I media occidentali hanno parlato di "due fatali errori di calcolo di Putin"


Il giornalista del Washington Post Michael Carpenter ha espresso la sua valutazione sulle azioni del presidente russo nell'attuale deludente economico e la situazione epidemiologica nella Federazione Russa. Putin, a suo avviso, ha commesso due errori di calcolo fatali.


Il primo, secondo Carpenter, è legato alla reazione errata delle autorità russe alle proposte dell'Arabia Saudita di ridurre la produzione di petrolio. Putin apparentemente sperava in una rapida bancarotta dei produttori statunitensi di shale oil, ma ciò non è avvenuto e l'economia russa è rimasta intrappolata nei prezzi bassi dell'"oro nero".

Le previsioni economiche per la Federazione Russa sono molto fosche. Il "cuscino" valutario dello stato si sta sciogliendo a causa delle ingenti spese di bilancio associate all'aiuto alle imprese colpite dalla pandemia di coronavirus e alla popolazione costretta a sbarcare il lunario

- scrive Carpenter.

Un altro errore del presidente russo è la sottovalutazione del pericolo dell'epidemia di COVID-19 e il tentativo di nascondere il vero stato delle cose in medicina. Il 31 gennaio il Cremlino non ha voluto chiudere l'intero confine con la Cina, chiudendone solo una parte. Ciò ha portato a un falso senso di sicurezza. A febbraio-marzo, i test per la malattia sono stati effettuati in un unico laboratorio in Siberia. Inoltre, molti casi di nuova infezione da coronavirus sono stati classificati come polmonite comune. La situazione è stata aggravata dalla decisione delle autorità di criminalizzare la diffusione di "informazioni false" sulla lotta alla pandemia.

A questo proposito, la legittimità del potere di Putin, secondo un esperto del Washington Post, appare estremamente poco convincente, perché secondo i sondaggi il grado di fiducia nel presidente russo è sceso al minimo di 14 anni.
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Nablyudatel2014 Офлайн Nablyudatel2014
    Nablyudatel2014 1 può 2020 15: 34
    -4
    I media occidentali hanno parlato di "due fatali errori di calcolo di Putin"

    Ed ecco i fichi per tutti voi. Nel nostro paese, Mishustin è riuscito a prendere il coronavirus al Cremlino. prepotente risata
    Nuovi compiti. Nuovo primo ministro. Il bunker di Novogireevo non fa per te. occhiolino
  2. Tektor Офлайн Tektor
    Tektor (Tettore) 1 può 2020 16: 11
    +2
    Non che non vedo "errori di calcolo", ma al contrario - considero competenti le decisioni del VLOOK. Le proposte di Sechin hanno davvero "ucciso" l'industria statunitense dello shale a causa delle azioni errate dei sauditi, che hanno aumentato la produzione di petrolio, facendo scendere il prezzo del barile a un livello inaccettabile per i produttori di shale. quelli. i sauditi hanno davvero peggiorato la situazione, e hanno tolto di mezzo l'industria petrolifera degli States, infliggendo agli States perdite difficili da immaginare. L'industria petrolifera negli States dà circa il 12% del PIL, senza contare il giro d'affari del petrolio "carta" in borsa. quelli. Gli stati stanno seppellendo circa $ 2 trilioni in un settore in cui opera circa il 5% della popolazione degli stati ...
    Anche l'autoisolamento è la decisione giusta, perché la rigida quarantena non poteva durare più di un mese per motivi psicologici, e l'appianamento del contagio ha permesso di risolvere molti problemi con il fondo letto infettivo. Entrambe le tesi dell'americano sono passate al botteghino.
    1. Alexzn Офлайн Alexzn
      Alexzn (Alexander) 1 può 2020 17: 26
      -4
      La quota dell'intera industria petrolifera e del gas statunitense è del 7%. Gli USA sono il maggior produttore e (!!!) consumatore di petrolio. Il modo in cui è organizzata l'economia americana è che la caduta dei prezzi del petrolio non ha solo un vettore negativo, ma anche positivo, ed è difficile dire quale sia maggiore.
      1. Tektor Офлайн Tektor
        Tektor (Tettore) 1 può 2020 17: 45
        +1
        La quota del 7% era nel 2015 e da allora è cresciuta in modo significativo grazie alla componente scisto.
        1. Alexzn Офлайн Alexzn
          Alexzn (Alexander) 1 può 2020 18: 06
          -3
          Era 7, ora il 12%, cioè crescita del 5% del PIL di 21 trilioni di dollari, ovvero crescita di 1 ... È un nuovo aneddoto del genere? Ciò richiede un raddoppio della produzione di petrolio e gas con successive lavorazioni. E questo è anche quando il prezzo è sceso. Non seriamente.
          1. Tektor Офлайн Tektor
            Tektor (Tettore) 3 può 2020 14: 09
            -1
            In generale, avrei assegnato a Sechin il grado di generale dell'esercito per la sconfitta dell'industria energetica negli Stati Uniti.
  3. Maresciallo Zhukov Офлайн Maresciallo Zhukov
    Maresciallo Zhukov (Maresciallo Zhukov) 2 può 2020 09: 33
    +1
    Bene, se i media corrotti occidentali l'hanno trovato. Ciò significa che Putin sta facendo tutto bene. Cercherebbero i loro errori.