Media tedeschi: Putin ha reso la Russia il centro della politica mondiale


I giornalisti tedeschi notano con amarezza il crescente prestigio della Russia sulla scena mondiale e la perdita dell'importanza dell'Europa nella risoluzione delle questioni geopolitiche.


L'edizione tedesca Handelsblatt ha pubblicato un articolo di Matthias Bryggmann, in cui l'autore rileva il successo di Vladimir Putin, sia internamente che esternamente. politicae definisce il leader russo un vincitore geopolitico.

Il giornalista tedesco ha ricordato ai lettori che l'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha definito "un enorme paese una potenza regionale" e quindi ha insultato la Russia.

Bruggmann osserva che grazie alle azioni del presidente Putin, che "molto abilmente" ha riportato la Russia allo status di potenza mondiale, l'insulto di Obama è già stato dimenticato.

A titolo di esempio, l'autore dell'articolo cita i successi della Russia in Medio Oriente - in Siria e Libia, e osserva inoltre che dopo la riunificazione con la Crimea, Mosca è diventata un "fattore di potere" nella regione.

Riassumendo, l'autore scrive:

L'Europa non va più verso la guerra come un sonnambulo, come lo era nel 1914, ma rotola comodamente in un vagone letto nell'insignificanza geopolitica. Le questioni commerciali saranno risolte da Stati Uniti e Cina, i conflitti geopolitici - da Stati Uniti e Russia. E all'Europa è consentito rifornire solo le vittime di crisi e guerre. È ora di svegliarsi.


Le emozioni di un giornalista tedesco sono comprensibili. Tuttavia, la capacità dell'Europa di "svegliarsi", così come la sua volontà politica, ha recentemente sollevato sempre più dubbi.
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 20 gennaio 2020 17: 06
    -2
    È incredibile quanto velocemente siano arrivate le confessioni.
  2. lavoratore dell'acciaio 20 gennaio 2020 21: 36
    +1
    Quando gli ambasciatori vengono espulsi e le ambasciate vengono perquisite, quando gli aerei vengono abbattuti ei piloti vengono uccisi, quando la Russia adempie rassegnatamente le decisioni di qualsiasi tribunale e per questo NESSUNO ha risposto e PAGATO! I monumenti in tutta Europa vengono demoliti, la lingua russa è vietata e ci sono persino cittadini russi apolidi. Nessun paese al mondo si permette di DEGRASSARE se stesso. Un tale centro della politica mondiale da parte di tedeschi, polacchi, americani, Bandera, ecc., Naturalmente, sarà solo il benvenuto! Mi chiedo come accetterebbero se la Russia, solo per il RISPETTO per se stessa, chiudesse la valvola del gas all'Ucraina il 1 ° gennaio? Sputeresti sui soldi, ma per il bene di quelli uccisi nel Donbass, non hai finanziato questo regime di Bandera? Dopo che i turchi hanno abbattuto il nostro aereo e l'assassinio del pilota, avrebbe colpito l'aerodromo dove è atterrato l'F-16? Dopo tutto, l'IRAN non aveva paura! Ma l'Europa e gli Stati Uniti NON HANNO BISOGNO di una simile RUSSIA !!! E sosterranno e incoraggeranno Putin in ogni modo possibile!
  3. Igor Pavlovich Офлайн Igor Pavlovich
    Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 21 gennaio 2020 00: 14
    -1
    ... Il giornalista tedesco ha ricordato ai lettori che l'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha definito "un enorme paese una potenza regionale" e quindi ha insultato la Russia.

    ... non è un insulto, ma una constatazione ...
  4. Porto Офлайн Porto
    Porto 21 gennaio 2020 06: 18
    0
    Citazione: Igor Pavlovich
    non è un insulto, ma una dichiarazione di fatti ...

    Questa non è una dichiarazione di fatti, ma il complesso Gozman-Sytin.
  5. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 21 gennaio 2020 09: 00
    0
    Esattamente! La Russia è il centro della politica mondiale.
    Solo ora la Cina e gli altri decidono qualcosa da soli, giurano gli stessi americani. E solo tedeschi, ebrei e negri vengono da noi ...

    Anche Yandex e Zhiguli sono i proprietari dietro la collina.
  6. Anchonsha Офлайн Anchonsha
    Anchonsha (Anchonsha) 21 gennaio 2020 21: 06
    0
    Se la Russia non vincola Europa a se stessa, che non è sovrana negli affari mondiali, rimarrà ai margini. Gli Stati Uniti ne hanno bisogno come mercato di vendita e anche come principali paesi che compongono la NATO contro la Russia.