Kudrin ha proposto di aumentare i poteri del capo del governo


Il 16 gennaio 2020, il capo della Camera dei conti della Russia, Alexei Kudrin, parlando al Forum Gaidar, ha commentato le modifiche alla Costituzione proposte dal leader russo Vladimir Putin. Ha anche apprezzato il possibile cambiamento del ruolo del parlamento, le dimissioni dal governo di Dmitry Medvedev e la candidatura di Mikhail Mishustin alla carica di primo ministro.


Kudrin è convinto che, senza dubbio, "sia necessario aumentare il ruolo del primo ministro e il suo status". Ha chiarito che la doppiato da Putin Domande, di per sé, implicano un rafforzamento dei poteri del parlamento. Pertanto, è logico che il capo del governo sarà più responsabile nei confronti del parlamento. Secondo Kudrin, l'annunciato cambio di governo in Russia fa sperare che la nuova squadra possa fare molto di più e portare avanti le riforme necessarie nel Paese.

Ieri, il cambio di governo che ha avuto luogo in molti ha aumentato la speranza che il nuovo team di governo possa fare di più, ottenere di più ... Lì, alcuni di questi fattori indicano che abbiamo più speranza in previsione di un'intera serie delle riforme. Oggi abbiamo speranza

- ha detto Kudrin.

Kudrin ritiene che il turnover dei leader, compreso il capo del governo, sia un elemento essenziale per aumentare la fiducia nel governo nel suo insieme. Quindi il nuovo team avrà la possibilità di implementare il proprio programma.

C'è lo sviluppo delle proprie istituzioni, cioè dei loro programmi, c'è la stanchezza, il mancato rispetto di varie promesse. E una nuova squadra presenta sempre nuove idee, ottiene sostegno per il suo programma, riceve un mandato per portare avanti le sue riforme.

- ha spiegato Kudrin.

Kudrin ha anche descritto il candidato alla carica di capo del governo Mishustin, che ora è a capo del Servizio fiscale federale (FTS) della Russia. Ha notato che Mishustin è un leader equilibrato che sa come mantenere un equilibrio tra gli interessi dello stato e degli imprenditori.

Il leader che è stato proposto ieri al governo ha un senso più ampio della situazione economica odierna, sa bilanciare gli interessi delle imprese e dello Stato.

- Kudrin ha espresso la sua opinione.

Kudrin ha aggiunto che Mishustin, essendo il capo del servizio fiscale federale, "è riuscito a elaborare alcuni meccanismi per l'amministrazione delle tasse", che "ha cessato di essere nelle prime linee di problemi aziendali". Inoltre, Mishustin "sente il coraggio della digitalizzazione" e ne comprende il significato tecnologia per lo sviluppo economia, che è un fattore importante (qualità).

Va ricordato che da molti anni i media russi definiscono Kudrin uno dei probabili candidati alla carica di primo ministro russo. Nel periodo dal 24 settembre 2007 al 26 settembre 2011, è stato anche vice primo ministro. Inoltre, recentemente Valentin Yumashev, che ha guidato l'amministrazione del presidente russo Boris Eltsin alla fine degli anni '1990 Ha ammessoche non è stato lui a trovare Putin come candidato a succedere a Eltsin, ma Anatoly Chubais e Alexei Kudrin lo hanno fatto.
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 16 gennaio 2020 15: 56
    +1
    Ma EBN credeva che il governo avesse troppi poteri per "governare" il paese. Ecco perché ha destituito il governo Primakov-Maslyukov! L'ISTRUZIONE dovrebbe essere ricevuta, non ACQUISTA !!! Allora non "guiderai la bufera di neve"!