Lukashenko sul prezzo del gas: la Russia dovrebbe aiutare la Bielorussia colpita da Chernobyl


Il 24 dicembre 2019, il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko ha affermato che Minsk aveva ripetutamente offerto a Mosca di vendergli gas naturale russo per rubli russi. Tuttavia, secondo il leader bielorusso, la Russia non ha ancora risposto all'offerta della Bielorussia.


Va notato che la dichiarazione "padre" è stata rilasciata in un'intervista a una stazione radio russa "Eco di Mosca"... La registrazione audio dell'intervista è già stata pubblicata sul sito dell'emittente radiofonica.

Abbiamo comprato e stiamo comprando da te (gas - ndr) per dollari. Stai parlando di una moneta unica <...> E io suggerisco: scambiamo per rubli russi. No. Voglio dollari. Questa è l'essenza della tua unione monetaria. A questo loro (Russia - ndr) non hanno risposta

- Afferma Lukashenka.

Quando compriamo gas, cerchiamo dollari. Compriamo per rubli russi, e così andremo lentamente (all'unione monetaria - ndr).

- ha suggerito Lukashenko.

Lukashenka ha precisato che ora c'è molto gas e petrolio sul mercato mondiale - "non c'è nessun posto dove andare". Tuttavia, ha confermato che il petrolio e il gas russi sono più economici. Ma questo è grazie al commercio esente da dazi tra Russia e Bielorussia.

Ma vedi sempre che ci rifornisci di gas più economico della Germania. Ma tu ed io, come dico in senso figurato, insieme nelle stesse trincee di putrefazione

- ha sottolineato Lukashenka.

Lukashenko ha ricordato che la Russia è il successore legale dell'ex Unione Sovietica. Successivamente ha toccato il problema dell'incidente alla centrale nucleare di Chernobyl nel 1986.

Chi ha costruito l'impianto di Chernobyl? Non bielorussi. Chi l'ha sfruttato? Non bielorussi. Chi l'ha fatto saltare in aria? Non bielorussi. E l'80% del dolore è ricaduto su di noi

- fece notare Lukashenka.

Tu (Russia - ed.) Oggi stai contrattando per $ 10 nel prezzo del gas, e lì le persone non possono bruciare legna da ardere nel forno

- Lukashenka era indignato.

Ma il presidente bielorusso spera che uno di questi giorni vengano firmati contratti con la Russia per la fornitura di petrolio e gas alla Bielorussia per il 2020. Allo stesso tempo, ha richiamato l'attenzione su "alcuni segnali" del governo russo.

Va qui ricordato che il 20 dicembre 2019 a San Pietroburgo, dopo i negoziati, Lukashenka ha annunciato che nei prossimi 2020-2 giorni sarebbero stati firmati i contratti per la fornitura di gas e petrolio nel 3. Minsk vuole acquistare circa 20 miliardi di metri cubi da Mosca. m di gas e circa 24 milioni di tonnellate di petrolio a prezzi non superiori al 2019.

Ora Lukashenka non esclude la possibilità che il suo paese possa avviare acquisti inversi di petrolio attraverso la Polonia. Tuttavia, non gli piace.

Attraverso la Polonia, questo è il percorso più economico che mi offrono. Posso prendere il petrolio saudita o quello americano, che è più economico, dal mercato di Danzica, e portarlo al contrario attraverso il tubo. Ho tre tubi dell'oleodotto Druzhba. Nella prima fase, prendo un tubo e lo restituisco alla raffineria, abbiamo due potenti raffinerie quest'anno, hanno completato completamente la loro modernizzazione, la loro profondità di lavorazione è la stessa dell'Europa, ce n'è una solo in Russia. Prendo questo olio e lo elaboro. Andrà bene: invertirò il secondo tubo, ti resterà un tubo. Stai fornendo 70 milioni di tonnellate di petrolio attraverso questi tubi al mercato occidentale premium. Se prendo due tubi, diciamo, 60 milioni di tonnellate, avrai 20 milioni di tonnellate da pompare, ma non 60

- ha spiegato Lukashenko.

Lo avete già valutato come una minaccia e io pongo la domanda: “Perché mi spingi a risolvere il problema in questo modo? Io non lo voglio

- ha aggiunto Lukashenka.

Successivamente, Lukashenko ha accennato ai disaccordi tra Ucraina e Russia sul transito del gas. È sicuro che siano queste contraddizioni che hanno portato alla costruzione di vari "flussi" da parte della Russia, girando per l'Ucraina.

