Emergenza nella baia di Sebastopoli: il sottomarino dismesso affondò e poi riemerse


12 dicembre 2019 we segnalati dell'incendio scoppiato sull'incrociatore pesante (TAVRK) "Ammiraglio della Flotta dell'Unione Sovietica Kuznetsov" durante le riparazioni all'ormeggio del 35 ° cantiere (Murmansk). E ora, un'altra emergenza. Nella notte del 15 dicembre 2019, un molo galleggiante PD-16 dismesso con un sottomarino dismesso affondò nella baia meridionale di Sebastopoli.


Fonti dell'industria della difesa hanno chiarito che le strutture della Flotta del Mar Nero (Flotta del Mar Nero) della Marina russa non appartenevano a questi oggetti al momento dell'emergenza. Non ci sono informazioni sulle vittime. Non ci sono nemmeno commenti ufficiali da parte di alti funzionari e militari.

Secondo le informazioni preliminari, il sottomarino affondato è un grande sottomarino diesel-elettrico B-380 dismesso (ex "Gorkovsky Komsomolets", progetto 641B "Som"), che fa parte della flotta del Mar Nero dal 1982. Hanno sofferto a lungo con questo sottomarino, fino a quando il 29 aprile 2016 è stata annunciata una gara di rottamazione del Ministero della Difesa.




Così, il sottomarino affondato B-380 galleggiò in superficie da solo e si sdraiò sul lato di babordo, appoggiando la sua timoneria contro il lato del molo galleggiante. Come riportato dai servizi di emergenza di Sebastopoli, suggerendo che l'allagamento del bacino galleggiante potrebbe essersi verificato a causa delle sue condizioni tecniche - l'uso e la riparazione erano impossibili.

È anche noto che il pontile galleggiante non appartiene all'Impresa Unitaria dello Stato Federale "13 SRZ ChF" del Ministero della Difesa, è previsto lo smantellamento. Vi ricordiamo che il grande molo galleggiante "SPD-16" fu posato nel 1938 a Nikolaev. Nel 1941 fu messa in funzione e su di essa fu issata la bandiera della flotta ausiliaria. Ha anche partecipato alla difesa di Sebastopoli durante la seconda guerra mondiale.

Vi ricordiamo che nella notte del 30 ottobre 2018, un gigantesco bacino galleggiante PD-50, unico (unico nella parte europea della Russia), dove era in riparazione l'ammiraglio Kuznetsov, è affondato a Murmansk.
  • Foto utilizzate: https://ru.wikipedia.org/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
17 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. pischak Офлайн pischak
    pischak 15 dicembre 2019 17: 08
    0
    Wow, questo monumento all '"atemporalità navale del Mar Nero e al taglio del budget navale" - "molo galleggiante con un sottomarino" è già diventato parte integrante della South Bay! sì
    E ora, alla vigilia della nuova finanziaria 2020, "non sono passati nemmeno trent'anni", Sebastopoli ha perso improvvisamente il suo "punto di riferimento iconico" ...
    Sarà anche in qualche modo insolito, all'uscita dalla stazione, non vedere nella baia una "meravigliosa" struttura galleggiante con il sottomarino più "riparato a lungo termine (probabilmente già nel Guinness Book?!)"! occhiolino
    Spero che così "Rovinato (per centinaia di milioni di rubli, e poi annegato -" finisce nell'acqua "?! strizzò l'occhio ) "Il" nodo gordiano "pluridecennale diventerà un prologo fondamentale per l'effettivo rilancio della riparazione navale di Sebastopoli a un nuovo livello tecnico e organizzativo (compreso il controllo vigile sull'effettiva spesa MIRATA di fondi e risorse stanziati!)?!
    1. Il commento è stato cancellato
  2. SuperioreMost Офлайн SuperioreMost
    SuperioreMost (Innokenty) 15 dicembre 2019 21: 15
    -5
    E ora, un'altra emergenza. Nella notte del 15 dicembre 2019, un molo galleggiante PD-16 dismesso con un sottomarino dismesso affondò nella baia meridionale di Sebastopoli.

    In generale, nella Federazione Russa hanno deciso di sbarazzarsi dell'eredità del maledetto comunismo-socialismo in un colpo solo.

    Non essere in grado di costruire in modo indipendente gran parte di questa eredità.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 16 dicembre 2019 17: 12
      +3
      In generale, nella Federazione Russa hanno deciso di sbarazzarsi dell'eredità del maledetto comunismo-socialismo in un colpo solo.
      Non essere in grado di costruire in modo indipendente gran parte di questa eredità.

