La Bielorussia ha accusato la Russia di causare danni per 1,5 miliardi di dollari

Il denaro russo perseguita di nuovo qualcuno a Minsk. E questo è comprensibile, perché vivere con i nostri mezzi non è di moda ora. Ad esempio, il primo vice ministro degli Esteri della Bielorussia Andrei Yevdochenko ha affermato che a causa della manovra fiscale e del "petrolio sporco" dalla Russia, il suo paese non ha ricevuto circa $ 1,5 miliardi nel programma di esportazione, ovvero i funzionari bielorussi non hanno rispettato l'annuale piano per la raccolta di valuta, che prima mettevano "ma padre", e ora hanno deciso che "la colpa è di Mosca".




A causa della manovra fiscale, della sottoconsegna di prodotti petroliferi, del petrolio sporco, abbiamo perso circa 1,5 miliardi di dollari nel nostro programma di esportazione. Siamo stati in grado di compensare il 55% di tale importo aumentando le forniture per l'esportazione per altri tipi di prodotti. Ma bisogna guardare alla riserva, dove trovarne un'altra metà prima della fine dell'anno

- disse Evdochenko.

Allo stesso tempo, Yevdochenko non ha detto nulla sulla cittadina russa Anna Bogacheva, che è stata detenuta a Minsk per "interferenza" nelle elezioni statunitensi.

Va notato che la parte bielorussa non ha ancora calcolato quanto "danno" la Russia le ha inflitto con il suo "petrolio sporco". E più passa il tempo dal momento in cui si è verificato l'inquinamento (liquidato molto tempo fa), più i "compagni" bielorussi nominano le perdite. Ma non hanno deciso fino alla fine. Quindi, entro il nuovo 2020, ci aspetteremo senza dubbio una cifra ancora più impressionante di $ 1,5 miliardi.

Vale la pena ricordare che prima di questo, il "capo contabile del paese", il ministro delle finanze della Bielorussia Maksim Yermolovich ha affermato che le perdite del bielorusso economia nel 2020, dalla manovra fiscale della Russia nel settore petrolifero, ammonterà a $ 400 milioni e in due anni - $ 800 milioni Allo stesso tempo, Mosca non ha alcun obbligo nei confronti di Minsk per quanto riguarda la manovra fiscale nel petrolio settore. Di conseguenza, Minsk ricomincerà presto a intimidire Mosca con petrolio americano o altro.
  • Foto utilizzate: https://eurasia.expert/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 16 October 2019 07: 16
    +3
    Stanco dell'agricoltore collettivo ... Lascialo smettere di vivere con i soldi della Federazione Russa e ripulire in tutte e quattro le direzioni, con la sua indipendenza ... Tanto marcio quanto Yanukovich ..
  2. Victor N Офлайн Victor N
    Victor N (Victor n) 16 October 2019 12: 52
    +2
    Lukashenka ha perso così tanto la sua reputazione da essere percepita come una vergogna per il paese.
  3. Vladimir_Voronov Офлайн Vladimir_Voronov
    Vladimir_Voronov (Vladimir) 16 October 2019 14: 11
    +3
    Lasciamo che impongano sanzioni contro di noi sulla fornitura di salmone bielorusso, mele polacche, ecc. Lascia che facciano a pezzi la nostra economia...