Lo farò esattamente. Cercherò un'alternativa, ma devo ancora cercarla. E non lo nascondo, non lo nascondo alla leadership della Russia

- Lukashenka ha specificato.

Come puoi organizzarti l'economiase ci viene detto: $ 152 dovrebbe essere il prezzo del gas? Sì, non può essere, perché commerciamo senza dazi doganali. Non possiamo

- ha riassunto Lukashenko, offeso dal fatto che il governo russo abbia portato la questione dei prezzi delle risorse energetiche al livello dei capi di Stato.
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Victor N Офлайн Victor N
    Victor N (Victor n) 24 dicembre 2019 18: 36
    +2
    Un altro ricatto e verbosità con l'ignoranza della geografia.
  2. BoBot Robot - Free Thinking Machine 24 dicembre 2019 19: 00
    +2
    Chiedete ai vostri vicini del sud, hanno fatto saltare in aria il reattore!
  3. Afinogen Офлайн Afinogen
    Afinogen (Afinogen) 24 dicembre 2019 21: 12
    +4
    Compriamo per rubli russi.

    Non ci sono barriere per i patrioti. Lascia che comprino per rubli (se lo vogliono davvero), ma al cambio del dollaro. lol
  4. Don36 Офлайн Don36
    Don36 (Don36) 24 dicembre 2019 23: 14
    +6
    La Russia non deve nulla né alla Bielorussia né a Lukashenka ... Sono così indipendenti, e gli indipendenti risolvono tutti i loro problemi da soli e non mangiano i loro vicini ... Per quanto riguarda Chernobyl, questa è una città in Ucraina, quindi lascia che Kiev chieda un risarcimento, per il fatto che lì gli ucraini hanno alimentato la centrale nucleare di Chernobyl.
  5. nznz Офлайн nznz
    nznz (Igor) 25 dicembre 2019 00: 59
    +2
    Si definisce il destino di Ceausescu, un traballante membro di Komsomol. Nessuno, ad eccezione della Federazione Russa, gli darà garanzie di immunità. Ma finirà male ... rifiuteranno, e poi ricorderà tutto ... I suoi argomenti sono pura demagogia. Vuole mangiare un pesce e andare in moto. Bene, bene, Yanyk ha contrattato fino all'ultimo ... a malapena si è tolto le gambe, ora sarebbe seduto su un palo nel mezzo di Kiev. Si comporta come una donna con bassi benefici sociali. responsabilità, ho preso un anticipo, ma non voglio risolverlo.
  6. pischak Офлайн pischak
    pischak 25 dicembre 2019 04: 01
    +6
    Nella zona di Chernobyl, io ei miei parenti bielorussi, come la maggior parte della popolazione del distretto, riscaldiamo la stufa in casa e nello stabilimento balneare, friggiamo gli spiedini con legna da ardere della foresta di Chernobyl (recintata con cartelli con un "trifoglio atomico"), qualche altra legna da ardere "esterna" e non comprerai e non c'è garanzia che non provengano dallo stesso posto! strizzò l'occhio
    Per cucinare velocemente e bollire tè e caffè, ovviamente, compriamo una bombola del gas, ma in estate per cucinare - una stufa a legna nel cortile, il nostro mini "reattore nucleare" ... una vita simile nella maggior parte dei villaggi bielorussi e ucraini nella zona di Chernobyl e intorno a lei.
    Prendiamo funghi dallo stesso luogo, tuttavia, un tempo il "fungo polacco" non veniva raccolto, come se la maggior parte delle "radiazioni", ma poi questa "paura della radio" fosse passata ... "finferli", come se "non prendesse radiazioni ed elementi nocivi da suolo ", ogni anno raccolgono i residenti locali, anche nella zona di Chernobyl (crescono lì, come gli altri funghi, sono grandi e belli - uno spettacolo per gli occhi irritati!) famiglie numerose - alla vigilia del 1 settembre!
    Le "volpi" raccolte in questo modo, con un margine commerciale ancora maggiore, vanno nella vicina Polonia e Lituania, e da lì, lavorate e con un marchio di importazione, entrano nella rete commerciale dei paesi europei e anche della Russia.

