Invenzioni di russi che si sono dimenticati di brevettare

Molte invenzioni che hanno cambiato il mondo e l'hanno reso come lo vediamo oggi sono state fatte dai russi. Ma per vari motivi, queste persone e il loro talento non erano apprezzati a casa. Pertanto, anche alcuni russi pensano erroneamente che i loro compatrioti non siano in grado di creare qualcosa di loro e possano utilizzare solo invenzioni create all'estero.




Ci sono molti esempi per dimostrare il contrario.

Автомобиль

Un ingegnere di talento Leonty Shamshurenkov, adempiendo a un ordine statale, nel 1751 creò una "sedia a rotelle autoportante". Il dispositivo si è mosso senza trazione estranea. L'inventore ha ricevuto 50 rubli per il suo lavoro e l'invenzione è stata dimenticata.

E 18 anni dopo, l'altrettanto talentuoso francese Nicola Cugno ha creato un dispositivo simile. L'invenzione ha reso il suo creatore famoso in tutto il mondo come l'autore della prima automobile al mondo.

Macchina a vapore

Nel 1764, Ivan Polzunov creò un progetto per un motore a vapore e un anno dopo lo dimostrò a Barnaul. Allo spettacolo era presente un certo inglese James Watt. È rimasto così colpito dallo sviluppo russo che dopo un po 'ha creato il suo. L'ha brevettato e ora il mondo intero conosce James Watt come l'inventore della macchina a vapore.

bicicletta

Nel 1801, il servo russo Efim Artamonov, che lavora in una fabbrica a Nizhny Tagil, progettò uno scooter a due ruote interamente in metallo, noto oggi come bicicletta. Secondo un'antica tradizione russa, l'invenzione fu dimenticata in modo sicuro e dopo un po 'un meccanismo simile fu creato da un tedesco, il barone Karl Drais. In Russia, l'invenzione tedesca è stata accolta con gioia. Le biciclette acquistate all'estero sono diventate molto popolari presso il pubblico russo.

Lampadina

Il mondo intero sa che la lampada a incandescenza è stata inventata dal grande inventore americano Thomas Edison. Oggi, la sua invenzione è in quasi tutte le case del nostro pianeta.

Ma pochi hanno sentito che Edison non ha inventato la lampadina, ma ha semplicemente migliorato l'invenzione dell'ingegnere russo Alexander Lodygin. È stato lui a pensare di utilizzare filamenti di tungsteno per l'illuminazione.

filobus

L'eccezionale ingegnere russo Ippolit Romanov creò diversi modelli di cabine elettriche nel 1899. Successivamente, è andato oltre, creando un prototipo di un moderno filobus, che ha chiamato l'omnibus elettrico. La sua capienza era di 17 posti, il che all'epoca era sorprendente. Ha sviluppato uno schema per i percorsi cittadini e ha ottenuto il permesso di far circolare le sue auto lungo di essi. Sfortunatamente, non è riuscito a trovare i soldi per realizzare la sua idea, quindi la prima tratta del filobus è stata lanciata non in Russia.

La lista potrebbe continuare all'infinito. Non c'è da stupirsi che dicano che non c'è nessun profeta nella loro patria. Di solito non apprezziamo le persone di talento, considerandole strane eccentriche, non prendiamo sul serio il loro sviluppo. E la burocrazia domestica non è incline a facilitare la manifestazione dell'iniziativa, perché può essere punita.

Meglio che gli americani, i tedeschi oi francesi introducano qualcosa di nuovo a casa, e poi compreremo da loro. E cosa, il nostro paese è ricco!
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. veksha5454 Офлайн veksha5454
    veksha5454 (Giorgio) 20 può 2018 19: 52
    +1
    "Meglio che gli americani, i tedeschi oi francesi introducano qualcosa di nuovo a casa, e poi compreremo da loro. Perché, il nostro paese è ricco!""...

    Bene ... la recensione è buona, ma il finale è deludente ... hi
    Ma, in generale, ci sono tali esempi in Russia: oscurità, anche dai tempi di Pietro il Grande ... E in epoca sovietica, anche questo era ... E ora, probabilmente, anche ... Non c'è profeta nella nostra patria, stiamo cercando tutto in straniero ...