Lo spazioporto galleggiante arriverà in Russia il prossimo anno


Il cosmodromo galleggiante Sea Launch sarà trasferito in Russia il prossimo anno. Lo hanno annunciato i rappresentanti del Gruppo S7, che lo scorso anno ha completato l'operazione di acquisto della piattaforma.


Il messaggio dice che al momento sono stati ricevuti tutti i permessi necessari (anche dal Dipartimento di Stato americano) per il ridistribuzione della piattaforma di lancio Odyssey e della nave di assemblaggio e comando Sea Launch Commander. Lo spostamento dello spazioporto galleggiante dal porto base di Long Beach (California, USA) all'Estremo Oriente è previsto per il 2020.

A sua volta, la disponibilità ad accettare il complesso Sea Launch è stata annunciata da PJSC Slavyansky Shipyard (Primorsky Territory). L'azienda ha sottolineato di essere estremamente interessata a questo progetto. Due enormi navi, che avranno bisogno di riparazioni dopo una lunga transizione, occuperanno un terzo della capacità dell'impianto e forniranno lavoro all'impresa.

Secondo i rappresentanti del Gruppo S7, il cosmodromo galleggiante rimarrà presso il cantiere navale slavo per almeno un anno. Quindi il sito verrà trasferito in una posizione permanente, che l'azienda sta già cercando.

Va ricordato che i lanci precedenti dalla piattaforma Sea Launch sono stati effettuati principalmente dalla Russia. I missili di classe media Zenit-3SL venivano usati come portaerei. In futuro, il cosmodromo galleggiante dovrebbe essere adattato al veicolo di lancio Soyuz-5 o alle sue modifiche.
  • Foto utilizzate: http://ocean-media.su/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Igor Pavlovich Офлайн Igor Pavlovich
    Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 6 dicembre 2019 16: 55
    -3
    Se a Rogozin viene affidato questo programma, il Sea Launch verrà distrutto quando verrà lanciata la Soyuz-5 LV ...
  2. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 7 dicembre 2019 00: 01
    0
    Perché è necessario qui? Rogozin, come giornalista e filosofo, non riesce a capire il significato del progetto Sea Launch?
    Ma almeno insegnava fisica a scuola? Oppure l'ha fumata?
    Il lancio in mare è necessario il più vicino possibile all'equatore. Lì consente, a parità di altre condizioni, di lanciare un peso notevolmente maggiore in orbita (ad esempio, Soyuz 5 sarà in grado di lanciare 17-22 tonnellate invece di 23 tonnellate). Per questo, tutto è stato avviato. E perché è lì, dove abbiamo già il cosmodromo di Vostochny?
    Lascia che Vicki lo legga, dottore in ingegneria ...
    1. Johnson-73 Офлайн Johnson-73
      Johnson-73 (Johnson) 7 dicembre 2019 16: 34
      0
      Citazione: boriz
      E perché è lì, dove abbiamo già il cosmodromo di Vostochny?

      E poi sarà basato solo sull'Estremo Oriente. E i lanci dovrebbero essere fatti solo dall'equatore.
  3. gorenina91 Online gorenina91
    gorenina91 (Irina) 7 dicembre 2019 07: 48
    +1
    - Personalmente, ho già menzionato questo cosmodromo galleggiante nell'argomento "Perché gli americani hanno impiegato la cosmonautica russa solo sei mesi?"
    - La Russia ne ha bisogno proprio come aveva bisogno di tre trogoli ucraini che la Russia ha recentemente restituito in Ucraina ... - Perché la Russia ha acquisito questa "Arca di Noè" ... - è assolutamente incomprensibile ...
    - Forse gli americani ora si accordano con la Russia in questo modo ... - Cioè, se la Russia volesse restituire agli americani una parte dei loro "titoli" .., allora gli americani compenseranno il costo di questa parte in questo "equivalente" buttato via le proprie sicurezze ... -Prendi, dicono, i russi ... quello che ti danno ... -e non vedrai neanche questo ... -Hahah ...
    - Quindi presto ci daranno alcune delle loro portaerei antidiluviane (tempi della seconda guerra mondiale) ...

    - Ma c'è un'altra versione ... -La Russia sta semplicemente adempiendo al compito della Cina ... -Questo è un cosmodromo fluttuante per la Cina ... -La Russia, dopo tutto, ora soddisfa assolutamente tutti i desideri della Cina ... -Oggi per la Russia il compito principale. ..- è prima fare tutto perché è vantaggioso per la Cina ... e poi qualcosa per se stessa ...- secondo il principio residuo ... -questa è l '"idea nazionale" della Russia oggi ...
    -Qui e questa "arca galleggiante" la Russia porterà a se stessa; poi brillerà (installerà i servizi igienici lì ... - Hahah) ..; e poi consegnarlo solennemente alla Cina per una canzone (o forse per niente) ...
    - E la Cina sarà molto contenta ... - Evviva ...
  4. lavoratore dell'acciaio 7 dicembre 2019 16: 32
    0
    Fino a quando Rogozin e il governo non rispondono alla domanda principale: "Perché abbiamo bisogno di lui?" Tutte le versioni sono plausibili.