Perché il carburante non diventa più economico in Russia dopo il petrolio


La "guerra del petrolio" e il calo della domanda di idrocarburi hanno portato a un eccesso di scorte del mercato e ad un calo dei prezzi dei combustibili. Ad esempio, in Europa, il costo della benzina è ora inferiore a quello della Russia ricca di petrolio. Inoltre, un gallone di benzina e gasolio negli Stati Uniti è sceso a un prezzo record.


Allora perché, mentre i consumatori americani ed europei stanno scremando la crema del carburante per automobili a buon mercato, è vietato nel nostro paese?

In generale, tutta questa situazione con petrolio e prodotti petroliferi mostra chiaramente chi ha la priorità per lo stato, la popolazione o per i pochi proprietari e gestori di società di risorse. Guarda le tue mani.

Non è un segreto che sotto la pressione del management di Rosneft all'inizio dello scorso marzo, il Cremlino si è rifiutato di rinnovare l'accordo OPEC +. Quindi il nostro Paese doveva introdurre una quota di produzione di 0,5 milioni di barili al giorno. In risposta, l'Arabia Saudita ha lanciato una guerra commerciale che ha portato i prezzi del petrolio ai minimi storici in sole sei settimane. Di conseguenza, in base a un nuovo accordo, concluso un mese e mezzo dopo, la quota per la Russia è aumentata a 2,5 milioni di barili. È possibile che questo non sia il limite, dal momento che il presidente Trump ha affermato che i paesi OPEC + hanno accettato di tagliare non 10, ma 20 milioni di barili al giorno.

I risultati di questa "battaglia del petrolio" possono essere valutati in diversi modi. Va bene, quello che è fatto è fatto. Ma anche in una situazione chiaramente negativa si possono riscontrare alcuni aspetti positivi. Ad esempio, un surplus di petrolio a buon mercato significa che i prodotti petroliferi da esso prodotti dovrebbero diminuire automaticamente di prezzo, giusto? La benzina e il gasolio a buon mercato dovrebbero andare a vantaggio dei vettori, ridurre il costo del carburante e dei lubrificanti per gli agricoltori, ecc. Questo è esattamente ciò che sta accadendo ora con i nostri concorrenti occidentali.

Ma non in Russia. I lavoratori domestici del petrolio e il governo erano terribilmente spaventati dalla benzina a buon mercato. Secondo alcune stime, la benzina importata può ora costare 28 rubli al litro. Esperti, chiaramente simpatizzanti per le grandi aziende, si stringono la testa, credendo che questo minacci le raffinerie nel mercato interno, le stesse Rosneft, Lukoil e Gazpromneft, per esempio. Questo è il motivo per cui il governo intende introdurre un divieto all'importazione di benzina straniera nel paese entro l'autunno.

Altri analisti ritengono che le autorità aumentino artificialmente la loro posizione di monopolio per compiacere i lobbisti delle compagnie petrolifere e danneggiare i consumatori domestici. La vera ragione per cui la benzina russa non sta diventando più economica a causa del calo dei prezzi del petrolio è il cosiddetto meccanismo di smorzamento "protettivo". Questo è uno schema intelligente di interazione tra lo stato e le compagnie petrolifere: se i prezzi all'interno del paese scendono, il budget paga di più alle compagnie; se crescono, gli affari pagano lo stato.

Non è chiaro dove siano gli interessi dei consumatori russi in questo "incontro" ora. Invece di rispondere rapidamente a cambiamenti rapidi economico La situazione, le autorità preferiscono lasciare tutto com'è, francamente a scapito degli interessi della propria popolazione e delle proprie imprese, che non potranno beneficiare del calo del prezzo del petrolio, e vedranno solo perdite. Ma alla fine saremo tutti costretti a sostenere Rosneft e altre società di risorse con il rublo.

