La Turchia va verso il default: come può questo minacciare il mondo intero?


La pandemia di coronavirus è diventata un vero banco di prova per la Turchia. E non si tratta solo della componente medica. Secondo le istituzioni internazionali, il Paese va inesorabilmente verso il default. Allo stesso tempo, il deplorevole stato degli Ottomani potrebbe eventualmente "ritorcersi contro" in tutto il mondo, ed ecco perché.


Per cominciare, la Turchia ha già superato la Cina (per tutto il periodo della pandemia) e il vicino Iran in termini di numero di infetti dal virus COVID-19. Molti esperti ritengono che la situazione nel Paese possa seguire lo “scenario italiano”.

Tuttavia, nonostante la difficile situazione, Ankara è ottimista sull'imminente passaggio del tasso di incidenza massimo e già all'inizio dell'estate prevede di aprire la stagione turistica per i turisti domestici, e poi per i turisti dei paesi asiatici. Questo è un passaggio rischioso, ma non c'è altra via d'uscita.

Economia La Turchia dipende in gran parte dalle importazioni, il che, naturalmente, richiede la disponibilità costante di un grande volume di valuta. In precedenza, il paese ha resistito alle crisi svalutando la lira e ottenendo prestiti, ma ora non è così.

Le riserve internazionali della Turchia ammontano a $ 89 miliardi (escluse le passività). Il debito delle imprese turche, che dovrà essere saldato nei prossimi 12 mesi, è di 172 miliardi, il turismo portava al Paese circa 30 miliardi l'anno, ma questo era prima della pandemia.

Inoltre. Non è stato possibile concordare un prestito dai paesi del GXNUMX. Erdogan non chiederà aiuto all'FMI.

Di conseguenza, una delle più grandi economie regionali in Europa si avvia verso il default, il che potrebbe innescare una reazione a catena nella regione e aggravare ulteriormente la crisi attuale. Il deterioramento della situazione nella stessa Turchia influenzerà inevitabilmente il flusso di migranti non solo dalla Siria, ma anche dall'Iraq e persino dall'Afghanistan. In effetti, per i rifugiati, questo paese è una sorta di porta verso l'Europa.

Anche il cambio di regime ad Ankara non va bene per la Russia. Mosca sta attualmente realizzando diversi importanti progetti in Turchia. Questi sono l'Akkuyu NPP, il Turkish Stream e la fornitura del sistema di difesa aerea S-400. C'è anche la possibilità che i turchi decidano di acquistare combattenti russi. L'avvento al potere di altre persone, più orientate all'Occidente, metterà a repentaglio le relazioni russo-turche.

Inoltre, a causa di aggressivo politica Erdogan, la Turchia è stata coinvolta direttamente o indirettamente in diversi conflitti regionali (Siria, Libia). E come finirà per lei (e non solo per lei) la "tempesta in arrivo", finora nessuno lo sa.

  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) Aprile 24 2020 14: 17
    -1
    Progresso! Prima di 30 anni scrivevano - il dollaro sta per cadere, ora scriveranno - la lira sta per crollare ...
    1. xilia72 Офлайн xilia72
      xilia72 (xanto) Aprile 24 2020 15: 37
      0
      La loro lira cadeva sempre.
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) Aprile 24 2020 16: 00
        -3
        E lentamente cadrà ulteriormente ..
        Sono al crocevia Africa-Asia-Europa + buona economia, esercito, turismo, ecc.
  2. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) Aprile 24 2020 15: 41
    +2
    Affrettati, forse non ci sarà nulla per nutrire terroristi di ogni genere ... Nessuno piangerà, tranne i turchi ...
  3. Roarv Офлайн Roarv
    Roarv (Roberto) Aprile 24 2020 21: 57
    0
    Un allineamento interessante: un paese pre-default implora il paese con un ago di petrolio e gas nelle vene di aumentare la quota di importazione di pomodori.
    1. sharp-lad Офлайн sharp-lad
      sharp-lad (Oleg) Aprile 25 2020 21: 37
      +2
      Erdogan ha chiesto a Trump di far entrare i pomodori turchi negli Stati Uniti? che cosa
  4. Alexander Semenov Офлайн Alexander Semenov
    Alexander Semenov (Alexander Semenov) Aprile 26 2020 14: 47
    -3
    La Russia darà un prestito ... ti diranno che questo è un partner strategico e amico !!
  5. Syoma_67 Офлайн Syoma_67
    Syoma_67 (Semyon) 28 può 2020 20: 33
    -4
    "La Turchia va verso il default", "L'America è in bancarotta", "L'Ucraina si bloccherà", "L'UE sta per crollare" - articoli per schizofrenici e evviva patrioti.