Elicottero "più nuovo" Mi-38: è un guasto?

L'elicottero multiuso Mi-8 sovietico sta gradualmente diventando obsoleto: se viene creato qualcosa per sostituirlo, allora deve essere creato rapidamente.




Superpotenza dell'elicottero


La costruzione di elicotteri è una delle aree in cui la Russia è giustamente tra i leader. La situazione qui è migliore rispetto a diversi decenni fa. Se dal 2003 al 2006, Russian Helicopters ha prodotto meno di 100 aeromobili all'anno, nel 2014 sono stati prodotti più di 280 elicotteri per vari scopi. Tuttavia, è iniziata una nuova recessione e nel 2017 sono stati costruiti solo 205 aerogiri.

Gli elicotteri russi possono ancora essere formalmente classificati tra i leader mondiali nel settore degli elicotteri, ma un fatto importante dovrebbe essere preso in considerazione qui. Nei paesi occidentali, le statistiche di solito tengono conto delle prestazioni dei singoli produttori di elicotteri, come Airbus Helicopters o, ad esempio, Bell Helicopter. Nel caso della Federazione Russa, stiamo parlando di un'intera holding che riunisce in generale tutti (beh, quasi tutti) gli uffici di progettazione, le fabbriche e le imprese del paese associate allo sviluppo e alla produzione di elicotteri. Compresi JSC Mil Moscow Helicopter Plant, JSC Kamov, PJSC Kazan Helicopter Plant e una serie di altre organizzazioni in tutta la Russia.

Qui le statistiche non sembrano così "belle", anche se la Federazione Russa ha ancora qualcosa da mostrare sul mercato mondiale. Si tratta principalmente, ovviamente, di macchine sviluppate negli anni sovietici, che tradizionalmente si distinguono per un interessante rapporto qualità / prezzo per i paesi del cosiddetto "terzo mondo". Ciò include non solo il Mi-8 e il Mi-24, ma anche il Mi-28N e il Ka-52, che fanno risalire le loro origini ai progetti sovietici.

Topo contro la montagna


Se gli ultimi due possono vantare ordini solidi da parte delle forze aerospaziali russe e un interesse invidiabile da parte dei paesi arabi, allora un altro sviluppo sovietico - il multiuso Mi-38 - è "in arrivo". Ma questo è uno dei progetti di aviazione più importanti del paese, che, in teoria, avrebbe dovuto predeterminare lo sviluppo dell'intera industria degli elicotteri per molti decenni e consolidare la posizione del paese in questo campo. L'elicottero medio multiuso, che serve come base per lo sviluppo sia militare che civile, dovrebbe essere popolare. Altrimenti, non ha alcun senso.

Tuttavia, avendo capacità paragonabili a quelle del Mi-8, la nuova macchina non ha quasi destato alcun interesse: né all'interno del Paese, né all'estero. Consideriamo più in dettaglio.

La capacità di carico del nuovo dispositivo è di 5000 chilogrammi e su un'imbracatura esterna può sollevare fino a 6000 kg nel cielo. La capacità di carico del Mi-8 è di circa 4000 chilogrammi. La capacità della novità può raggiungere i 30 passeggeri, una quantità superiore a quella del Mi-8. Tuttavia, la nuova vettura può essere considerata il successore del Mi-8, prodotto in una serie di oltre 12 mila unità. Che cosa è andato storto?

Ricordiamo che il design del Mi-38 iniziò nel 1981 e nel 1989 il modello dell'auto fu presentato a Le Bourget. L'elicottero ha effettuato il suo primo volo solo nel 2003 e finora sono stati costruiti solo quattro prototipi.


Nel 2018, la produzione in serie del Mi-38 è stata lanciata a Kazan. "Attualmente, nel lancio in produzione presso Kazan Helicopters, ci sono cinque elicotteri Mi-38 nelle versioni destinate sia al Ministero della Difesa della Federazione Russa che in configurazioni civili", ha detto una fonte di Interfax nel gennaio dello scorso anno.

Serial Mi-38, con una cabina di lusso, è stato mostrato al MAKS-2019. Allo stesso tempo, il direttore generale di Russian Helicopters, Andrei Boginsky, ha annunciato l'interesse per il nuovo prodotto da una delle società di leasing, tuttavia, per quanto si può giudicare, durante l'ultimo airshow non è stato concluso un singolo contratto con un cliente straniero per la fornitura di Mi-38 (o noi per qualche motivo non li conosciamo).

