Le autorità cinesi hanno annunciato una ricompensa per i portatori del virus catturati dalla Federazione Russa


Le autorità cinesi sono molto diffidenti nei confronti di un afflusso di connazionali infetti da COVID-19 dalla vicina Russia. Pertanto, la Cina ha chiuso il suo confine terrestre per paura di una nuova ondata di contagi. Lo scrive il quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung.


I residenti della provincia di confine cinese di Heilongjiang possono ora svolgere il servizio di frontiera. Chiunque catturi una persona che ha attraversato illegalmente il confine con la Russia e la consegni alla polizia riceverà una ricompensa di 650 euro. Chi non vuole partecipare personalmente, ma può fornire informazioni utili su tali persone, può sperare di ricevere 390 euro del premio

- segnala la pubblicazione.

Si fa notare che non si tratta di immigrati clandestini, ma di cittadini cinesi che tornano dalla Russia, aggirando i valichi di frontiera ufficiali, dove verranno controllati e messi in quarantena. Si precisa che nell'aprile 2020 sono volati da Mosca a Vladivostok più di 2mila cittadini cinesi, che volevano tornare in Cina attraverso il confine terrestre. Ma tra questi è stato identificato un gran numero di infetti, dopo di che la Cina ha chiuso il confine per i propri cittadini.

Inoltre, l'ambasciatore cinese in Russia Zhang Hanhui non ha reagito con comprensione alle varie paure ed esperienze dei suoi connazionali e li ha accusati di complicare le relazioni russo-cinesi. Le sue parole hanno causato una reazione mista nella società cinese.

Riportare il virus (in Cina) è un atto moralmente vergognoso. Questo comportamento è degno di disprezzo.

- ha detto l'ambasciatore, in un'intervista alla tv di stato cinese.

La pubblicazione conferma che, nonostante le misure di sicurezza, la provincia di Heilongjiang è già diventata un nuovo epicentro della malattia nel Paese. La città di confine di Suifenhe è stata messa in quarantena a causa di oltre 400 infezioni.

La pubblicazione richiama l'attenzione sul fatto che i residenti della città sono isolati, solo una persona della famiglia può andare al negozio ogni tre giorni per fare acquisti. Allo stesso tempo, un recente volo da Mosca a Xi'an cinese ha mostrato che le autorità russe stanno eseguendo male il controllo medico sui passeggeri. Dopo l'atterraggio in Cina, a 28 passeggeri su 166 è stato diagnosticato il COVID-19.

Insieme alla città di Suifenhe, anche la capitale della suddetta provincia, la metropoli di Harbin, è stata colpita da un nuovo focolaio di infezione. Ma lì, la causa dell'infezione era uno studente tornato da New York.
  • Foto utilizzate: https://pixabay.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio Aprile 26 2020 18: 04
    +4
    Dopo l'atterraggio in Cina, a 28 passeggeri su 166 è stato diagnosticato il COVID-19.

    Prima di presentare reclami alla Russia, è necessario condividere il metodo e il metodo per rilevare questo virus. E così si scopre una calunnia.

    Nell'aprile 2020, più di 2mila cittadini cinesi sono volati da Mosca a Vladivostok, che volevano tornare in Cina attraverso il confine terrestre. Ma tra questi è stato identificato un gran numero di infetti, dopo di che la Cina ha chiuso il confine per i propri cittadini.

    Si scopre che la Russia dovrebbe sostenere i cittadini cinesi? Bene, questa è arroganza e levriero. Quindi i cinesi e persino la Russia faranno reclami per un cattivo atteggiamento nei confronti dei loro cittadini? E per la normalizzazione dei rapporti chiederanno "mezzo regno?"
    1. Aico Офлайн Aico
      Aico (Vyacheslav) Aprile 26 2020 18: 10
      0
      Su chiatte e AHA!!!
    2. Amaro Online Amaro
      Amaro (Gleb) Aprile 26 2020 18: 54
      -3
      Si scopre che la Russia dovrebbe sostenere i cittadini cinesi? Bene, questa è arroganza e levriero.

