La Cina si prepara a porre fine alla dominazione occidentale

Secondo il quotidiano francese Le Figaro (Le Figaro, proprietario del gruppo Dassault), Xi Jinping in carica è "il leader più autoritario dai tempi di Mao". Nel prossimo futuro, intende fornire al "Celeste Impero" la leadership mondiale, ponendo fine al secolo e mezzo dell'Occidente. Attualmente, sta presumibilmente preparando il terreno ideologico per questo.




Si chiarisce che il plenum del Partito comunista cinese, conclusosi il 31 ottobre 2019, ha dimostrato la solidarietà dei suoi partecipanti attorno a Xi Jinping. Ad esempio, lo stato cinese notizia L'agenzia Xinhua ha già convocato il passato plenum, al quale hanno partecipato 370 membri del Comitato centrale del partito - "storico". In precedenza, il plenum si è tenuto 20 mesi fa. A proposito, il vantaggio del sistema di controllo cinese è stato descritto per la prima volta nel documento finale.

Va notato che una pausa così lunga tra i plenum ha dato origine a molte voci. È stata anche segnalata una divisione interna. Ma la dichiarazione finale del plenum ha dissipato tutti i dubbi e le voci.

Il "Principe Rosso", come Xi Jinping chiamava Le Figaro, continua a stabilire il controllo e "costruisce una fortezza autoritaria capace di sfidare l'Occidente". Il quotidiano francese ritiene che Xi Jinping abbia deciso di porre fine a tre decenni politica "Apertura indecisa".

Secondo Le Figaro, la dichiarazione finale del plenum ha un tono "pomposo", che intende "mettere in moto la macchina della lotta ideologica contro l'Occidente" in mezzo al commercio e ad altre tensioni con gli Stati Uniti.

Il figlio di un socio di Mao cerca di fare la storia ottenendo una rinascita nazionalista del Medio Impero e ponendo fine a un secolo e mezzo di umiliante supremazia occidentale iniziando una battaglia per i valori

- dice Le Figaro.

La pubblicazione si è affrettata a intervistare esperti che hanno affermato all'unisono che la Cina potrebbe "creare un regime in grado di competere con il sistema democratico occidentale entro il 2049". Temono che "non abbia funzionato a Hong Kong" e ora Pechino prenderà il controllo del sistema educativo per formare "l'identità nazionale" - principalmente tra gli adolescenti, che di solito guidano le colonne dei manifestanti.

Allo stesso tempo, Xi Jinping è fiducioso che il socialismo ha dimostrato la sua vitalità ed efficacia, quindi solo questa ideologia è necessaria alla Cina e al popolo cinese.
  • Foto utilizzate: http://kabar.kg/
12 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Gli adolescenti stanno camminando nel cortile, un "nuovo arrivato" - "occhialuto" e chiaramente un debole si unisce a loro. Come al solito, viene subito "investito" dalle autorità locali:
    - Ehi, quattro occhi! Vuoi fare un tentativo?
    "Novizio":
    - Bene, chi è su di me?
    Un tipo robusto si fa avanti e dice:
    - Beh, io sono da te ...
    - Come ti chiami? - chiede il "nuovo arrivato".
    - Vasya ...
    L'uomo con gli occhiali si avvicina, abbraccia Vasya per la spalla e si rivolge a coloro che lo circondano:
    - Bene, chi è su di noi con Vasya?

    Tra 10-15 anni desidereremo il dominio occidentale come la manna dal cielo. Quando Vasya si occuperà specificamente di noi, in pieno.)
    Fino ad allora, il nirvana. Il marcio West decadrà completamente.
    1. gorenina91 Офлайн gorenina91
      gorenina91 (Irina) 4 November 2019 09: 23
      +2
      - Sì, oggi molti sono semplicemente entusiasti del fatto che "la Cina si sta preparando a porre fine alla dominazione occidentale" .... - solo una sorta di euforia ...
      - E qual è il risultato .. ???
      - È come una pseudo speranza che se la Germania fascista ci avesse sconfitti, oggi berremmo tutti "birra bavarese" ...
      - Allo stesso modo, i cinesi possono "nutrire e bere" tutti noi in modo tale che non sembrerà poco ...
      1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
        Pishenkov (Alex) 4 November 2019 17: 53
        0
        Penso che il concetto chiave in tutto questo, che molti non notano, ma è stato chiaramente notato dall'autore dell'articolo su Figaro, è che la Cina vincerà l'Occidente non tanto economicamente o militarmente, ma