La grande domanda è come, in una crisi, un tale socio-economico politica è intelligente e visionario.
19 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Errore digitale Офлайн Errore digitale
    Errore digitale (Eugene) 5 può 2020 14: 33
    0
    Ma non in Russia

    Piuttosto, non nella Russia Unita. Presto alle elezioni alla Duma di Stato, c'è (una volta ogni cinque anni) la possibilità di cambiare la “maggioranza parlamentare”.
    E la Russia è buona, devi amare la tua patria. hi
  2. aleksandrmakedo Офлайн aleksandrmakedo
    aleksandrmakedo (Dubovitsky Victor Kuzmich) 5 può 2020 14: 59
    +3
    La grande domanda è: per quale scopo l'autore scrive questa diffamazione? Incolpare? Chi? Oligarchi, mangiatori di mondi? Governo? Allora cosa? Raccogliere i profitti in eccesso?
    Guarda il diagramma. Lascia che la persona che l'ha creato sia responsabile dell'accuratezza delle informazioni fornite.
    Guarda e pensa. Senza un quadro del genere, da dove sarebbero venuti 3 trilioni di rubli per aiutare il popolo russo? Nella lotta contro l'infezione che ha travolto il mondo intero.



    Una "economia di mercato" che non accetta (?) Una tangente dall'industria ha in questo caso i seguenti risultati:



    Chi sono i GRANDI consumatori di carburante nel nostro paese? Sei con la tua Lada Kalina (anche se Mers).
    Qual è il compito di questa pubblicazione? Non siete persone come voi che sono impegnate con la completa privatizzazione e il trasferimento di tutto ciò che è nel paese allo stato (persone)? Quindi ora, quale parte dell'impasto in questo argomento appartiene allo Stato
    Spiega.
  3. 123 Офлайн 123
    123 (123) 5 può 2020 15: 59
    +4
    Non è un segreto che sotto la pressione del management di Rosneft all'inizio dello scorso marzo, il Cremlino si è rifiutato di rinnovare l'accordo OPEC +.

    Perché non un segreto, questa è una novità per me. Dove posso leggere le informazioni? Sono molto interessato a come Sechin abbia esercitato pressioni sul Cremlino. sì
    E si scopre in modo interessante, da ogni ferro che scorre veloce - Putin ha usurpato il potere, ma come toccare qualcosa, tutti premono su di lui, tutti vengono ignorati, ingannati. Una specie di non un tipico "dittatore", non è vero?

    I risultati di questa "battaglia del petrolio" possono essere valutati in diversi modi.

    Come può essere valutato diversamente? Dire risultati con una faccia triste? Il volume del mercato viene preservato. La Russia non solo non ha perso il mercato, ma sta anche aumentando la sua quota. I sauditi non sanno cosa fare con i loro, oltreoceano, dicono, già metà dei pozzi sono pieni di marangone dal ciuffo.

    Va bene, quello che è fatto è fatto. Ma anche in una situazione chiaramente negativa si possono riscontrare alcuni aspetti positivi.

    Per quanto ho capito, non ci sono aspetti positivi qui? Triste?

    Ad esempio, un surplus di petrolio a buon mercato significa che i prodotti petroliferi da esso prodotti dovrebbero diminuire automaticamente di prezzo, giusto?

    No, non è vero. Abbiamo un diverso meccanismo di determinazione dei prezzi.

    La benzina e il gasolio a buon mercato dovrebbero andare a vantaggio dei vettori, ridurre il costo del carburante e dei lubrificanti per gli agricoltori, ecc. Questo è esattamente ciò che sta accadendo ora con i nostri concorrenti occidentali.

