Perché la Russia ha bisogno del debito nazionale americano?

Le tensioni con gli Stati Uniti non impediscono alla Banca di Russia di investire in obbligazioni americane. Sebbene Washington stia imponendo un pacchetto di sanzioni contro la Russia dopo l'altro, la banca centrale ritiene che non vi siano barriere particolari per investire nei titoli del Tesoro degli Stati Uniti.




Più della metà delle attività della Banca di Russia è attualmente investita in titoli di stato di emittenti esteri, ovvero circa il 51,3% delle attività. Allo stesso tempo, gli investimenti in obbligazioni americane sono aumentati nel corso dell'anno dal 26,7% al 29,9% del totale attivo della Banca di Russia. Oltre a investire in obbligazioni americane, la Banca di Russia acquista obbligazioni di debito della Gran Bretagna (la loro quota è aumentata dal 5,2% al 7,2%) e del Canada (dal 2,3% al 2,8%). È interessante notare che gli investimenti in titoli di Stato di altri principali paesi del mondo stanno gradualmente diminuendo. Pertanto, la quota degli investimenti in obbligazioni tedesche è scesa dal 16% al 13,6% e in obbligazioni francesi dal 15,6% al 10,1%.

Le attività in dollari della Banca Centrale, nonostante le difficili relazioni tra Russia e Stati Uniti, sono aumentate nel corso dell'anno dal 40,4% al 45,8%, mentre le attività denominate in euro sono scese dal 32,2% al 21,7%. Oltre alle attività in dollari, la Banca di Russia sta aumentando le sue riserve auree. Nel 2017, la Banca di Russia ha aumentato le sue attività in oro di 220 tonnellate. Ora ammontano a 1808 tonnellate. L'aumento delle riserve auree può essere visto come una misura di sicurezza: l'oro ha sempre un prezzo, quindi, più riserve auree di un paese, più facile è per lui sperimentare tutti i tipi di economico crisi.

La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che la Banca di Russia, anche sullo sfondo della corrente politico la situazione sta facendo la cosa giusta acquistando obbligazioni statunitensi. In primo luogo, forniscono rendimenti elevati e rendono la Russia più attraente per gli investimenti stranieri. In secondo luogo, rispetto alle obbligazioni di altri paesi, i titoli americani presentano evidenti vantaggi. Sono relativamente stabili, il che aumenta la loro attrattiva per gli investimenti e hanno un alto grado di liquidità.

Perché la stabilità dei titoli di Stato sia importante è chiaramente dimostrato dall'esempio del debito pubblico ucraino, in cui la Russia ha inavvertitamente investito nel 2013, acquistando obbligazioni ucraine per 3 miliardi di dollari. Quando a Kiev ha avuto luogo un colpo di stato, la nuova leadership ucraina si è rifiutata di pagare queste obbligazioni, descrivendole come una tangente all'allora presidente ucraino Viktor Yanukovich. Pertanto, la Banca di Russia sta agendo con molta cautela, preferendo non essere coinvolta con paesi in via di sviluppo e politicamente instabili in termini di acquisto dei loro debiti. In questo contesto, l'unica alternativa all'acquisto di obbligazioni americane può essere solo l'acquisto di obbligazioni di debito di alcuni degli stati più sviluppati e stabili d'Europa e del mondo, che la Banca Centrale sta facendo anche acquistando titoli di Canada, Gran Bretagna, Francia, Germania.
  • Autore:
  • Foto utilizzate: https://www.ourpursuit.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.