        iniziare una battaglia per i valori

        che nella moderna società occidentale sono davvero degradanti. E a molti, compreso lo stesso Occidente, non piace affatto. Direi anche alla stragrande maggioranza, a cui una certa minoranza impone questi stranissimi "nuovi valori" ... Ed è proprio qui che io e la Cina siamo in cammino, e questa è, secondo me, la strada maestra per "vittoria" sull'egemonia dell'Occidente. L'economia e l'esercito seguiranno. E in questo momento, i cinesi hanno il primo e noi abbiamo il secondo. Inoltre, in linea di principio, valori umani ancora più o meno comuni. Non è una piattaforma per le relazioni alleate?
        E nessuno dice che i cinesi "daranno da mangiare e da bere" chiunque. Per quanto riguarda la fornitura dello stesso cibo, li nutriamo ancora più di quanto non nutrano noi. Hai solo bisogno di costruire pragmaticamente una politica estera con tutti, inclusa la Repubblica popolare cinese.
        Spero vivamente che l'esperienza della Russia tra la fine degli anni '80 e l'inizio degli anni '90, quando molti per qualche ragione credevano che l'Occidente ci avrebbe "nutrito e bevuto", e cosa ciò ha portato, non venga dimenticata. Se non puoi davvero sperare nemmeno in un qualche tipo di aiuto dai popoli "fraterni", i nostri ex "conviventi in URSS", allora devi assolutamente tenere gli occhi aperti con i cinesi. Come con gli stessi turchi, anche. Ma questo non significa che sia impossibile entrare in alleanze situazionali con questi popoli e stati per raggiungere i propri obiettivi. E al momento, gli stessi Stati Uniti con i loro "valori" imposti alla Russia sono decisamente un nemico più evidente e pericoloso della Cina.
        1. gorenina91 Офлайн gorenina91
          gorenina91 (Irina) 4 November 2019 18: 37
          +3
          - Non volevo rispondere ... - ma il tempo è sceso ...
          Perché stai "scherzando" con "mangia e bevi" ... - Penso di essermi espresso abbastanza chiaramente con questo "mangimi e acqua" ... sulla Cina ...
          - Personalmente, ti spiego che "mangime e acqua" non dovrebbero essere presi alla lettera ... come nutrire del cibo e delle bevande ... qualcosa ... - E non devi ... fare ... ri .. .va ... be ... a tale proposito ...
          - Per quanto riguarda i valori spirituali, le persone e lo stato dovrebbero avere i propri valori spirituali unici ... e non dovrebbero essere adottati da qualcuno ... - E nessuno li "imporrà" mai .. se tutto è stabile nello stato con il tenore di vita e il benessere ... - Altrimenti, l'Occidente stesso adotterebbe completamente e completamente i nostri "valori spirituali" ...
          - E nessuna alleanza con la Cina salverà la Russia dall '"imposizione" dei valori occidentali ...
          - Oggi la Russia ... uno stato enorme ..., come sempre in tutte le epoche ... - un solitario ... - E la stessa Russia deve stabilire il proprio modo di vivere e il proprio comfort ... - Per questo la Russia ha tutto ciò di cui ha bisogno ... - anche oltre ... - anche una sovrabbondanza di questo ...
          - E in questa materia la Russia nessun "amico", "partner", "compagni d'armi" e "compagni di viaggio" non sono solo inutili per la Russia, ma anche dannosi. mirare a trarre vantaggio dai valori della Russia e danneggiarla in qualsiasi momento ...
          - E la Cina oggi è uno dei principali (se non il più elementare) di tali "partner", "dipendenti" e "compagni di viaggio" ...
          - Non c'è altro da aggiungere ...
          1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
            Pishenkov (Alex) 4 November 2019 21: 07
            +2
            Russia no "amici", "partner", "associati" e "compagni di viaggio" non solo non sono necessari per la Russia, ma anche dannosi. mirare a trarre vantaggio dai valori della Russia e danneggiarla in qualsiasi momento ...

