L'esercito americano ha ammesso l'irrealizzabilità del sistema di difesa missilistica "anti-russa"


Recentemente, in un'audizione al Senato degli Stati Uniti, il Comandante del Comando europeo degli Stati Uniti e il Comandante supremo delle forze alleate della NATO in Europa, il generale Tod Walters Ha ammessoche la difesa aerea / missilistica statunitense ha seri problemi. E ora, già il capo del comando strategico delle forze armate statunitensi, l'ammiraglio Charles Richard, alle audizioni del sottocomitato della commissione per le forze armate della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, ha affermato che la creazione di un sistema di difesa missilistico americano per proteggere dalla Russia è irrealizzabile da allora tecnico punto di vista


I nostri attuali sistemi di difesa missilistica sono progettati per proteggerci dagli stati canaglia e sono deliberatamente progettati per non interferire con la deterrenza strategica di Russia e Cina.

- ha detto Richard, rispondendo alla domanda se il sistema di difesa missilistica statunitense sia progettato per proteggere "da un attacco con missili balistici intercontinentali provenienti dalla Russia".

Perché semplicemente non abbiamo abbastanza missili intercettori per intercettare così tanti missili?

- Ha posto una domanda chiarificatrice dal deputato democratico del Massachusetts Seth Moulton.

Ciò non è solo tecnicamente irrealizzabile e costoso, ma solleva anche seri interrogativi in ​​termini di stabilità strategica.

- rispose Richard.

A proposito, il capo ad interim della Marina degli Stati Uniti (dal 24 novembre 2019), Thomas Modley, ritiene che l'apparizione di missili a lungo raggio con testate ipersoniche in Russia sia un'enorme sfida per Washington, che in realtà mette le forze armate statunitensi in una situazione di stallo. Allo stesso tempo, Modli ha aggiunto che ora negli Stati Uniti si sta facendo del lavoro in questa direzione, che non può "dichiarare apertamente".

Una grande sfida per noi ora è che i nostri avversari stanno sviluppando missili ipersonici a lungo raggio, che mettono le nostre forze armate in una situazione di stallo e ci costringono a lavorare sempre di più. Dobbiamo sviluppare varie capacità per contrastare questo problema. Pertanto, stiamo sviluppando armi come parte di un attacco istantaneo non nucleare

- disse Modley.

Va ricordato che recentemente Modli rispetto Washington è in ritardo rispetto a Mosca nel campo delle armi ipersoniche con il lancio del primo satellite artificiale terrestre in URSS nel 1957.
  • Foto utilizzate: https://www.flickr.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Nablyudatel2014 Офлайн Nablyudatel2014
    Nablyudatel2014 28 febbraio 2020 19: 11
    0
    Mochilovo nella nostra direzione è annullato. Sarebbe bello abolire il nostro popolo dal lato delle nostre élite. sentire Nelle tue tonsille, metti la riforma delle pensioni, che ha inventato questo abominio per il popolo russo. am Ebbene, chi l'ha fatto e l'ha messo in pratica, dieci volte. am Nella lingua stessa.
  2. shinobi Офлайн shinobi
    shinobi (Yury) 3 March 2020 20: 44
    +1
    In generale, il bluff non ha funzionato. Il mondo non ci credeva. Resta da ammettere la sconfitta e riprendere le carte.
  3. EnGenius Офлайн EnGenius
    EnGenius (Engenio) 6 March 2020 09: 32
    +1
    In realtà, la creazione di un missile da crociera con una portata di volo illimitata, un'unità di volo a vela ipersonica o un super siluro nucleare sottomarino: tutto ciò rende inefficace il sistema di difesa missilistica, poiché consentirà attacchi da qualsiasi parte dell'oceano mondiale. Pertanto, dopo l'annuncio di queste nuove vignette da parte di Putin, il Pentagono e il Senato con il Congresso hanno subito un leggero attacco di claustrofobia. Gli Stati Uniti cercheranno di vietare questi nuovi tipi di armi nell'ambito di START e, se ciò non dovesse funzionare, il programma ABM dovrà affrontare una riduzione dei finanziamenti a favore di programmi per creare una classe di armi simile. Una corsa agli armamenti è inevitabile. Nel migliore dei casi, sarà possibile concordare nell'ambito di START l'inclusione di queste armi come vettori di testate nucleari e la conservazione del numero di vettori dispiegati - per dieci anni andrà bene per noi, soprattutto perché il numero di sottomarini nucleari SSBN diminuirà leggermente a causa del fallimento nella costruzione navale degli anni '90 e anni 2000.