La Polonia è caduta nella "trappola del gas" russa

La scorsa settimana la Danimarca ha concesso il permesso di costruire il gasdotto Nord Stream 2 nelle sue acque, rimuovendo l'ultimo grande ostacolo al progetto russo. Ovviamente, questa decisione avrà un impatto estremamente negativo sull'Ucraina. Tuttavia, come si è scoperto, nella situazione attuale, il nostro vicino occidentale non è l'unica "vittima".


Il fatto è che il giorno prima, ancora una volta, la Polonia ha annunciato il suo rifiuto dal gas russo. Il contratto con Gazprom scade nel 2022 e il Paese non lo rinnoverà. Invece, Varsavia prevede di importare GNL dagli Stati Uniti e acquistare carburante blu dalla Norvegia. Il transito del gas norvegese sarà effettuato tramite il gasdotto Baltic Pipe in costruzione attraverso la Danimarca.

Tuttavia, il permesso di costruire Nord Stream 2 complicherà in modo significativo il destino del progetto norvegese. Il fatto è che in precedenza era stata rilasciata la stessa autorizzazione per la costruzione del Baltic Pipe. Ora i percorsi dei due gasdotti si incroceranno nel Mar Baltico e uno di essi dovrà coordinare tale intersezione con l'altro.

Allo stesso tempo, Nord Stream 2 è quasi completato, ed è ovvio che saranno i norvegesi a trovarsi nella posizione di “mendicante”. All'inizio di quest'anno, gli esperti polacchi temevano che Gazprom avrebbe messo i bastoni tra le ruote del suo potenziale concorrente, ritardando l'approvazione. E questa opzione non è esclusa.

Va notato che oggi è la Polonia uno dei maggiori consumatori di gas russo in Europa. Allo stesso tempo, l'Unione europea non fa che rafforzare questa dipendenza. Il fatto è che la maggior parte delle centrali elettriche polacche funzionano a carbone, il che sta già costringendo il paese a pagare enormi multe per le emissioni. Di conseguenza, questi importi vengono trasferiti ai consumatori, il che rende l'industria polacca non redditizia. C'è solo una via d'uscita: cambiare le centrali elettriche dal carbone al gas, ma ciò richiederà inevitabilmente un aumento significativo dell'acquisto di combustibile blu.

Pertanto, anche con il successo dell'implementazione del progetto Baltic Pipe e la consegna del GNL americano, la Polonia non potrà ancora rifiutarsi di acquistare gas russo. Ma questo è nel futuro. Nel frattempo, Varsavia è anche il più grande importatore di carbone russo.

  • Fonte: https://youtu.be/vgtFzjhFZaY
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Artie Офлайн Artie
    Artie (Artyom Korolev) 9 November 2019 18: 02
    +1
    Non concedere in nessun caso l'autorizzazione per la posa dei tubi a questi sub-rasaerba.
  2. Boriz Online Boriz
    Boriz (borizia) 9 November 2019 18: 19
    0
    Allo stesso tempo, il "Nord Stream-2" è quasi completato ed è ovvio che i norvegesi si troveranno nella posizione di "mendicante".

    Non importa se SP2 è stato completato o meno. SP1 è lì da diversi anni ormai.
  3. RFR Офлайн RFR
    RFR (RFR) 9 November 2019 18: 22
    0
    Pshekov nella stalla fino a quando non si avvicinano con scuse per tutte le loro azioni (per iscritto).
  4. gorenina91 Online gorenina91
    gorenina91 (Irina) 9 November 2019 20: 00
    +3
    La Polonia è caduta nella "trappola del gas" russa.

    - Quale trappola ??? -La Russia ha fornito gas alla Polonia attraverso il gasdotto bielorusso ... - quindi fornirà ...
    - La Polonia può anche rivendere il gas con un sovrapprezzo, "in occasione" ... - lo stesso Dill ...
    - Inoltre, la Polonia, che ha un proprio terminale GNL con una capacità di 5 miliardi di metri cubi per la riesportazione di GNL (che intende espandere a 7,5 miliardi di metri cubi), ha anche una scelta ... -quale gas "preferire" ... - Americano GNL o gasdotto russo ...

    Il fatto è che la maggior parte delle centrali elettriche polacche funziona a carbone, il che sta già costringendo il paese a pagare enormi multe per le emissioni. Di conseguenza, questi importi vengono trasferiti ai consumatori, il che rende l'industria polacca non redditizia. C'è solo una via d'uscita: cambiare le centrali elettriche dal carbone al gas, ma ciò richiederà inevitabilmente un aumento significativo degli acquisti di combustibile blu.

    - Sì, perché la Polonia ha a cuore la sua popolazione ... il lavoro degli stessi polacchi ... il fatto che le imprese polacche dovrebbero funzionare ...
    - Personalmente, non simpatizzo affatto con la Polonia e non ho nulla a che fare con essa, e vivo lontano dalla Polonia stessa ... - a Zap. Siberia ...
    - Ma, davvero ... Che dire della Polonia ... - per chiudere le loro miniere e mettere i loro minatori in strada ...
    - Pertanto, alla Polonia non interessa l'opinione dell'UE ... quando si tratta dei suoi problemi personali ... - Prima gli interessi del suo stato ... e poi ... quello che vogliono gli altri ... - Quindi la Russia agirebbe ... -sarebbe bello...
    1. ehanatone Офлайн ehanatone
      ehanatone 9 November 2019 21: 19
      -2
      Pertanto, alla Polonia non importa niente dell'opinione dell'UE ... quando si tratta dei suoi problemi personali ... -Primo, gli interessi del suo stato.

      C'è davvero una mancanza del proprietario idiota "hahah" - e sì, non puoi discutere ...
      Con grande riluttanza ha messo + ...
      Vieni sicuramente dalla Siberia occidentale, non dalla Pshekia orientale ?! ...
  5. piccola vite Офлайн piccola vite
    piccola vite (Gennady) 10 November 2019 08: 33
    0
    Il percorso "Norvegia - Polonia" dovrebbe essere cambiato in "Norvegia - Penisola danese - Germania - Polonia" - c'è già un'infrastruttura pronta e il pacchetto CE soddisfa tutti, e anche più economico. Qual è il problema per la Polonia?
  6. commbatant Офлайн commbatant
    commbatant (Sergey) 15 November 2019 20: 09
    0
    Vale la pena guardare Keeny, se non altro per l'ultima frase ...