            ... questo è il caso di ogni stato, ogni uomo per se stesso. Più o meno la stessa cosa accadde durante la seconda guerra mondiale, anche ogni uomo per sé, solo sullo sfondo di un pericolo comune anche quelli che erano considerati nemici giurati uniti. Si sono uniti, hanno superato un problema comune e poi sono tornati di nuovo alla posizione di nemici. Ma allo stesso tempo, entrambe le parti hanno beneficiato della guerra vinta congiuntamente.
            Nessuno dice che sia necessario adottare i valori degli altri, ma, come ai tempi della seconda guerra mondiale, anche i valori "alieni" dei cinesi sono ora esattamente più vicini a ciò verso cui si sta dirigendo l'Occidente. Su un pianeta dove non siamo soli, vivere nel vuoto, come suggerisci, non funzionerà ancora. E devi ancora scegliere qualcuno con cui in un certo momento avvicinarti per il bene di qualcosa di utile per te stesso. Al momento, questa è la RPC. Perchè no?...
            1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
              Pishenkov (Alex) 4 November 2019 21: 11
              +2
              PS I cinesi, tra l'altro, non impongono i loro valori a nessuno. Sono piuttosto, come noi, contrari a qualcuno dall'esterno che impone loro ... e noi ... e tutti gli altri.
            2. Alexander Ra Офлайн Alexander Ra
              Alexander Ra (Alexander) 5 November 2019 16: 13
              +1
              Citazione: Pishenkov
              ... per avvicinarti a qualcosa di utile a te stesso. Al momento, questa è la RPC. Perchè no?

