Tragedia nel cielo: An-148 russo si è schiantato vicino a Mosca

La morte di 65 passeggeri e sei membri dell'equipaggio: tale è l'esito deludente della tragedia avvenuta l'11 febbraio nella regione di Mosca. L'aereo passeggeri An-148, diretto da Mosca a Orsk, si è schiantato.


Tragedia nel cielo: An-148 russo si è schiantato vicino a Mosca


L'aereo della compagnia Saratov Airlines è scomparso dal radar quasi subito dopo il decollo. Successivamente si è saputo che l'aereo si è schiantato vicino al villaggio di Argunovo, distretto di Ramensky, regione di Mosca. Dalle parole di testimoni oculari, possiamo concludere che l'auto è crollata in aria.

Secondo i dati preliminari dell'Ufficio del Procuratore interregionale dei trasporti di Mosca, il volo è durato solo quattro minuti: alle 14:24, ora di Mosca, l'An-148 è decollato e già alle 14:28 è scomparso dai radar.

Il presidente russo Vladimir Putin ha rinviato il suo viaggio di lavoro a Sochi in relazione alla tragedia. Ha espresso le sue condoglianze ai parenti delle vittime dell'incidente aereo. Il capo dello stato ha anche ordinato la creazione di una commissione per indagare su questo evento. Sul fatto dell'incidente è stato avviato un procedimento penale.

Al momento, le condoglianze vengono inviate alla Russia da diverse parti del mondo. Anche da quei luoghi dove recentemente sono stati molto ostili alla Russia: dagli Stati Uniti, dall'ONU, dalla Lituania, dal CIO. Anche il ministro degli Esteri ucraino Pavel Klimkin sulla sua pagina Twitter ha espresso le condoglianze "alle famiglie e agli amici delle persone uccise nell'incidente aereo vicino a Mosca".

Sfortunatamente, anche questa posizione del ministero degli Esteri ucraino non ha impedito ai numerosi cittadini di questo paese, che erano nettamente contrari alla Russia, di riempire Internet di gongolai non mascherati per l'incidente dell'An-148. Nonostante il fatto che l'aereo precipitato fosse un civile, non nascondono il loro odio per i russi. Le stesse persone si sono comportate in modo simile dopo l'incidente aereo in Siria, a Sochi nel dicembre 2016, e anche prima, quando l'aereo di linea Airbus A321, diretto dall'Egitto a Mosca, si è schiantato. Dopo l '"Euromaidan", una simile reazione alle tragedie tutte russe è diventata una triste tendenza.

C'è anche un uomo in questa terribile storia che è stato salvato da un miracolo. Si è scoperto essere un residente della città di Sochi, Maxim Kolomeitsev. Mentre era a Mosca, intendeva volare a Orsk per festeggiare il suo compleanno con la sua famiglia che viveva in questa città. Tuttavia, il suo viaggio fallì e si voltò nel volo fatale, che gli salvò la vita.

Nella regione di Orenburg, il 12 febbraio è stato dichiarato giorno di lutto.
  • Autore:
  • Foto utilizzate: Papas Dos / wikipedia.org
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.