Sohu: Se pensi che la Russia abbia una flotta debole, ti sei semplicemente dimenticato dei loro sottomarini


L'esercito russo è riconosciuto dagli esperti militari mondiali come una formidabile forza militare, ma alcuni incolpano le autorità del paese per lo scarso sviluppo della marina. Ma, secondo numerosi media cinesi, non bisogna dimenticare una parte così importante delle forze strategiche della Federazione Russa come la flotta sottomarina.


Come notato da Sohu, la Russia ha abbandonato la costruzione di grandi navi di superficie, allo stesso tempo le autorità stanno stanziando ingenti fondi per la produzione di sottomarini nucleari. Il complesso militare-industriale statale ha a disposizione dozzine degli ultimi sottomarini, i principali dei quali sono i sottomarini nucleari di classe Akula e Borey. È attualmente in fase di implementazione un piano per sviluppare un sottomarino di quinta generazione chiamato Husky.

Sanzioni occidentali e su larga scala economico La crisi, unita ai bassi prezzi delle materie prime, stanno spingendo le autorità russe a ottimizzare i costi, anche nel settore militare. Mentre gli Stati Uniti stanno sviluppando una flotta di superficie, spendendo molti soldi per essa, la Federazione Russa si è concentrata sullo sviluppo di una flotta sottomarina. Questo era il caso ai tempi dell'URSS: la flotta sovietica faceva affidamento su sottomarini nucleari e diesel-elettrici.

I sottomarini russi operano efficacemente in diverse parti del pianeta, rappresentando una vera minaccia per le portaerei americane, ei missili intercontinentali a bordo sono in grado, se necessario, di coprire l'intero territorio degli Stati Uniti.

I sottomarini nucleari russi sono efficaci anche nell'Artico, dove la penetrazione delle navi da guerra di superficie è difficile.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Abbiamo anche bisogno di sviluppare barche diesel per la difesa costiera! Soprattutto nel Mar Nero, quando i Dudles si arrampicheranno lì per combattere la Crimea!
    1. Slavik Rusin Офлайн Slavik Rusin
      Slavik Rusin (Slavik Rusin) Aprile 15 2020 23: 22
      -1
      I Dudley nel Mare di Barents fanno quello che vogliono. Kursk?
      1. Generale Black Офлайн Generale Black
        Generale Black (Gennady) Aprile 16 2020 17: 02
        +1
        Cosa vogliono? E poi, per "Kursk" nessuno ha chiuso il conto.
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) Aprile 15 2020 14: 19
    -6
    Braccio della morte usa e getta. È valido, ovviamente, ma in sostanza è seppellire miliardi nel terreno - e se una mano morta tornasse utile?
  3. lavoratore dell'acciaio Aprile 15 2020 21: 40
    +3
    Credo che i nostri militari stiano facendo la cosa giusta affidandosi ai sottomarini! Con un'arma come lo è adesso e una tale connessione, una barca è in grado di controllare vaste distese d'acqua. Inoltre, abbiamo una dottrina militare difensiva e non abbiamo bisogno di forze d'attacco come quelle degli Stati Uniti, ma abbiamo bisogno di una flotta d'attacco!
  4. shinobi Офлайн shinobi
    shinobi (Yury) 1 può 2020 03: 56
    +1
    Stiamo facendo tutto bene. Se gli yankee hanno iniziato a parlare in tutta serietà della riduzione delle portaerei e della flotta di grande tonnellaggio in generale, ci ha detto Dio stesso. Puoi nasconderti dai moderni missili anti-nave solo sott'acqua. Il futuro appartiene ai sottomarini nucleari multiuso e alle piattaforme blindate di missili e cannoni. È probabile che ritorni il concetto di "corazzate tascabili" con un focus sulle armi missilistiche.