              Devi prendere le distanze. Gli ultimi decenni hanno dimostrato che la Cina è un super specialista nell'assimilazione dall'esterno, mentre nel nostro paese prevalgono i processi di dissimilazione (decadimento). Continuare a nutrire ulteriormente il drago?
              1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
                Pishenkov (Alex) 5 November 2019 16: 52
                +2
                Come è andato a finire questo processo di decadimento? Chi l'ha avviato? Se guardi dall'esterno, allora, secondo me, sono esattamente quelli che oggi hanno registrato la Cina come nemica. E stanno cercando con tutte le loro forze di continuare questo processo della nostra disintegrazione, dal momento che non ci sono ancora riusciti fino alla fine. Sì, la Cina può sicuramente essere definita uno specialista dell'assimilazione dall'esterno. Ma fatemi un esempio di almeno un paese in cui i cinesi si stanno assimilando, e allo stesso tempo si sta sgretolando, dissimilandosi, come dici tu? O forse la situazione economica in questi paesi sta in qualche modo peggiorando? Stanno iniziando guerre o rivoluzioni? Non conosco questi esempi. Sebbene la RPC sia già entrata molto strettamente in molti paesi africani, il sud. America e Asia e CSI. Ma ricordo come finì la nostra "amicizia" con l'Occidente. Vedo. come finiscono i tentativi di "assimilazione dall'esterno" portati avanti dagli stessi paesi occidentali. Qui c'è il decadimento, le guerre, il collasso dell'economia e tutto il resto ...
                Non sto affatto idealizzando la Cina. Ma tornando all'esempio della seconda guerra mondiale e della nostra cooperazione con l'Occidente, penso che in questo periodo storico la Federazione Russa e la Repubblica Popolare Cinese siano reciprocamente necessarie e vantaggiose, soprattutto considerando il confronto esistente con un così forte e nemico pericoloso come gli Stati Uniti, rispetto al quale la Germania nazista e le sue capacità sono solo un gioco da ragazzi.
                Allora perché, come dici tu, non "nutrire il drago" se ci risponde allo stesso modo. Bene, ora la Federazione Russa non ha le capacità industriali necessarie e la Cina le sta sostituendo in questa fase. Compreso, e quindi aumentare la nostra propria industria. Un esempio lampante è il cantiere navale Zvezda, che è in grado di costruire le navi e le navi di tonnellaggio più grande in Russia, che prima non esistevano, dove la maggior parte delle principali attrezzature industriali è cinese. E ci sono migliaia di tali esempi. A nostra volta, abbiamo le materie prime, le tecnologie e gli alimenti di cui la Cina ha bisogno. Oggi questa cooperazione è estremamente vantaggiosa sia per noi che per i cinesi. E quello che accadrà tra 50 anni dovrà essere deciso tra 50 anni, nella situazione che verrà tra 50 anni. Allo stesso tempo, rendendoci conto che le fondamenta di ciò che sarà tra 50 anni, ora stiamo solo costruendo, con l'aiuto della Cina. E più forti costruiamo queste fondamenta, più forti tra 50 anni le nostre posizioni saranno in dialogo con chiunque e con la Cina ...
                1. Alexander Ra Офлайн Alexander Ra
                  Alexander Ra (Alexander) 5 November 2019 17: 04
                  +1
                  Motivazione e crescita del management cinese. le autorità sono fondamentalmente diverse: la Cina beneficia della "reciprocità" molte volte di più del nostro paese nel suo insieme. Se allo stesso tempo "cresciamo" un po ', lo scambio è sbagliato.
                  1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
                    Pishenkov (Alex) 5 November 2019 19: 36
                    +1
                    Anche gli Stati Uniti hanno chiaramente beneficiato di più dalla partecipazione alla Seconda Guerra Mondiale rispetto all'URSS. Tuttavia, ci hanno aiutato. Non che questa assistenza fosse cardinale e decise l'esito della guerra, ma lo fu e ebbe un impatto significativo sul corso della guerra. Chi vince è una questione molto controversa. Ti ho fatto un esempio e un altro: guardati intorno, a te stesso ea casa. Quali di questi sono prodotti in Cina o in Cina? Penso che ce ne sarà molto, forse la maggior parte, e molto probabilmente non sarà fatto nella Federazione Russa. Oppure è prodotto nelle fabbriche cinesi. E affinché lo scambio sia corretto, è necessario l'approccio corretto - vedi l'esperienza turca. occhiolino Scambiano alla grande!
  2. Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
    Monster_Fat (Qual è la differenza) 5 November 2019 17: 43
    +1
    La Cina è una polizia, uno stato clan-dinastico capitalista con un sistema economico pianificato, il cui obiettivo principale è: costruire uno stato di controllo delle caste-distribuzione, che chiamano "comunismo con" caratteristiche cinesi ". Non c'è" socialismo ". "O" comunismo "lì, in realtà, e non avrà odore - sarà uno stato che copia completamente il sistema organizzativo del formicaio.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 5 November 2019 19: 44
      +1
      A giudicare dalla classe media in rapida crescita, non è poi così male che le "formiche" vivano lì. sorriso E un'economia pianificata con controllo statale + capitalismo limitato = il sistema economico di maggior successo che le persone abbiano inventato. E non sono stati i cinesi a inventarlo, ma gli economisti del Terzo Reich. Sono state queste persone che hanno innalzato la Germania dalle rovine a superpotenze su questo sistema con l'industria e la scienza più avanzate del mondo in quel momento, letteralmente in 6-7 anni. Nessuno è stato in grado di farlo né prima né dopo. Nella RPC, questo sistema è stato leggermente "ammorbidito" e perfezionato alle condizioni di uno stato inizialmente tecnologicamente sottosviluppato, quindi si è rivelato più lento, ma comunque a un ritmo record ... e lo sarà ancora ...