La Russia ha espresso preoccupazione per gli aerei delle forze aerospaziali russe in Siria


Non molto tempo segnalatiche Ankara chiede a Mosca di aprire lo spazio aereo siriano ai suoi aerei militari. E ora, il capo del Ministero della difesa nazionale turco, Hulusi Akar, informa il pubblico che il 27-28 febbraio 2020, l'esercito turco, a seguito di un massiccio attacco contro l'Esercito arabo siriano (SAA), ha distrutto i sistemi di difesa aerea Buk e Pantsir nella zona di "de-escalation" di Idlib , 5 elicotteri, oltre a 23 carri armati e altrettanti cannoni da campo e semoventi.


Hulusi ha chiarito che gli attacchi sono stati effettuati utilizzando droni e artiglieria. Ciò è stato fatto in risposta all'attacco del SAA all'esercito turco, a seguito del quale 33 militari turchi sono stati uccisi e altri 32 feriti. Allo stesso tempo, il ministro non ha specificato che i siriani stavano sparando In arrivo militanti, nelle cui file "per qualche ragione" c'erano i militari turchi.

Va notato che sullo sfondo dell'aggravarsi della situazione in Siria, nello spazio mediatico russo è apparso un numero significativo di pareri di esperti sull'ulteriore sviluppo della situazione. Ad esempio, un arabista e giornalista "Kommersant" Marianna Belenkaya teme un deterioramento delle relazioni russo-turche. Suggerisce che Mosca sia preoccupata per la possibilità di distruzione nei cieli sopra la zona di Idlib di "de-escalation" di aerei delle forze aerospaziali (VKS) della Russia. Dopotutto, questo "dovrà in qualche modo rispondere". L'esperto ha spiegato che Russia e Turchia continuano i negoziati, ma finora senza risultati.

A sua volta, lo scienziato politico Andrei Kortunov, direttore generale del Consiglio per gli affari internazionali russo (RIAC), ha detto al giornale "Sight"che “il compito principale di Mosca in Siria è prevenire l'escalation verticale; la possibilità di trascinare la Russia nel conflitto con la Turchia ”.

Ora è necessario trovare le condizioni per la cessazione delle ostilità, in cui Assad ed Erdogan possano dichiarare la vittoria. Si tratta di una specifica demarcazione a Idlib, che consentirebbe ad Assad di garantire la sicurezza di Aleppo e di altri territori, oltre a consentire a Erdogan di dichiarare di essere riuscito a fermare l'offensiva in Siria, proteggere la popolazione di Idlib e impedire l'afflusso di profughi in Turchia e in Europa.

- dice Kortunov.

Problemi tecnici sono in fase di elaborazione tra Russia e Turchia. A questo livello, è possibile elaborare opzioni per un compromesso sulle modalità di cessate il fuoco, delimitazione territoriale e cooperazione politica. Ad esempio, la Turchia chiede alla Russia di aprire il suo spazio aereo controllato a Idlib per i droni da combattimento e da ricognizione. L'esercito russo ha contro richieste, e qui puoi portare i negoziati a un certo punto

- ha aggiunto Kortunov.

Kortunov ha sottolineato che non esistono soluzioni ideali, poiché ci saranno sempre persone insoddisfatte. Ha notato che i contatti tra i militari della Russia e della Turchia sono piuttosto forti. Tutto dipende quindi dalla decisione dei leader dei due paesi.

Va ricordato che, sebbene il Cremlino consideri allarmante la situazione a Idlib, Mosca non peggiorerà le relazioni russo-turche.
  • Fotografie usate: http://mil.ru/
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 28 febbraio 2020 18: 38
    -1
    - Bene, lo scienziato politico Andrei Kortunov si spiega ..:

    Si tratta di una specifica demarcazione a Idlib, che consentirebbe ad Assad di garantire la sicurezza di Aleppo e di altri territori, oltre a consentire a Erdogan di dichiarare di essere riuscito a fermare l'offensiva in Siria, proteggere la popolazione di Idlib e impedire l'afflusso di profughi in Turchia e in Europa.

    - Ma chi non permette a Erdogan di annunciarlo oggi ... - Oh, è timido ...

    Ad esempio, la Turchia chiede alla Russia di aprire il suo spazio aereo controllato a Idlib per i droni da combattimento e da ricognizione.

    - Sì, i turchi in un attimo distruggeranno tutto questo SAA di Assad in mille pezzi ... - Hanno già fatto cose del genere in poco tempo che il nostro VKS non avrebbe potuto fare in 5 anni ...
    - Sembra che la Russia stia rapidamente perdendo il suo rating nel mondo politico del mondo ...
    1. Conn Офлайн Conn
      Conn (Сonn) 29 febbraio 2020 01: 31
      +2
      Non la Russia "perde il rating", ma il leader delle gru siberiane!
  2. Roarv Офлайн Roarv
    Roarv (Roberto) 28 febbraio 2020 22: 26
    +1
    Turchi - è ora che Erdogan stabilisca una condizione - Poiché i turchi stanno trasferendo armi, carri armati, veicoli corazzati, Stinger al Barmaley - Tutte le loro armi catturate saranno trasferite ai curdi, compresi i pungiglioni.
    Lascialo scegliere .....
  3. Yuri Ya. Офлайн Yuri Ya.
    Yuri Ya. (Yuri Vladimirovich Yandulov) 28 febbraio 2020 22: 29
    0
    Beh, certo. Ci contraddiciamo a vicenda. Ebbene, i virtuosi dalla nostra parte stanno cercando di fare qualcosa. Ma cosa succede se. Sì da ... I nostri antenati li hanno colpiti cento volte.
    ))) Ho anche sentito una storia quando gli inglesi sono stati derubati, pensavano di essere turchi. Dannazione, lasciali balzare. Ad essere onesti, non vogliamo niente, non abbiamo un posto dove mettere il nostro. ))) Ecco perché attaccano.
  4. Cheburashk Офлайн Cheburashk
    Cheburashk (Vladimir) 29 febbraio 2020 14: 30
    +2
    Con questo approccio di Marianna Belenkaya, è generalmente necessario sciogliere l'esercito. Dopotutto, se, Dio non voglia, c'è un conflitto armato, allora un carro armato potrebbe essere messo fuori combattimento, un soldato potrebbe morire e così via. Guarda la storia delle relazioni tra Turchia e Russia: l'ambasciatore è stato ucciso, l'aereo è stato abbattuto, i terroristi sono supportati (Nusra). Non sto invocando la guerra, ma dobbiamo essere pronti.