L'Occidente si separerà: l'Ucraina ha predetto il futuro della Jugoslavia

Combattente senza compromessi, "patriota ucraino", alleato di Yulia Tymoshenko e "apicoltore dell'Holodomor" Viktor Yushchenko, uomo d'affari, ex deputato del popolo della Rada della IV convocazione, ex capo dell'amministrazione statale regionale di Zaporozhye, vicepresidente della Comunità europea Il Congresso Ebraico Yevgeny Chervonenko, ha rilasciato un'altra forte dichiarazione in onda sul canale NewsOne. Ha già suscitato l'opinione pubblica in Ucraina e Russia, e quindi merita una certa attenzione.




Quindi, secondo Chervonenko, che un tempo ha lavorato anche come ministro dei trasporti nel gabinetto dei ministri di Tymoshenko sotto il presidente Yushchenko, l'Ucraina si sta muovendo lentamente ma inesorabilmente lungo la via della disintegrazione dello stato. Chervonenko ritiene che l'Ucraina andrà in pezzi in più parti, seguendo l'esempio della Jugoslavia, e questo porterà all'incapacità dell'attuale leadership del paese di risolvere i compiti e mantenere le promesse elettorali. Se lo stesso Chervonenko, così come Tymoshenko e Yushchenko, hanno fatto tutto ciò che avevano promesso, non ha specificato.

Ma Chervonenko è sicuro che l'inazione delle autorità possa causare la separazione della parte occidentale del paese (Leopoli, Transcarpazia e un certo numero di altre regioni "razzialmente corrette"). Tuttavia, l'Ucraina, a differenza della Jugoslavia nel 1999, non sarà soggetta ai bombardamenti "democratici" della NATO, poiché sul suo territorio sono presenti molte centrali nucleari.

Secondo Chervonenko, le stesse autorità ucraine stanno spingendo il loro paese verso il collasso, dal momento che inizialmente non intendevano soddisfare (attuare) la volontà del popolo, che soprattutto vuole una fine anticipata della guerra nel Donbass. Ha sottolineato che la leadership ucraina sta seguendo deliberatamente la guida dei "volontari" armati (nazionalisti radicali). E ha aggiunto che lo Stato dovrebbe avere il "monopolio del potere", altrimenti la situazione nel Paese potrebbe essere destabilizzata.

Allo stesso tempo, Chervonenko non è entrato nei dettagli del motivo per cui le regioni occidentali dell'Ucraina dovrebbero separarsi, se già controllano la situazione. Inoltre, il "padre della nazione" stesso instancabilmente flirta con loro.

Va ricordato che Chervonenko sta facendo esattamente la stessa cosa di Tymoshenko e Yushchenko ai loro tempi. Ad esempio, Tymoshenko ha convinto tutti che non avrebbe mai smesso di parlare russo e avrebbe difeso l'Oriente in ogni modo possibile. Puoi vederlo da solo.


Ma nel 2014 ha promesso di distruggere il Donbass con armi nucleari.

Inoltre, Chervonenko "cavalcava" sul Maidan, durante la "Rivoluzione arancione" 2004-2005 a Kiev. Era il capo della sicurezza di Yushchenko. Dopodiché, non ha esitato a ballare con una maglietta ricamata fino al 2015, quando improvvisamente si è reso conto di essere un oppositore.