      - in qualche modo i connettivi logici non vengono tracciati, dalla parola in generale ... risata Volevo scrivere qualcosa, ma il pensiero dietro le mie mani non ha tempo? ... risata
  3. SuperioreMost Офлайн SuperioreMost
    SuperioreMost (Innokenty) 15 dicembre 2019 21: 18
    -5
    Vi ricordiamo che il grande molo galleggiante "SPD-16" fu posato nel 1938 a Nikolaev. Nel 1941 fu messa in funzione e su di essa fu issata la bandiera della flotta ausiliaria. Ha anche partecipato alla difesa di Sebastopoli durante la seconda guerra mondiale.

    Sotto i patrioti del paese e della patria, fu costruito e sopravvisse anche in guerra.
    Con manager efficaci (per i quali pagano un po '- fuggiranno all'estero) - tutto va sprecato.
    Bravo.
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 16 dicembre 2019 07: 50
      +3
      Innokenty, prendi lo "Zaporozhye", finalmente, altrimenti la stessa sorte attende, "bellezza e orgoglio" periranno negli abissi del mare insieme alla cuccetta saldata.
      1. SuperioreMost Офлайн SuperioreMost
        SuperioreMost (Innokenty) 16 dicembre 2019 14: 42
        -1
        Tutti si sono dimenticati da tempo di Zaporozhye.
        Ma sull '"impareggiabile-al-mondo" della Marina russa, apprendiamo sempre di più, e sempre meno provoca almeno orgoglio, almeno paura.
        Qualcosa del genere.
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 16 dicembre 2019 14: 47
          +2
          Tutti si sono dimenticati da tempo di Zaporozhye.
          Ma sull '"impareggiabile-al-mondo" della Marina russa, apprendiamo sempre di più, e sempre meno provoca almeno orgoglio, almeno paura.
          Qualcosa del genere.

          Ma hanno dimenticato invano, nessuno ha annullato la tassa di riciclaggio. sorriso Cosa c'è di nuovo nella flotta che impari, è buono, aumenta il tuo livello di istruzione. Non preoccuparti dell'orgoglio, noi stessi saremo orgogliosi, basta, ma non c'è bisogno di aver paura, “un soldato non offenderà un bambino”, la flotta va rispettata. hi
    2. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 16 dicembre 2019 17: 16
      +3
      ... ed era necessario lasciare la banchina tra i ranghi nel 1938? O come? Va bene che anche il T-34 sia già tutto in rottami o su piedistalli?
      Ma sono d'accordo con "gestori efficaci", solo considerando che questo molo è lì da molto tempo, e con un sottomarino, e tutto questo non appartiene alla Marina, quindi questi gestori "efficaci", a quanto pare, non erano neppure russi dall'inizio, e quelli ucraini ... Anche se ce ne sono abbastanza anche in Russia, purtroppo ... Roscosmos da solo vale qualcosa ...
      1. Amaro Офлайн Amaro
        Amaro (Gleb) 17 dicembre 2019 02: 05
        +2
        ... avrebbe dovuto lasciare il banco degli imputati nei ranghi nel 1938?

        Non c'era bisogno di portare la situazione al punto di assurdità, cancellare ed evacuare tempestivamente, o viceversa.
        Come può essere che la proprietà militare, anche se almeno del 1812, sia risultata priva di proprietario?
        Perché le strutture competenti non monitorano lo stato degli oggetti "pericolosi"?
        Puoi renderlo molto più ecologico ed economico, se non aspetti incidenti,
        allora ci saranno meno bacini galleggianti in tutto il paese da affondare.
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 17 dicembre 2019 07: 21
          +3
          Non c'era bisogno di portare la situazione al punto di assurdità, cancellare ed evacuare tempestivamente, o viceversa.

