La Russia avrà un'altra alternativa al transito del gas ucraino

La costruzione del gasdotto Balkan Stream è iniziata in Bulgaria con la partecipazione della Russia. Questo gasdotto consentirà al nostro Paese di fornire gas all'Europa attraverso la Turchia e diventerà un'altra alternativa al "transito ucraino". A rigor di termini, questo può essere definito il secondo tentativo di sviluppare il progetto South Stream, che la Bulgaria aveva precedentemente rifiutato di attuare.


La Russia non partecipa direttamente alla costruzione del gasdotto, ma è il principale fornitore di tubi per la posa del gasdotto. L'appaltatore in questo caso è il consorzio italo-saudita "Arkad", e il costo totale del progetto supera il miliardo di euro.

Il Balkan Stream diventerà estremamente vantaggioso non solo per il nostro paese, ma anche per la Bulgaria. Se implementato, questo paese, oltre al gas russo a basso costo, riceverà circa 180 milioni di euro all'anno per il suo transito in Europa. Tuttavia, va notato che il profitto avrebbe potuto essere molto maggiore se le autorità bulgare, sotto la pressione degli Stati Uniti e dell'Unione europea, non avessero abbandonato contemporaneamente la costruzione del South Stream.

La stessa Europa trarrà grandi benefici dal Balkan Stream. In primo luogo, questo gasdotto ridurrà il grado di stress causato dal transito ucraino. In secondo luogo, gli Stati Uniti non sono mai stati in grado di provvedere alla fornitura del loro GNL all'Unione Europea in quantità sufficienti, nonostante il fatto che la produzione europea stia diminuendo ogni anno.

Inoltre, la costruzione del nuovo gasdotto dovrebbe essere completata entro la fine di quest'anno. Il che è molto utile, visti i timori degli europei sul cosiddetto "Mostro d'Oriente". Si prevede che questo ciclone farà scendere le temperature al minimo di 30 anni. Gli inglesi hanno già sentito la sua perniciosa influenza nel febbraio di quest'anno.

E, naturalmente, l'attuazione del progetto Balkan Stream avrà un impatto estremamente positivo sul nostro Paese. Dopotutto, questo gasdotto non solo amplierà le opportunità di approvvigionamento di gas, ma ridurrà anche la dipendenza della Russia da politico capricci di paesi che un tempo "hanno avuto la fortuna di sedersi sulla pipa".

2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Alexander) 27 September 2019 19: 01
    +2
    La Bulgaria è una ragazza corrotta, ma quando ha alternative, anche chi cammina, deve pensare ...
    1. Topograf Офлайн Topograf
      Topograf (topografo) 29 September 2019 05: 15
      +2
      Quando un uomo pensa, "si gratta le rape"! E cosa farà questa "venditrice" "grattata"? !! .. risata