Gli Stati Uniti hanno deciso di rafforzare Taiwan rispetto alla Cina


L'amministrazione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump trarrà vantaggio dalla pandemia di coronavirus per rafforzare la posizione internazionale di Taiwan contro il governo della Cina continentale, scrive il Washington Times.


Il virus ha aggiunto un altro fronte di tensione alle relazioni tra Stati Uniti e Cina, che in precedenza erano state gravemente danneggiate dalla guerra commerciale e da un acceso dibattito sulla proprietà intellettuale, i diritti umani e politica La Cina a Hong Kong e nel Mar Cinese Meridionale

- annotato nella pubblicazione.

E mentre i disaccordi tra gli Stati Uniti e la Cina su Taiwan si sono accumulati nel corso dei decenni, la situazione è cambiata radicalmente con la diffusione del virus COVID-19. Con l'intensificarsi della pandemia, i funzionari e i legislatori statunitensi hanno iniziato a criticare la Cina per la sua mancanza di trasparenza sull'epidemia e, viceversa, hanno elogiato Taiwan per la sua risposta tempestiva.

L'amministrazione Trump sta spingendo affinché Taiwan venga inclusa come entità separata in importanti strutture internazionali come l'Organizzazione mondiale della sanità e l'Organizzazione dell'aviazione civile internazionale, ciascuna delle quali svolge un ruolo importante nella lotta contro la diffusione del coronavirus.

In senso più ampio, parliamo della svalutazione delle recenti vittorie diplomatiche di Pechino su Taipei: parliamo di diversi piccoli paesi che hanno rifiutato il riconoscimento diplomatico di Taiwan a favore della Cina.

Negli ultimi 10 giorni, scrive il Washington Times, l'amministrazione Trump ha compiuto almeno due passi concreti per rafforzare Taiwan, che la Cina continentale considera la sua provincia separatista, sulla scena internazionale.

Giovedì, il Dipartimento di Stato ha annunciato di aver convocato una conferenza virtuale per aiutare "ad espandere il ruolo di Taiwan sulla scena globale". Pochi giorni prima, il 26 marzo, la Casa Bianca aveva annunciato che il presidente Donald Trump aveva firmato una legislazione che imponeva agli Stati Uniti di spingere per il riconoscimento di Taiwan nei forum internazionali e di agire contro i paesi che "minano la sicurezza o la prosperità" dell'isola.

Non sorprende che Taiwan, a lungo in isolamento internazionale o costretta a chiamarsi "Taipei cinese" in vari eventi, abbia accolto con favore la nuova posizione degli Stati Uniti.

Siamo grati agli Stati Uniti per aver sostenuto la partecipazione di Taiwan a organizzazioni internazionali come l'OMS. È nell'interesse del mondo che a Taiwan sia consentito il pieno accesso e la partecipazione a tutti gli incontri e meccanismi dell'OMS

- citato dall'Associated Press come rappresentante della missione diplomatica di Taiwan a Ginevra.
  • Foto utilizzate: https://www.flickr.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) Aprile 6 2020 16: 46
    +1
    La Cina avrebbe dovuto fornire al Messico un centinaio di missili balistici e sistemi di difesa aerea.
  2. Il commento è stato cancellato