          Dove evacuare? A Sevmash? O nel Baltico? Suppongo che dovessero essere smaltiti, ti è mai venuto in mente che questo non è un compito prioritario e in Crimea le capacità di produzione dell'industria cantieristica sono ancora in fase di ripristino dopo l '"età dell'oro sumera"?
          1. Amaro Офлайн Amaro
            Amaro (Gleb) 17 dicembre 2019 10: 11
            +1
            Indiscutibilmente, proprio come il fatto che sia fonte di pericolo.
            Se era impossibile evacuare, era necessario assicurarsi, non ignorare.
            Ad esempio, metti questo "monumento" di South Bay su un "piedistallo" temporaneo in modo da non ribaltarsi.

            non una priorità

            Ma ora, anche molto. E la pasta per l'urgenza verrà lanciata. Attività commerciale.
            Ci sono risorse sufficienti per svolgere tale lavoro, sembra solo che non tutti i contratti e non per tutti.
  4. Il commento è stato cancellato
  5. SuperioreMost Офлайн SuperioreMost
    SuperioreMost (Innokenty) 16 dicembre 2019 15: 18
    -1
    Citazione: 123
    Scopri le novità della flotta, va bene, aumenta il tuo livello di istruzione

    Ma non c'è niente di terribile in tali informazioni.
    La parte sopra l'acqua (sopra il galleggiamento) è in quantità e condizioni deplorevolmente piccole (e per lo più vecchie).
    Anche la parte subacquea (sottomarino) non è eccezionale. Ci sono poche barche normali (sottomarini nucleari) e non sono prive di problemi.
    Anche i missili non sono ghiaccio - qualunque cosa si possa dire, ma lo stesso Trident-2 sarà migliore di Bulava, quindi anche per il numero di missili su una barca, gli americani sono avanti - 24 contro 16. E il raggio di volo - 11000 contro 9500.
    Se si tratta di sottomarini diesel-elettrici, questo è generalmente un anacronismo. Tenendo conto anche del fatto che i sottomarini diesel-elettrici russi non hanno ancora ricevuto un'installazione anaerobica.
    La Federazione Russa ha solo una portaerei sottomarina, entrambe sovietiche, e gli attuali "peperoni imperiali" non sanno come abbandonare - hanno già cercato di affogarla e di darle fuoco. L'unica cosa che resta da fare è farla saltare in aria con un missile, che "accidentalmente" colpirà Kuzya durante gli esercizi.

    In generale, solo un paese che ha tale la flotta.
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 17 dicembre 2019 08: 28
      +1
      Ma non c'è niente di terribile in tali informazioni.

      Vedi, l'hai letto e non è successo niente, dai, sei sulla strada giusta. buono Non fa paura studiare, ti piacerà.

      La parte sopra l'acqua (sopra il galleggiamento) è in quantità e condizioni deplorevolmente piccole (e per lo più vecchie).

      A quanto ho capito, lo stai confrontando con la US Navy? Vuoi confrontare con il tuo? Come vanno le cose lì, l'Ucraina è stata completata? Dopo la partizione, hai anche molto. sorriso Almeno siamo stati in grado di salvare la flotta, e non siamo passati alle torte, e sebbene non sia senza problemi, si sta sviluppando. Comunque. Probabilmente riderai, ma in termini di numeri, la differenza non è così grande, a partire dal 2018, la Marina russa - 213 unità, la Marina americana - 239 unità. Sì, lo stato di galleggiamento, come vi siete degnati di dire, è tutt'altro che ideale, il crollo del Paese, la divisione della flotta, la mancanza di fondi hanno lasciato il segno, ma questa è ancora una vera forza con cui dobbiamo fare i conti. Leggi a tuo piacimento il programma di riarmo, imparerai molte cose interessanti. La situazione con l'esercito è stata corretta, ora era il turno della flotta. La quota di armi moderne è già del 62%. Segui lo sviluppo degli eventi nei prossimi anni, imparerai molte cose spiacevoli per te stesso. La nostra flotta, ovviamente, è significativamente inferiore a quella americana, ma con le corvette va tutto bene, le fregate sono entrate in serie, i cacciatorpediniere e le grandi navi da sbarco sono le prossime. C'è una prospettiva. E tu? A proposito, come vanno le cose all'estero? Zumvolts è andato alla serie?

      Anche la parte subacquea (sottomarino) non è eccezionale. Ci sono poche barche normali (sottomarini nucleari) e non sono prive di problemi.

      Ci sono molti e nessun problema? Di cosa parleremo? Quanto pensi sia molto o abbastanza?

      Anche i missili non sono ghiaccio - qualunque cosa si possa dire, ma lo stesso Trident-2 sarà migliore di Bulava, quindi anche per il numero di missili su una barca, gli americani sono avanti - 24 contro 16. E il raggio di volo - 11000 contro 9500.

      Ebbene sì, bravo. buono Compiti simili a quelli assegnati a Trident sono svolti principalmente da missili a terra. Anche se in tutta franchezza, Sineva è inferiore a Trident, anche in termini di massa di testate. Vuoi confrontare i calibri con i Tomahawks? Puoi parlarci dello sviluppo degli ipersonici in America?

