La Russia vuole aumentare l'imposta sul reddito delle persone fisiche al 16% e annullarla del tutto per i poveri


Il 26 dicembre 2019 si è appreso che si sono svolte consultazioni (riunioni) nell'amministrazione del Presidente della Federazione Russa e nel governo, in cui sono state discusse le questioni relative all'imposta sul reddito delle persone fisiche (PIT), compresa l'abolizione di questa tassa per i poveri. Questo è stato riportato dalla pubblicazione aziendale "Vedomosti"riferendosi agli attuali ed ex funzionari federali del blocco finanziario ed economico.


Si noti che l'idea principale della questione in discussione è il raggiungimento della giustizia sociale. È stato chiarito che non si tratta solo di ridurre la tassa specificata per i poveri. Ad esempio, si propone di introdurre una detrazione dall'imposta sul reddito delle persone fisiche per un importo di 1,5 volte il livello di sussistenza per tutti i cittadini che lavorano. Allo stesso tempo, l'aliquota dell'imposta sul reddito delle persone fisiche dovrebbe aumentare al 16% (attualmente il 13%). Tuttavia, una tale innovazione può costare ai bilanci regionali, a cui viene trasferita l'imposta sul reddito delle persone fisiche, 1-1,5 trilioni di rubli persi all'anno.

I sostenitori dell'innovazione ritengono che questo passaggio possa aiutare a ridurre la povertà nel paese e aumentare la domanda aumentando la spesa per le persone che avranno redditi più elevati. Allo stesso tempo, gli oppositori dell'innovazione sono fiduciosi che la detrazione fiscale si rivelerà una misura inefficace, poiché i ricchi semplicemente non se ne accorgeranno, ei poveri sono più interessati non all'imposta sul reddito delle persone fisiche, ma all'aumento dei prezzi e all'aumento dell'IVA.

Va ricordato che nel novembre 2019, il capo della VTB Andrey Kostin ha proposto l'idea di abolire l'imposta sul reddito delle persone fisiche per i poveri, dopo di che è iniziato sul web un vero e proprio attacco informatico da parte di ogni sorta di "patrioti" anonimi con profili chiusi. Kostin è fiducioso che una tale misura possa "risolvere il problema per le persone più vulnerabili con i redditi più bassi".

A proposito, questa idea è stata parzialmente sostenuta dalla portavoce (presidente) del Consiglio della Federazione Valentina Matvienko. Secondo lei, la cosa principale è "calcolare tutto e non scivolare nel populismo". Inoltre, recentemente il capo del ministero dello Sviluppo economico Maxim Oreshkin si è pronunciato a favore dell'abolizione dell'imposta sul reddito delle persone fisiche per i poveri, e il primo ministro russo Dmitry Medvedev ha definito "molto sensibile" la questione della definizione dei criteri per il reddito minimo dei cittadini non tassati.

Allo stesso tempo, l'addetto stampa del presidente russo, Dmitry Peskov, ha negato l'informazione secondo cui sono in corso "incontri sostanziali" sulla questione di cui sopra. Secondo Peskov, "finora non ci sono posizioni, né decisioni".
  • Foto utilizzate: https://www.flickr.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Arkharov Офлайн Arkharov
    Arkharov (Grigory Arkharov) 26 dicembre 2019 16: 11
    +5
    È davvero impossibile non toccare la classe media, non ne rimane più nulla, piccole imprese e senza questi kirdyk al 3%, soprattutto a partire dai 21 anni. Aggiungi ai veramente ricchi e lascia quelli che lavorano e guadagnano qualcosa almeno con il loro lavoro da soli. Non riesci a pensare ad altri modi per sostenere i poveri, non a scapito di sopravvivere grazie ai loro affari?
  2. Esplosione Офлайн Esplosione
    Esplosione (Vladimir) 27 dicembre 2019 08: 57
    +1
    È necessario abolire l'imposta sul reddito delle persone fisiche a livello di sussistenza e per tutti senza eccezioni. Il salario minimo, di conseguenza, non dovrebbe essere inferiore al livello di sussistenza, come i servizi sociali. garanzie statali. E poi una tassa progressiva a seconda degli importi soglia del reddito, allora sarà almeno in una certa misura giusta. Una persona perde la capacità di lavorare o di reddito a causa di qualsiasi situazione di vita, l'onere fiscale viene automaticamente ridotto. Ma per qualche motivo c'è il silenzio sulla tassa progressiva ... il governo non è molto disposto a parlarne.
    1. Victor N Офлайн Victor N
      Victor N (Victor n) 27 dicembre 2019 14: 03
      +1
      Dieci milioni di russi normodotati non lavorano da nessuna parte. Ma loro vivono! Di conseguenza, hanno un reddito, ma su di loro non vengono pagate tasse. Finché questo non sarà più o meno messo in ordine, è impossibile pensare alla differenziazione fiscale. Coloro che non pagano le tasse utilizzano i servizi dello Stato, ricevono pensioni e altri sussidi a spese di coloro che pagano le tasse in modo accurato. Questo è disonesto e spregevole, ma c'è.
      1. plabu Офлайн plabu
        plabu 27 dicembre 2019 20: 03
        +2
        È sbagliato, hai affermato che non vivono, ma più spesso SOPRAVVIVONO, su tutti, ovviamente, non dico, ma dopo i 45 anni cerca di trovare un lavoro al massimo - sei torturato, questo è un eufemismo, uno dei miei vicini ha perso il lavoro, gli era rimasto un po 'prima di andare in pensione - quindi sta cercando dove può guadagnare almeno qualcosa - poi farà qualcosa nei garage, lo tirerà su o qualcos'altro, poi un caricatore - il negozio funziona, ma il suo caricatore o è stato lavato giù, o qualcos'altro - quindi lavora - quanto- poi ore, MA lo stesso manager gli ha detto senza mezzi termini che non lo avrebbe preso ufficialmente nemmeno come caricatore - lei, tipo, i capi si saranno riscaldati per questo, e questo è cattivo, come hai scritto qui ?? am
        E quanto a chi usa cosa, la salute di un amico ha preso piede, ma un appuntamento con un medico solo dopo 10 giorni, prima solo in ambulanza, o pagato - quindi un po 'di più, e non dovrai nemmeno ricordarti dei servizi statali ...
  3. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 27 dicembre 2019 09: 39
    -1
    Ma che dire del declino per i miliardari a basso reddito?
  4. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 27 dicembre 2019 09: 43
    -1
    Quindi sia Putin che la Duma hanno già affermato molte volte: che tutto questo è spazzatura e non darà nulla.
    Come hanno detto, Putin non rinuncia ai suoi!