"Per paura dei russi": i finlandesi si sono giustificati per i campi di concentramento in Carelia


La creazione da parte dei finlandesi di campi di concentramento per la popolazione sovietica in Carelia durante la seconda guerra mondiale era giustificata. Così dice il quotidiano della sera finlandese Ilta-Sanomat.


La pubblicazione afferma che "lo scopo della creazione di campi di internamento non poteva essere lo sterminio delle persone". Si scopre che "i campi sono stati creati per paura che la popolazione russa potesse avviare attività partigiane e sabotaggi".

Si chiarisce che le azioni dei finlandesi "erano ancora molto diverse" dai tedeschi. Si ammette che “su 83mila abitanti della Carelia orientale, meno della metà, cioè 41mila persone, aveva radici finlandesi” e sono stati trattati meglio di altri che vivevano nello stesso territorio.

Vogliono fare dei fascisti finlandesi che hanno combattuto dalla parte della Germania, e per questo abbiamo bisogno di prove, cioè la storia viene riscritta di nuovo

- ha detto lo storico militare Antti Laine, che a quanto pare ha dimenticato che la Finlandia era un alleato del Terzo Reich.

Sebbene i finlandesi dividessero la popolazione della Carelia orientale secondo linee etniche, ciò non può ancora essere paragonato ai massacri della popolazione civile da parte dei nazisti.

- ha aggiunto Laine.

Così, i russofobi antisovietici finlandesi hanno cercato ancora una volta di riscrivere la storia e allo stesso tempo di imbiancare le attività delle autorità di occupazione finlandesi. Dopotutto, dal loro ragionamento, una semplice conclusione suggerisce che siccome i finlandesi non hanno avuto il tempo di stabilire la produzione di sapone e paralumi, come i tedeschi "economici", significa che non c'è stato nessun genocidio.

Vi ricordiamo che recentemente l'edizione finlandese di Yle informato il pubblico che le autorità russe hanno iniziato a indagare sui crimini dei militari finlandesi sul territorio della Carelia. Poi, nel periodo dal 1941 al 1944, a seguito del genocidio, migliaia di pacifici sovietici furono uccisi dai finlandesi. Ora i prigionieri sopravvissuti dei campi di concentramento chiedono una valutazione delle azioni dei carnefici.

Sul territorio controllato dai finlandesi furono creati 14 campi di concentramento, di cui 6 a Petrozavodsk. Durante gli anni dell'occupazione, 50mila persone sono passate per questi campi di concentramento. Il 90% dei prigionieri proveniva dalla popolazione "non nazionale", essendo russi, bielorussi e ucraini.
  • Foto utilizzate: La foto es propiedad de Archivo Central de la República de Karelia / wikimedia.org
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
13 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Nablyudatel2014 Офлайн Nablyudatel2014
    Nablyudatel2014 Aprile 25 2020 16: 49
    -12%
    Così, i russofobi antisovietici finlandesi hanno cercato ancora una volta di riscrivere la storia e allo stesso tempo di imbiancare le attività delle autorità di occupazione finlandesi. Dopotutto, dal loro ragionamento, una semplice conclusione suggerisce che siccome i finlandesi non hanno avuto il tempo di stabilire la produzione di sapone e paralumi, come i tedeschi "economici", significa che non c'è stato nessun genocidio.

    Peggio dei russi sui russi, nessuno l'ha mai deriso o deriso. Il padrino di mio padre e il cugino di mio nonno partecipavano alla guerra di Finlandia. E credimi. Ho sentito molto anch'io. sì NOKIA risata bevande Non siamo affatto nemici.
    1. Il commento è stato cancellato
  2. eNote Офлайн eNote
    eNote (Alex) Aprile 25 2020 17: 05
    -4
    Chi è l'autore dell'articolo? Di nuovo il troll sta disegnando. Qual è il tuo obiettivo: una guerra tra Russia e Finlandia?
  3. Si sono divorati davanti ai tedeschi! È vero, mi fa male gli occhi!
  4. 69P Офлайн 69P
    69P Aprile 25 2020 21: 39
    +3
    Citazione: Observer2014
    Ho sentito molto anch'io. NOKIA Non siamo affatto nemici.