    Molti di noi a causa degli effetti delle radiazioni di Chernobyl sono già morti relativamente giovani - prima di raggiungere i 50 anni, in un'agonia insopportabile - principalmente a causa di un cancro gastrointestinale ... Sono stato relativamente fortunato (anche se come dire - cure lente e dolorose e la perdita finale di persone care e gli amici prendono sempre una parte di te, pensi di essere colpevole - non hai fatto tutto e potresti salvare, perché ci sono alcune guarigioni miracolose ... Credo e so che in futuro il cancro diventerà una malattia completamente curabile e questo sarà raggiunto attraverso stimoli mirati forze immunitarie del corpo umano, e non da quei metodi "taglia-brucia-veleno" che ora stanno cercando di combatterlo!) - Non sto morendo giovane e c'è qualcuno da seppellire nel cimitero del nostro villaggio di famiglia su una collina della steppa o tra i miei bielorussi nativi, in pittoresca pineta, anche se, ovviamente, dovrai soffrire in modo insopportabile per un po 'di tempo: bruciare "in modo anomalo" la fornitura rilasciata di forze "a lunga vita", nonché "prima della scadenza" per i parenti defunti ...
    Chernobyl e la "perestrojka", i gangster dei "santi" degli anni '90, i quasi trentenni Ameroholuyskaya klepto "nezalezhnist" con lo sfrenato "Maidan-Zidobanderismo" hanno ucciso molti di noi, non solo io ei miei cari ...

    Quando la LAS, "all'alba della presidenza", ha avuto un "trucco" per sorvolare i villaggi bielorussi in elicottero (e atterrare dove vuole per "giustiziare e perdonare" dimostrativamente i contadini multati per "disgrazia nei campi"), i resti sono chiaramente visibili dall'aria. le attrezzature agricole a brandelli, ancora sovietiche, furono, sotto la direzione degli spaventati "boss", trascinate nella foresta e lì completamente (anche enormi mietitrebbie "Niva") sepolte in vecchie panchine e caponiere tedesche ... anche se, probabilmente, ora segretamente scavate e scavate , anch'essi pericolosamente "infornati", sono già stati demoliti "per rifusione".

    "Invano" il LAS ricorda il presunto "fatto saltare in aria da altri (è come i Lukashenkins presumibilmente" non le nostre guerre "??!)" La centrale nucleare di Chernobyl, che è stata costruita dall'INTERA Unione Sovietica e, per natura coscienziosi e laboriosi, i bielorussi non sono rimasti lontani da questa costruzione e lavoro alla stazione, il suo funzionamento!
    Sì, e l'elettricità generata è andata alla nostra caldaia comune - all'UNION POWER SYSTEM, che include il BSSR - l'attuale RB!
    Sul piano territoriale, la centrale nucleare di Chernobyl si trova nell'attuale "Ucraina" amerokolony, nell'ex SSR ucraino ex ucraino, perché il "padre" bielorusso non dovrebbe rivolgere tutte le sue affermazioni al proprietario delle "autorità Maidan" di Kiev - Washington?!
    Al ha paura di rompere con l '"egemone", sa che la "gente comune" non lo perdonerà (come sempre fratelli in modo fraterno, i russi lo perdonano !!!) la lotta per il voto presidenziale, l'espulsione dimostrativa dei malvagi diplomatici americani negli anni '90!)?!

    Ma se (Dio non voglia!) L '"alternatore multi-vettore" è vano e accade un incidente nucleare (dopotutto, non solo UNION-UNION Chernobyl è stata "fatta saltare in aria", ma anche, non molto tempo fa, la giapponese Fukushima piccole emergenze nelle centrali nucleari di tutto il mondo, in particolare nella "vicina" Ucraina "" censurata "e deindustrializzata, quindi, come si suol dire," non rinunciare "!) alla prima unità della centrale nucleare bielorussa lanciata nel gennaio 2020, che" costruito e sfruttato dai bielorussi ", allora cosa diranno, come" spiegare "e chiedere aiuto, questo (proprio davanti ai nostri occhi, ahimè, francamente degradante in un villaggio primitivo e stupido!) per il" bronzo "sya" padre "- di nuovo , Sarà colpa della Russia per lui ??! strizzò l'occhio
  7. oracul Офлайн oracul
    oracul (leonide) 25 dicembre 2019 07: 37
    +6
    Non è bello parlarne, ma Lukashenka sta dimostrando sempre più vividamente i suoi veri e propri "modi kulak": la Russia deve pagare tutto, perché è il successore legale dell'URSS, e la Bielorussia è un alleato, tuttavia, senza chiari obblighi. Ora è arrivato a Chernobyl, che è stata effettivamente fatta saltare in aria dall'Ucraina, e le accuse sono contro di noi. Una specie di commerciante.
  8. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 25 dicembre 2019 16: 18
    +2
    Tutte le domande a Zelenskyj. La sua stazione.