovo, no, è bello essere gentili a spese di qualcun altro ...
  3. Il commento è stato cancellato
  4. Il commento è stato cancellato
  5. turbris Офлайн turbris
    turbris (Boris) Aprile 29 2018 14: 48
    0
    Non abbiamo profilato nessuno, come si esprime qualcuno qui? E l'Armenia deve rimanere uno stato indipendente, qualsiasi leader che ora arrivi a governare l'Armenia non potrà rifiutare la cooperazione con la Russia, perché questo non è vantaggioso per l'Armenia stessa, prima di tutto. Pertanto, non è necessario trarre conclusioni affrettate, lasciare che il popolo armeno decida da solo con il proprio leader, l'importante è che ciò avvenga senza violare la Costituzione dello Stato.
    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex (Informazioni segrete) Aprile 29 2018 21: 57
      +2
      Boris, sei così sicuro di questo? Non sono. Hai prestato attenzione alle dichiarazioni di questo Pashinyan? Come ha detto lì: "Se non sono io il capo ... allora non ci sarà NESSUNO". (!!!) Lo dirà una persona competente e ragionevole? Probabilmente no. Questo può essere detto solo nell'ex SSR ucraino - sì, lì. Generalmente non sono in grado di farlo. Ma ciò di cui sono capaci gli armeni che hanno ricevuto permissività, lo vedremo nel prossimo futuro.