    Quindi i tuoi parenti hanno combattuto dalla parte dei Lakhtars.
  5. Il commento è stato cancellato
  6. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) Aprile 26 2020 00: 10
    +6
    Possono parivat tutte le scuse russofobe all'inferno, Satana !!! Fascisti, sono fascisti anche in Africa, e nessuno ha perdonato e non perdonerà la colpa del genocidio del popolo russo !!!
    1. Errore digitale Офлайн Errore digitale
      Errore digitale (Eugene) Aprile 26 2020 08: 57
      +2
      Citazione: Sapsan136
      nessuno li ha perdonati

      L'installazione di una targa commemorativa a Karl Mannerheim a San Pietroburgo non è stata un errore, le proteste sono legate all'ignoranza della storia, Sergei Ivanov, il rappresentante speciale del presidente della Federazione Russa per la protezione dell'ambiente, l'ecologia e i trasporti, è sicuro . Come capo dell'amministrazione del Cremlino, nel giugno di quest'anno ha partecipato all'inaugurazione di una targa commemorativa.

      E inoltre:

      "Una parte molto ristretta e marginale della popolazione, rappresentata da un partito non registrato come" Altra Russia ", ha protestato contro l'installazione di un segno commemorativo a Mannerheim ..." La falsificazione principale è che la targa è stata installata al maresciallo finlandese Mannerheim. "
      "È una menzogna totale! Questo è un monumento al tenente generale russo Mannerheim", ha spiegato l'inviato speciale del presidente.

      https://tass.ru/obschestvo/3712050

      No, i nostri attuali governanti non sanno come ammettere gli errori. Dalla parola affatto - per quasi 4 anni dopo questa pubblicazione, poco è cambiato a questo riguardo.
      1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
        Sapsan136 (Sapsan136) Aprile 26 2020 09: 37
        +4
        Dopo aver innalzato l'età pensionabile nella Federazione Russa e una serie di altre, per usare un eufemismo, riforme non intelligenti, non ho dubbi che queste persone siano analfabete o malate e la cosa migliore che possono fare è dimettersi! Non mi aspetto niente di buono dagli ammiratori del culto di Eltsin, e non li considero patrioti della Russia! Quanto a me, Gorbaciov è un criminale che manca il tagliere e ad invitarlo alle vacanze nella Federazione Russa è il sei degli Stati Uniti! A erigere monumenti a Eltsin nella Federazione Russa sono gli Stati Uniti sei E sei degli Stati Uniti contro la Federazione Russa!
        1. Errore digitale Офлайн Errore digitale
          Errore digitale (Eugene) Aprile 26 2020 09: 58
          +2
          Citazione: Sapsan136
          analfabeta o malato e il meglio che possono fare è andare in pensione

          Hai sentito parlare di "azzeramento" sotto lo "schermo" degli emendamenti sociali del pacchetto?
          Questi emendamenti potrebbero essere adottati con legge federale ordinaria, così come è stato fatto con l'aumento delle pensioni. Il desiderio di "azzerare" indica che sono sani e l'esclusione del fatto che siano alfabetizzati. Vedo le ragioni delle "riforme" qui:

          https://www.imf.org/ru/Countries/ResRep/RUS
          1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
            Sapsan136 (Sapsan136) Aprile 26 2020 10: 32
            +1
            E che tipo di azzeramento?
            1. Errore digitale Офлайн Errore digitale
              Errore digitale (Eugene) Aprile 26 2020 10: 35
              0
              L'emendamento proposto alla Costituzione:

              1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
                Sapsan136 (Sapsan136) Aprile 26 2020 11: 39
                +4
                E, beh, l'azzeramento non è il peggiore lì. Sono molto infuriato per il punto in cui consentono il trasferimento di territori russi a stati stranieri, con il pretesto di chiarire il confine. Con questo pretesto, possono dare Crimea e Voronezh, così come hanno già ceduto il territorio della Federazione Russa alla Cina e alla Norvegia. Non voterò per questo! Ora, se scrivessero che il trasferimento dei territori della Federazione Russa a stati stranieri è severamente vietato, con qualsiasi pretesto, sarebbe così, ma questo punto è una miniera posta sotto l'integrità territoriale della Federazione Russa !!!
                1. Errore digitale Офлайн Errore digitale
                  Errore digitale (Eugene) Aprile 26 2020 11: 53
                  +1
                  Citazione: Sapsan136
                  In generale, non voterò per questo!

                  Questo non è sufficiente: è preferibile votare contro. hi
  7. 69P Офлайн 69P
    69P Aprile 26 2020 13: 10
    +3
    Si chiarisce che le azioni dei finlandesi "erano ancora molto diverse" dai tedeschi.

    Per far bollire le persone vive e sbucciarle la pelle, i fascisti tedeschi non ci avevano pensato prima.
  8. GRF Офлайн GRF
    GRF Aprile 26 2020 16: 17
    +1
    Anche se i finlandesi hanno diviso la popolazione della Carelia orientale secondo linee etniche, questo non può ancora essere paragonato ai massacri della popolazione civile da parte dei nazisti, ha aggiunto Laine.

    Non sono bravi fascisti come i tedeschi, sono peggio ...