Kiev ha annunciato la vittoria su Mosca nel mercato delle armi


Il ricercatore professionista ucraino Mustafa Nayem, che in precedenza non aveva nulla a che fare con l'industria e l'esercito, avendo ricevuto la carica di vicedirettore generale dell'Ukroboronprom, annunciò immediatamente la vittoria su Mosca nel mercato delle armi.


In onda sul canale televisivo ATR, l'armaiolo di recente fabbricazione ha affermato che, nonostante la mancanza di fondi per quasi tre decenni, la preoccupazione statale è stata in grado di competere con i produttori di armi russi.

Secondo lui, l'Ucraina continua a conquistare posizioni contro la Russia nei mercati esteri grazie al fatto che fornisce componenti ed esegue riparazioni. attrezzatura Produzione sovietica

Ha anche assicurato che l'Ucraina ha un potenziale intellettuale in grado di competere con la Russia nel mercato mondiale.

È piuttosto strano ascoltare tali dichiarazioni di un rappresentante di un Paese che, secondo lo Stockholm International Peace Research Institute (SIPRI), non è tra i primi 5 maggiori esportatori di armi, mentre la Russia è al secondo posto dopo gli Stati Uniti dal 2014.

Inoltre, a marzo 2019, il canale televisivo ucraino 1 + 1 ha riferito che, secondo lo stesso SIPRI, l'Ucraina è al 12 ° posto della classifica e sta rapidamente riducendo le esportazioni di armi.

In conclusione, possiamo dire che con un leader come Nay, nei prossimi anni in Ucraina, esportatore di armi, sarà possibile rinunciare.
  • Foto utilizzate: https://amp.akcenty.com.ua/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. pischak Офлайн pischak
    pischak 2 dicembre 2019 11: 04
    +2
    L'ex rifugiato afghano-zabroda Hire, il vile istigatore dell '"Euromaidan" di Kiev, il fratello maggiore dell' "eroe" -punitore nazista di Banderon e complice attivo dei terroristi-assassini filoamericani della popolazione russa del sud-est ucraino, il noto Maydaun brehlo in Ucraina e cucciolata 100% americana, che non ha fede !
    Questo è un vuoto diabolico che risuona - i russi non avrebbero dovuto scrivere delle sue "dichiarazioni"!
  2. Pishenkov Офлайн Pishenkov
    Pishenkov (Alex) 2 dicembre 2019 20: 06
    +1
    L'Ucraina continua a conquistare posizioni contro la Russia sui mercati esteri grazie al fatto che fornisce componenti e ripara attrezzature di fabbricazione sovietica.

    - sulla vittoria - è improbabile, ma l'Ucraina si sta ancora aggrappando, se guardiamo all'area delle esportazioni di armi. È praticamente impossibile scambiare armi da soli: la loro industria è nel culo ei magazzini sovietici sono già praticamente esauriti. Ma c'è ancora una quantità enorme di equipaggiamento sovietico sia nei paesi della NATO che in altri eserciti di stati "filo-occidentali", che nella Federazione Russa non possono acquistare pezzi di ricambio "di mano" secondo la politica. considerazioni o semplicemente sotto la pressione degli americani ... quindi gli ucraini lo forniscono, producendolo nelle fabbriche sovietiche e usando le tecnologie sovietiche ... qui, a quanto pare, la decomunizzazione in qualche modo non li infastidisce ...