In una parola, bene Notizie per un elicottero, no, anche se in teoria MAKS avrebbe potuto diventare un punto culminante per questa e altre innovazioni nella costruzione di aerei in Russia. Tra le ragioni del possibile fallimento, gli esperti chiamano il difficile rapporto tra Russia e Occidente e le relative sanzioni. Come ha recentemente scritto il Military Industrial Courier, con i motori americani PW127TS utilizzati nella fase iniziale dei test, l'auto potrebbe mostrare prestazioni di volo eccezionali. I motori russi TV7-117V, secondo il giornalista, non soddisfano più gli elevati requisiti del XNUMX ° secolo.

Le nostre centrali elettriche, quelle di Klimovsk, sono installate su auto di serie - ma, come si è lamentato uno dei dipendenti di Mil, questa non è affatto la canzone che è stata originariamente concepita. Cioè, i motori rimangono il punto più debole della nostra aviazione.

- scrive l'edizione.

In generale, il "Corriere Militare-Industriale" ha solo espresso ancora una volta tesi, ben note a tutti sin dal crollo dell'URSS. In particolare, anche i motori di relativamente successo della tarda era sovietica erano inferiori ai migliori occidentali in termini di somma delle loro qualità. E che la famiglia TV7-117, con tutto il desiderio, non può essere definita qualcosa di nuovo e rivoluzionario.


Per rendere l'elicottero veramente richiesto, bisognerà almeno instaurare una cooperazione industriale con altri paesi, in particolare con quelli che producono i motori tecnicamente più avanzati.

Prime consegne


Eppure il seriale Mi-38, in un modo o nell'altro, nascerà. L'unica domanda è la tempistica e il numero di elicotteri rilasciati. Proprio come abbiamo visto con il Sukhoi Superjet 100, l'elicottero manterrà a galla lo stato. Nell'agosto di quest'anno si è saputo che la società statale per lo sviluppo della Russia VEB.RF finanzierà la produzione del primo elicottero seriale Mi-38.

Durante l'International Aviation and Space Salon, la holding Russian Helicopters e VEB.RF hanno firmato un accordo per il finanziamento di un progetto per il funzionamento principale del nuovissimo elicottero civile Mi-38.

- affermato nel comunicato stampa dell'organizzazione.

Il Ministero della Difesa rischia di diventare uno dei principali operatori dell'elicottero. Nell'agosto di quest'anno, è stata pubblicata sul Web una foto del primo campione del nuovo elicottero russo Mi-38T, una modifica dell'esercito del Mi-38 multiuso. L'auto ha ricevuto un insolito colore "acido": a quanto pare, per attirare più attenzione. Allo stesso tempo, il blog bmpd ha ricordato che nel 38 è stato firmato il contratto tra il Ministero della Difesa russo e JSC Russian Helicopters per la fornitura di un lotto sperimentale di due elicotteri Mi-2017 di modifica militare. Entro la fine di quest'anno, due di questi elicotteri dovrebbero essere consegnati ai militari.


Foto: Doomych / wikipedia.org /

Per quanto riguarda la produzione su larga scala, le sue prospettive sono più che vaghe. Il problema principale si vede nel prezzo, che in caso di piccola produzione sarà sicuramente molto alto. La situazione è aggravata dal fatto che lo stesso Mi-38 è più grande e più complesso del Mi-8. Ciò significa che, in ogni caso, costerà di più.

È opportuno ricordare un altro dettaglio importante. Durante la visita di febbraio del vicepresidente del governo russo per il complesso dell'industria della difesa Yuri Borisov presso l'impianto di aviazione di Ulan-Ude, è stata dimostrata una nuova versione del Mi-8, designato Mi-171A3, che è un ibrido della moderna fusoliera utilizzata sul Mi-38. ed elementi del Mi-171A2. Cioè, finora, nemmeno la Russia stessa è pronta a rinunciare al G38 di bilancio. Come per altri paesi, il Mi-XNUMX non è ancora pronto per una vera e propria concorrenza per il mercato mondiale.

C'è sempre meno tempo per il suo avanzamento, poiché gli esperti prevedono una "rivoluzione dell'elicottero" associata a un forte aumento delle velocità e ad un possibile rifiuto degli elicotteri convenzionali, incluso il Mi-38.
  • Autore:
  • Foto utilizzate: https://rostec.ru, http://mil.ru/
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. nov_tech.vrn Офлайн nov_tech.vrn
    nov_tech.vrn (Michael) 16 September 2019 17: 14
    0
    in generale, tutti ... polimeri
  2. sgrabik Офлайн sgrabik
    sgrabik (Sergey) 29 può 2020 10: 35
    +1
    È necessario lavorare duramente sulla modernizzazione profonda e sul miglioramento qualitativo delle caratteristiche dei motori degli elicotteri. E questo richiede un finanziamento completo e ininterrotto, e non come accade adesso, un cucchiaino all'anno !!!