Biden ha paura di perdere le elezioni americane "a causa della riluttanza di Putin"


Sembra che un americano politici sono stati morsi dai loro colleghi ucraini inadeguati, dai quali hanno contratto uno strano virus. Se in precedenza il presidente russo Vladimir Putin era chiamato "il dio degli ucraini", ora c'è la tendenza a espandere questa "religione" negli Stati Uniti. Non per niente il capo democratico ed ex vicepresidente degli Stati Uniti Joseph Biden afferma che Putin non vuole che vinca le elezioni presidenziali statunitensi del 2020.


Biden ha raccontato questa storia "affascinante" proprio nel dibattito televisivo dei candidati democratici statunitensi. Il dibattito è stato trasmesso dalla televisione via cavo americana MSNBC. Di conseguenza, molti americani hanno iniziato a riflettere sul fatto che Biden e suo figlio Hunter hanno trascorso davvero troppo tempo in Ucraina.

Va notato che il dibattito si è svolto in Georgia. Durante il dibattito, a Biden è stata posta una domanda sull'udienza di impeachment del presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Biden ha detto di aver imparato molto in udienza, ma non ha fornito dettagli. Ma ha detto che Trump non vuole che partecipi alle elezioni e la Russia non vuole che vinca queste elezioni. Dopodiché, Biden ha detto nello stile del "miglior sindaco d'Europa" Vitali Klitschko che "qualcuno deve fare ciò che deve essere fatto", ad es. sconfiggere Trump.

Va ricordato che lo scandalo di corruzione intorno a Biden va avanti, con vari gradi di intensità, dal 2014. Il fatto è che suo figlio Hunter "guadagnò" molti milioni di dollari in Ucraina mentre era membro del consiglio della compagnia petrolifera e del gas cipriota Burisma Holdings, che stava sviluppando giacimenti di gas in Ucraina. Allo stesso tempo, Biden Sr. ha poi servito come vicepresidente degli Stati Uniti. Ma il 17 ottobre 2014, Hunter, i.e. Biden, Jr., è stato espulso dalla riserva della Marina degli Stati Uniti per uso di droga (cocaina). E nel 2015, il procuratore generale dell'Ucraina Viktor Shokin ha avviato un'indagine su Burisma Holdings. Nel 2016, Biden Sr. ha chiesto a Petro Poroshenko di licenziare Shokin, e lo ha fatto. Nel 2017 è stata inoltre ritirata l'indagine su Burisma Holdings. Ma a questo punto Trump era già diventato il presidente degli Stati Uniti.
  • Foto utilizzate: https://lockerdome.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.