Centinaia di miliardi di rubli: sono state calcolate le perdite della Russia per il riscaldamento globale

Il problema del riscaldamento globale del pianeta non poteva aggirare la Russia, la cui parte principale del territorio si trova tra 70 e 50 ° di latitudine nord, e circa il 20% del territorio si trova oltre il Circolo Polare Artico.




La pubblicazione americana Bloomberg cita una dichiarazione del viceministro per lo sviluppo dell'Estremo Oriente e dell'Artico, Alexander Krutikov, secondo cui la Russia perde da 50 a 150 miliardi di rubli all'anno a causa dello scioglimento dei ghiacci.

Secondo il ministro, l'entità del problema è molto grave, poiché il riscaldamento sta distruggendo le infrastrutture delle città e dei paesi del nord: a causa di ciò, i tubi esplodono e le pile crollano.

La pubblicazione rileva che il problema del riscaldamento globale è particolarmente acuto in Russia, poiché le principali riserve delle sue risorse naturali si trovano nella zona del permafrost.

Secondo gli esperti, se l'attuale tasso di riscaldamento continua, entro il 2050 fino al 20% delle infrastrutture russe nelle regioni settentrionali sarà minacciato, il che causerà l'economia il paese ha un danno di 5,4 trilioni di rubli o il 7,5% del PIL.

Norilsk ha già sentito il problema del riscaldamento globale, dove, secondo le informazioni fornite da uno dei dipendenti di Norilsk Nickel, sono già costretti a costruire edifici bassi.

In conclusione, l'agenzia rileva che la dichiarazione di un funzionario di questo grado indica che la leadership russa è seria riguardo al problema del cambiamento climatico nel nord del Paese.
  • Foto utilizzate: http://redsvn.net
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. oracul Офлайн oracul
    oracul (leonide) 19 October 2019 07: 02
    +2
    Il fatto che il clima sulla Terra sia soggetto a fluttuazioni cicliche è noto da tempo alla scienza accademica. E il fatto che la civiltà umana stia dando il proprio "contributo" al suo cambiamento è comprensibile. Ma è così poco professionale trasformare in "perdite" multimiliardarie ciò che è ancora in fase di comprensione in modo così poco professionale che si può solo commentare una cosa: cosa fa una persona sul posto di lavoro?
  2. antibi0tikk Офлайн antibi0tikk
    antibi0tikk (Sergey) 19 October 2019 10: 10
    +2
    Mi chiedo come contino queste "centinaia di miliardi di rubli"? Quale metodologia? Mi sarà più chiaro che la Russia ha risparmiato centinaia di miliardi di rubli per il riscaldamento.

    Norilsk ha già sentito il problema del riscaldamento globale, dove, secondo le informazioni fornite da uno dei dipendenti di Norilsk Nickel, sono già costretti a costruire edifici bassi.

    Che imboscata! C'è un'area così affollata da quelle parti che costruire due edifici di cinque piani invece di uno di nove piani è un problema di problemi! E la nostra infrastruttura viene modificata / riparata di volta in volta. Non tutte le volte che vorremmo, ma comunque ...
    Una tale sensazione che scrivano tutto questo in modo che a qualcuno sembrerebbe che qui abbiamo solo problemi e difficoltà.
  3. Pereira Офлайн Pereira
    Pereira (Michael) 19 October 2019 10: 14
    +3
    Entro il 2050, tutte le attuali infrastrutture saranno rifatte e ricostruite semplicemente a causa del naturale deterioramento fisico e morale e senza alcun collegamento con il riscaldamento.
    Chi impedisce di utilizzare soluzioni tecniche obsolete durante la ricostruzione, ma di prevedere l'influenza di un cambiamento climatico nella struttura?
    Perché vice. Il ministro non ci ha pensato?
  4. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 19 October 2019 15: 39
    +2
    E il danno derivante dal trasferimento dell'area di mare da parte di Medvedev alla Norvegia, con petrolio, gas, stock ittici, quando verrà conteggiato e punito a dovere ?!
  5. Caaho Офлайн Caaho
    Caaho (Yury) 19 October 2019 20: 18
    0
    Un po 'più caldo solo a nostro favore.