Gli Stati Uniti hanno confermato di portare le forze missilistiche iraniane alla piena prontezza al combattimento


Di recente informatocome il Pentagono abbia rivendicato l'omicidio a Baghdad con un "attacco difensivo" missilistico, il comandante delle forze speciali del Corpo delle guardie rivoluzionarie islamiche iraniane (IRGC), il generale Qasem Soleimani, e come il parlamento iracheno abbia chiesto il ritiro delle truppe statunitensi dal nazione. E ora, i militari e i funzionari americani stanno già trasmettendo che l'Iran ha messo in allerta le sue truppe missilistiche e che gli aerei militari iraniani si stanno muovendo vicino al confine tra Iran e Iraq.


Inoltre, gli americani non possono stabilire se Teheran stia adottando tali misure "per difesa o attacco" sullo sfondo delle incessanti dichiarazioni "amante della pace" di Washington.

A sua volta, il presidente iracheno Barham Saleh ha affermato che il suo paese non dovrebbe consentire un'altra guerra con l'Iran. Ha espresso preoccupazione per il fatto che Baghdad possa essere trascinata in "un'altra tornata di conflitto". A suo parere, "avrà conseguenze disastrose" sia per l'Iraq che per l'intera regione. Quindi Saleh intende fare tutto il possibile per "mantenere moderazione" e "allontanarsi dal baratro".

Allo stesso tempo, il presidente iracheno non ha detto nulla sul ritiro delle truppe statunitensi dal suo Paese. Ma ha sottolineato che l'Iraq ha bisogno "di avere ottimi rapporti di vicinato con l'Iran". Ha aggiunto che tale politica riguarda altri Paesi vicini, quindi è necessario che "tutti i protagonisti si siedano al tavolo".

Allo stesso tempo, Saleh non ha intenzione di "tollerare aggressioni e attacchi", "chiunque li conduce". Considera l'assassinio del generale iraniano, nonché del vice capo della milizia sciita irachena, Abu Mahdi al-Muhandis, un grande dolore.

In precedenza, noi segnalatiche Washington era seriamente preoccupata per i possibili acquisti di armi di Teheran da Mosca a metà del 2020. In questo momento, l'embargo quinquennale sulle forniture di armi a questo Paese sta finendo. L'elenco includeva aerei Su-30, Yak-130, carri armati T-90, sistemi di difesa aerea S-400, sistemi missilistici di difesa aerea Bastion e altri prodotti.
  • Foto utilizzate: Mohammadreza Abbasi / Mehr News Agency / wikimedia.org
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 6 gennaio 2020 16: 23
    +4
    È ora di vendere armi all'Iran, puoi scambiarle con petrolio, che viene portato in Cina, e spiegare agli Stati Uniti: niente di personale, solo affari.
    1. Arkharov Офлайн Arkharov
      Arkharov (Grigory Arkharov) 7 gennaio 2020 12: 52
      -5
      Bulanov
      E cosa spieghi all'ONU? Hai sentito dell'embargo sulle forniture di armi all'Iran?
      1. MATRICA Офлайн MATRICA
        MATRICA (Alex) 7 gennaio 2020 20: 34
        -2
        La spiegazione è semplice: "consegna difensiva" ... Ora è così accettato ...
        1. Arkharov Офлайн Arkharov
          Arkharov (Grigory Arkharov) 7 gennaio 2020 20: 49
          -3
          MATRICA
          Qualcosa di nuovo nel diritto internazionale. Dillo alla nostra Farnesina, altrimenti sono guidati da qualche stupido vuoto embargo. Probabilmente non si sta riprendendo.
          1. MATRICA Офлайн MATRICA
            MATRICA (Alex) 7 gennaio 2020 21: 40
            0
            Giusto. Non recuperare...
  2. commbatant Офлайн commbatant
    commbatant (Sergey) 6 gennaio 2020 17: 11
    +3
    E ora, i militari e i funzionari americani stanno già trasmettendo che l'Iran ha messo in allerta le sue truppe missilistiche e che gli aerei militari iraniani si stanno muovendo vicino al confine tra Iran e Iraq.
    Inoltre, gli americani non possono stabilire se Teheran stia adottando tali misure "per difesa o attacco" sullo sfondo delle incessanti dichiarazioni "amante della pace" di Washington.

    Nella foto, sembra, il sistema missilistico di difesa aerea BUK, probabilmente per protezione .... e perché una foto con loro, se appartengono alle forze missilistiche antiaeree e non alle forze missilistiche?

    Sfruttamento delle forze di terra almeno 30 sistemi missilistici operativi-tattici diversi tipi. Queste armi rappresentano un ulteriore sviluppo dei complessi sovietici o nordcoreani.

    https://topwar.ru/114847-voennaya-mosch-irana.html

    In precedenza, abbiamo riferito che Washington era seriamente preoccupata per i possibili acquisti di armi da parte di Teheran da Mosca a metà del 2020.

    Apparentemente l'industria della difesa della Federazione Russa non interromperà nulla, a causa dei dannati empiricisti ...
  3. Dzafdet Офлайн Dzafdet
    Dzafdet (Sergey) 7 gennaio 2020 14: 16
    0
    Sarà possibile riprendere la produzione dell'R-18 e rifornire l'Iran per la gioia degli americani. Poi manderanno anche i regali per Natale...
  4. I persiani nefig fanno - vendicati di amers! Tutto l'Iraq è pieno zeppo di cadaveri di amer, e puoi trasformarli facilmente e rapidamente in cadaveri di amer!