      Se si tratta di sottomarini diesel-elettrici, questo è generalmente un anacronismo. Tenendo conto anche del fatto che i sottomarini diesel-elettrici russi non hanno ancora ricevuto un'installazione anaerobica.

      Esatto, anacronismo. E negli Stati Uniti, come vanno le cose con le installazioni anaerobiche?

      La Federazione Russa ha solo una portaerei sottomarina, entrambe sovietiche, e gli attuali "peperoni imperiali" non sanno come abbandonare - hanno già cercato di affogarla e di darle fuoco. L'unica cosa che resta da fare è farla saltare in aria con un missile, che "accidentalmente" colpirà Kuzya durante gli esercizi.

      Come va il tuo "Varyag" lì? Sopra di lui sventola con orgoglio uno stendardo con un tridente? Guarda quelle americane, dieci su 110 sono vecchie, 6 o 7 sono in disarmo, non possono andare al mare, una Ford nuova è bella, come va con lui? È possibile allontanarsi dal molo o non ancora?
  6. Arkharov Офлайн Arkharov
    Arkharov (Grigory Arkharov) 17 dicembre 2019 07: 55
    -1
    E tu dici che le barche sono cattive. Affogherai i fichi.
  7. Vitali R Офлайн Vitali R
    Vitali R (Vitali R) 17 dicembre 2019 09: 03
    +1
    Tuttavia, hanno fatto la cosa giusta a 37 anni con i nemici. Indovinello peggiore del nemico!
    1. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro (Gleb) 17 dicembre 2019 10: 32
      +1
      Questa non è sciatteria, questo è un piano, un piano "prioritario" delle autorità.
      Non c'è bisogno di piangere e calunniare il sistema, dobbiamo sopportare con coraggio e fermezza le difficoltà e le difficoltà.
      Nelle condizioni moderne, le autorità hanno già l'immunità per tutte queste calunnie.
      Non "37", non abbandonano il proprio, possono buttarlo .. a volte, ma questo è già un affare.
  8. Vincitore Victor Офлайн Vincitore Victor
    Vincitore Victor (Victor il vincitore) 23 March 2020 13: 46
    +1
    Tre volte sono stato in riparazione al PD-16. Diverse volte è andato al B-380 con il comandante I. Panasenko. La morte di oggetti tanto cari all'anima e alla Flotta colpisce sempre il cuore. Quindi, gli ammiragli li hanno immediatamente cancellati dalla Marina ?! Sembra che i nostri comandanti navali codardi e incompetenti. PD-16 con un team di lavoro esperto ha letteralmente fatto miracoli. Sono stato sostituito da 11,5 mq. m di una custodia durevole. Ho letto molte sciocchezze nei commenti, chiedo ai non professionisti di non scrivere di flotte. Dagli anni '60 del secolo scorso, gli Stati Uniti sono stati avanti a noi nelle tecnologie per la costruzione di sottomarini a bassa rumorosità e nella sensibilità alla ricerca della direzione del rumore. Sono avanti anche adesso. Solo negli anni '80 ci siamo avvicinati a loro, ma la perestrojka e il crollo dell'Unione hanno portato alla distruzione di tutte le conquiste. Ora rimbombiamo di nuovo e non sentiamo nulla, ma non ci sono persone al timone del Ministero della Difesa RF e della Marina Militare RF che sarebbero in grado di risolvere questi problemi. Semplicemente non esistono! E non credere alla propaganda dei media sul nostro potere. In ritardo in tutte le aree della difesa. Non ci sono miracoli, ci sono solo cartoni animati che minacciano il mondo intero con una guerra nucleare. Da lì, i risultati sono i seguenti. Abbiamo urgentemente bisogno di una riforma delle forze sottomarine russe. Sono riuscito a creare la barca più silenziosa del mondo e ho guidato il progetto 209, e ho condotto segretamente la ricognizione nelle basi stesse della Marina turca, ed ho esposto la miniera vicino al Bosforo dai Captor. Molto dipende dal comandante. Ma ora i comandanti, anche se vogliono migliorare le loro barche, non li daranno. Con le mie idee, ho aumentato il costo delle riparazioni di 600 rubli. Si tratta di circa $ 000 al momento. Ogni combattente si sforzava di migliorare il suo posto di combattimento. E le priorità sulla mia nave non erano nel modo richiesto dal PCUS. La professionalità e il patriottismo erano posti a capo del servizio, non la convinzione comunista.