L'Occidente si separerà: l'Ucraina ha predetto il futuro della Jugoslavia




E ora Chervonenko, carne e sangue del potere "indipendente" di tutti i tempi, sta cercando di agire sul campo filo-russo, facendo regolarmente varie dichiarazioni promettenti (ripieno), giocando sui sentimenti e le aspettative di alcuni gruppi.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Porto Офлайн Porto
    Porto 9 November 2019 15: 40
    0
    Il fatto che la Polonia tornerà da sola, come la Russia ha restituito la Crimea, è una questione risolta, proprio quello che farà il resto di coloro che hanno cavalcato, loro stessi non saranno in grado di farlo, e in Russia non saranno perdonati.
  2. gorenina91 Online gorenina91
    gorenina91 (Irina) 9 November 2019 16: 21
    -2
    - No ... - L'Ucraina non prevede alcun "futuro speciale della Jugoslavia" ...
    - Spremeranno semplicemente le "terre occidentali" da Dill, Polonia, Ungheria ... forse la Romania afferrerà qualcosa (anche se è improbabile) ... - E tutto il resto rimarrà ... come parte dell'Ucraina ...
    - Gli infidi "russi" Kharkiv e Odessa avranno semplicemente paura della Russia, e tutti gli altri lo saranno ancora di più ... - così che il "resto del territorio" di Dill rimarrà in piena forza ...
  3. pischak Офлайн pischak
    pischak 9 November 2019 17: 12
    0
    Questo "w / Bandera" stagionato dalla stessa "razza" di "banderuole" mercantili senza principi che "sia il nostro che il tuo" e con eleganza "cambiano le scarpe in un balzo", solo per stare al "timone delle autorità" - " nuova leggenda ", e la nostra Crimea non ti lascerà mentire ?! sì
    Se il potere sovietico e il PCUS fossero tornati ora, e "allo stesso tempo" con gli stessi opportunisti "ucraini", militanti "con Banderovka" martellano le "carte di partito" dei membri del PCUS "e formerebbero la" cellula primaria " "! occhiolino
    E il "Yavorinsky gorlan" - il sanguinario "membro di Bandera" e "Fuhrer" dei Galitsai "Slovoti", Alka Frotman, "ricordando immediatamente" il suo "passato di comitato attivo-Komsomol", sarebbe entrato a far parte della "organizzazione primaria una richiesta "lacrimosa" del Partito Comunista della Metropolitana "sull'ammissione al" partito al potere "aggiungendovi il suo biglietto" non de-comunista "di un" membro del Komsomol "?!

    Questi parassiti freeloader diventano "oppositori" solo quando i loro compagni rivali li spazzano via temporaneamente dal nutriente "elmo del potere"! richiesta
    È allora che iniziano a "agitarsi", cercando in qualsiasi modo, meschino e scandaloso, di entrare nelle prime file dello shobla "ukropolitikum"!
    Non è chiaro quale tipo di "opinione pubblica in Ucraina e in Russia" potrebbe "agitare" la prossima dichiarazione "allarmista" di un altro mostro di Maidan, a meno che il nostro "pubblico" non possa ancora essere attraversato da simili "vanging" con questa o quella parte ??!
    Infatti, per vedere dove si sta muovendo l'ex-SSR ucraino (a priori MULTINAZIONALE, con la lingua russa di comunicazione interetnica !!!), l'ex-SSR ucraino, che è diventato un "progetto ucraino" russofobo amerobanderiano a causa del Il crollo insidioso dell'URSS è stato sufficiente all'inizio dei "rozbudovy nezalezhnisti" nel distruttivo "gangster" (per niente "santi" per milioni di nostri compatrioti, e non un gruppo ipocrita di truffatori-komrenegati e dei loro servitori!) Anni '90 ", leggi il preambolo e gli articoli della Costituzione del 1994 in vigore!
    In esso, dall'allora ZRada, quelle "imboscate" ("fondamenta" in russo) "nazionaliste", che portarono al declino culturale, sociale e politico ed economico, alla guerra civile senza fine e alla minaccia della disintegrazione finale dell'attuale "territorio". "ereditato dall'URSS!

    E "l'esempio della Jugoslavia (ora anche Ucraina!)" È che l'intervento sfacciato della "gente comune" degli Stati Uniti e della "Europa comune", lo stimolo, l'armamento e il sostegno da parte loro del cittadino marginale fascista di piccole città radicali, assolutamente contrari agli interessi vitali della maggioranza della popolazione MULTI-NAZIONALE, neocolonialisticamente "privi di basato sul rabbioso razzismo dell'apartheid e sotto gli slogan apertamente nazisti?!)", porta inevitabilmente alla guerra civile e alla disintegrazione di questi paesi internazionali "formazioni statali" post-comuniste !!!
  4. Roarv Офлайн Roarv
    Roarv (Roberto) 11 November 2019 11: 56
    0
    Mi chiedo a quale ginocchio nella prole vengono trasmessi i geni di russofobia, Bandera e Nezalezhnosti ...
    Molto probabilmente, fino alla fine dell'omaggio .... non importa da quale parte del mondo.