      Dov'è il problema? L'avanzata medicina russa dell'Estremo Oriente non è in grado di curare un piccolo gruppo di diversi cinesi dall'influenza o dalla polmonite? Per quanto ho capito, in Russia, per definizione, non c'è quasi nessun COVID-19, solo con rare eccezioni. Bene, per il trattamento, puoi anche addebitare il conto più tardi, penso che i cinesi lo pagherebbero volentieri. Possiamo dire che c'è un'opportunità non solo per "piegarsi" davanti a un partner, ma anche per ricevere e guadagnare aiuto.
      Naturalmente i problemi di Harbin e dell'intera provincia di Heilongjiang non hanno nulla a che fare con la Russia. Dov'è la Russia e dov'è Harbin, la colpa è di tutti i portatori di disertori americani. risata
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) Aprile 26 2020 18: 56
    -2
    Già.
    I nostri riferiscono regolarmente: i confini sono chiusi (oggi l'ho sentito di nuovo alla radio), non c'è epidemia in Estremo Oriente (Estremo Oriente - 278 persone).
    I cinesi - sì, migliaia di ramoscelli da te e la quinta parte è infetta.
    I commentatori sono i cinesi stessi e sono da biasimare.

    Come vivere, a chi credere?
  3. Cittadino Mashkov Офлайн Cittadino Mashkov
    Cittadino Mashkov (Sergѣi) Aprile 26 2020 20: 19
    0
    Articolo delirante/falso. Di che passeggeri stiamo parlando se le frontiere sono chiuse?
  4. 123 Офлайн 123
    123 (123) Aprile 26 2020 21: 07
    +1
    Abitanti del Celeste Impero. compagno Ascolta e non dire che non hai sentito. Il grande compagno Xi comanda. Da adesso fino alla fine del secondo trimestre, ogni cosacco cinese che avrà beccato un viso pallido riceverà in premio 650 euro e in regalo due settimane di quarantena!
    Ogni puzzone che ha fornito informazioni utili, ma non ha osato catturare, può sperare di ricevere 390 pezzi d'argento e uno schiaffo in faccia.
    In genere, per la cattura riceverà, ma per il furto si spera. Anche lì non piacciono le spie. risata
  5. in nero Офлайн in nero
    in nero (in nero) Aprile 27 2020 07: 02
    +1
    Quando i cinesi hanno trascinato la loro sifilide in Russia, era nell'ordine delle cose per loro, e quando hanno iniziato a ricevere una risposta, hanno urlato.
  6. GRF Офлайн GRF
    GRF Aprile 27 2020 08: 29
    0
    E cosa accadrà a coloro che verranno catturati?
  7. Roarv Офлайн Roarv
    Roarv (Roberto) Aprile 28 2020 08: 03
    +2
    La follia e la stupidità, l'incompetenza della situazione con il flusso di cittadini dall'estero, mostra gli errori del nostro governo. Tutti i successi dell'URSS nella lotta contro le epidemie, i focolai di malattie sono stati sputati su, impegnati nel deriban del paese.
    Ora gli "alleati" asiatici stanno gettando i loro pazienti sul Ministero della Salute di RF ...
    Errore 1. Il nostro paese ha fatto l'unico Hub di interscambio per i vettori aerei della Russia e di altri paesi a Mosca ... abbandonando tutti gli aeroporti regionali - Monopolizzazione senza concorrenza e con una crescita incontrollata dei prezzi per i viaggi aerei ..
    Errore 2. Tutti gli aerei in arrivo - voli - passeggeri, vettori del coronavirus, non importa - cittadini o non cittadini della Federazione Russa, dovevano atterrare in una città o regione chiusa. Le leggi di quarantena e controllo implicano questo: questo è esattamente il caso dell'introduzione di un regime di emergenza in questa città e regione, la completa chiusura della regione da parte delle forze della Guardia russa, del Ministero degli affari interni, del Ministero della Difesa..
    È molto più efficiente ed economico per i cittadini....
    Le nostre azioni oggi sono l'esatto contrario di pratiche
    e sviluppi teorici nei metodi di lotta dell'URSS in tali situazioni ...