Gli Stati Uniti non possono liberarsi dai motori russi

2 novembre 2019, una pubblicazione di ricerca militare americanapolitico The National Interest ha riferito che, nonostante il fatto che Washington abbia imposto varie sanzioni contro Mosca negli ultimi anni, non è stata in grado di sbarazzarsi della sua dipendenza dai motori a razzo russo RD-180. La pubblicazione lancia l'allarme che la sicurezza nazionale degli Stati Uniti è minacciata.




Si noti che lo spazio è di grande importanza per gli Stati Uniti. Non solo l'intelligenza e il Pentagono dipendono da lui, ma anche economia Stati Uniti nel loro insieme. Allo stesso tempo, gli Stati Uniti continuano ostinatamente a lanciare nello spazio razzi con motori russi, cosa che molti americani non sospettano nemmeno.

Si precisa che entro il 31 dicembre 2022, secondo la normativa americana aggiornata, l'Aeronautica Militare statunitense dovrà cessare di utilizzare i citati motori RD-180. La pubblicazione ritiene che il Congresso degli Stati Uniti "abbia agito con saggezza" quando ha deciso di sbarazzarsi della "pericolosa dipendenza dal nemico" sostituendo questi motori con controparti americane.

Si sottolinea che la selezione dei fornitori americani appropriati è già in corso. Allo stesso tempo, se entro la fine del 2022 le controparti americane non saranno nella prontezza richiesta, allora c'è un'alta probabilità che gli Stati Uniti estenderanno l'uso dell'RD-180 fino alla fine del 2024, apportando modifiche a la legislazione. Allo stesso tempo, la pubblicazione è fiduciosa che Washington non debba consentire un altro ritardo, dal momento che qualsiasi ritardo giocherà nelle mani di Mosca. Ciò rafforzerà la posizione della Russia e minerà la sicurezza nazionale degli Stati Uniti.

Va ricordato che dal 1997 la Russia fornisce agli Stati Uniti motori a razzo RD-180 per i veicoli di lancio americani (LV) Atlas V. Naturalmente, gli Stati Uniti stanno conducendo i propri sviluppi alternativi, ma non possono ancora fare confronti in le loro prestazioni con l'RD-180.
Gli americani hanno ordinato più di 100 pezzi dell'RD-180. Nel 2016 gli Stati Uniti hanno cercato di imporre una moratoria sull'acquisto di questi motori a partire dal 2019, ma poi hanno prorogato il contratto fino al 2022. E ora c'è la possibilità che tutto accada di nuovo.
  • Foto utilizzate: http://engine.space/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Online 123
    123 (123) 5 November 2019 10: 54
    +2
    Gli Stati Uniti non possono liberarsi dai motori russi

    Prima o poi lo faranno. Con lo sviluppo di nuove tecnologie, spesso sorgono problemi e non hanno il tempo di farlo in tempo. Questa è una cosa comune sia con loro che con noi. Aspettarsi che questo stato di cose duri per sempre è semplicemente stupido. Non puoi riposare sugli allori. Dobbiamo guardare avanti e lanciare una nuova generazione di motori.
  2. Pishenkov Офлайн Pishenkov
    Pishenkov (Alex) 5 November 2019 11: 07
    +4
    Washington ha imposto varie sanzioni contro Mosca negli ultimi anni; non è mai stata in grado di sbarazzarsi della sua dipendenza dai motori a razzo russo RD-180.

    - è solo il momento di imporre un embargo sulle loro forniture all'America ... Questa è una delle poche cose che gli stessi americani si sentirebbero in termini di sanzioni di ritorsione. Ma no ... qualcosa mi dice che non succederà. Invece, i media russi continueranno a raccontarci di come gli americani stiano "portando la corsa agli armamenti nello spazio" e che minaccia sia per noi ... Ma nell'interesse di qualcuno, la Federazione Russa farà ancora tutto il possibile per aiutare. loro in questa faccenda, prima del momento, fino a quando non si arrendono perché non necessari ... E nell'interesse di chi sta succedendo questo? Ebbene, decisamente non nell'interesse dello Stato russo. Sopravviverà sicuramente senza di essa.
    Alcuni sostengono che, dicono, Roscosmos ha bisogno di fondi per i propri programmi, e senza la vendita di motori negli Stati Uniti, non è abbastanza, dicono. Ma che tipo di società statale strategicamente importante è questa, che dipende direttamente dai fondi provenienti dal nemico ???
  3. lavoratore dell'acciaio 5 November 2019 18: 06
    +1
    Hai solo bisogno di mettere a volte il rispetto per il tuo paese sopra $. Quindi sia il rispetto che $ saranno di più, nel tempo.
  4. alexneg13 Офлайн alexneg13
    alexneg13 (Alexander) 6 November 2019 23: 09
    0
    Mi chiedo quando smetteranno di fornire il trampolino a "sShakalia"? Il loro trampolino lunare si è rivelato del sistema sbagliato e possono saltare nello spazio solo esclusivamente su quelli russi ...