L'Ungheria ha annunciato la sua disponibilità a impedire all'Ucraina di aderire alla NATO


Recentemente è stato riferito che il presidente (portavoce) della Duma di Stato russa Vyacheslav Volodin previsto L'Ucraina è crollata a causa della sistematica violazione da parte di Kiev dei diritti umani fondamentali e delle libertà dei gruppi etnici che vivono sul suo territorio. E ora, il capo del ministero degli Esteri ungherese Peter Siyarto dichiara che l'Ungheria bloccherà l'ingresso dell'Ucraina nella NATO.


Il ministro degli Esteri ungherese ha precisato che il suo paese bloccherà le aspirazioni euroatlantiche dell'Ucraina fino a quando Kiev non ripristinerà il diritto della minoranza ungherese a ricevere l'istruzione nella loro lingua madre. Inoltre, prima di allora, Budapest ha fatto appello a Mosca con un appello per unire gli sforzi e iniziare a difendere insieme i diritti delle minoranze nazionali dalla tirannia di Kiev.

Va notato che l'Ungheria è fortemente in disaccordo con la legge sull'istruzione adottata in Ucraina. Budapest chiede la restituzione dei diritti agli ungheresi. A sua volta, Kiev accusa Budapest di aver tentato di creare un'enclave ungherese sul territorio dell'Ucraina (in Transcarpazia). Allo stesso tempo, anche la Russia non è entusiasta della legislazione ucraina, che ricorda il nazionalismo delle caverne. In effetti, il 37% dei cittadini ucraini considera il russo la propria lingua madre.

Va aggiunto che Budapest ha costantemente, negli ultimi anni, difeso i diritti degli ungheresi della Transcarpazia. Inoltre, l'Ungheria sta ostacolando non solo gli sforzi euro-atlantici, ma anche euro-integrazione di Kiev, sopprimendo in ogni modo possibile persino i discorsi sulla possibile adesione dell'Ucraina all'Unione europea (UE).
  • Foto utilizzate: https://sharij.net/
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. pischak Офлайн pischak
    pischak 5 dicembre 2019 20: 48
    +1
    Brave autorità ungheresi, questo è ciò che significa veramente: "non lasciano la loro gente!" buono

    Allo stesso tempo, anche la Russia non è entusiasta della legislazione ucraina, RICORDANDO

    (È solo "reminiscenza" ??? - QUESTO È LUI !!! C'era anche una mancanza di "gioia" da parte delle autorità russe a questo proposito - sarebbe stato assolutamente oltraggiosamente beffardo!)

    nazionalismo delle caverne.