    Siamo davvero rimasti con "sonnambuli" che non hanno idea di come si formi il prezzo del petrolio lì e di come sia diverso nel nostro paese?
    Lì hanno disegnato un diagramma per te dal basso, soprattutto per non soffrire con i numeri. sì
    Guarda attentamente i cartellini dei prezzi alle stazioni di servizio sì Mentre il penny scende di dieci, prendi una pipetta e vai avanti, avvolgi la crema. sì Non perdere la tua occasione. hi
  4. Nick Офлайн Nick
    Nick (Nicholas) 5 può 2020 17: 34
    +3
    Autore, ti è già stato consigliato più di una volta di non scrivere articoli su argomenti in cui sei uno zero completo! Ma tu, con una testardaggine degna di un uso migliore, continui a scrivere i tuoi articoli dilettantistici ea trarre conclusioni tendenziose. Vieni pagato per questo? Ma di cosa sto parlando? Certo che lo fanno.
    Il prezzo del petrolio nella struttura del costo di un litro di benzina è al massimo del 5%, il resto è estrazione, consegna, lavorazione, tasse, margine. Un'IVA al 20% del prezzo al dettaglio. In Russia, il prezzo della benzina non è formato dal prezzo del petrolio, ma dal carico fiscale. Il prezzo all'ingrosso per una raffineria da 95 litri è di circa 19 rubli, le accise statali e un markup per una stazione di servizio sono intorno ai 9 rubli e l'IVA è di circa 8 rubli. Tanto per 45 rubli / litro. E tutte le tasse vanno allo stato. il tesoro, il bilancio. Negli Stati Uniti, il prezzo è formato in modo diverso. Lì, la quota del costo del petrolio sul costo del carburante è di circa il 75% e le tasse sono solo l'11% contro il nostro 60%. Tutto è elementare. Pertanto, i nostri prezzi per il carburante sono quasi invariati, fino alla prossima manovra fiscale, e oltre la collina, salgono a seconda del prezzo del petrolio.
    E ci stai vendendo le tue teorie del complotto.
  5. cmonman Офлайн cmonman
    cmonman (Garik Mokin) 5 può 2020 22: 10
    0
    Allora perché, mentre i consumatori americani ed europei stanno scremando la crema del carburante per automobili a buon mercato, è vietato nel nostro paese?

    Sergei, non so quale sia il prezzo in Europa, ma nella mia regione degli Stati Uniti, il prezzo della benzina varia da $ 1.45 a $ 1.60 al gallone. È sceso, ovviamente, ma non in modo catastrofico, di una media di $ 40 centesimi al gallone. Ad essere onesto, visto quanto è sceso il prezzo del petrolio, mi piacerebbe vedere un calo maggiore.
  6. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 5 può 2020 23: 33
    -1
    Ci sono state molte interviste con oligarchi e manager: quando i prezzi del petrolio scendono, aumentano deliberatamente i prezzi sul mercato interno ...
  7. Il commento è stato cancellato
  8. n-suyazov Офлайн n-suyazov
    n-suyazov (Nicholas) 7 può 2020 09: 59
    -1
    il petrolio sta diventando più economico ...

    Ora immagina il dolore delle donne monopolistiche che sono abituate a convertire in euro e dollari il reddito ricavato dalla vendita di benzina e petrolio. Sono diventati immediatamente più poveri del 25-30%. E quale di loro abbasserà i prezzi? Solo un aumento! Vota per il PE e sarai felice, tra 25-30 anni ...
  9. Caro esperto di divani. 14 può 2020 09: 49
    0
    ... Ad esempio, in Europa, il costo della benzina è ora inferiore a quello della Russia ricca di petrolio ..

    L'autore, cosa considera l'Europa? Se l'Europa per te è solo Ungheria e Polonia, il prezzo al litro è di circa 0,82-0,84 €, che corrisponde a 66 rubli. Ma se la tua Europa include anche, Dio non voglia, Norvegia e Paesi Bassi, il prezzo è rispettivamente di 1,74 € (139 r) e 1,46 € (116,5 r). In media, oggi in Europa, il prezzo della benzina (95) al litro è di 1,15 €, ovvero circa 92 rubli.

    Il prezzo della benzina in Russia oggi è di 45,7 rubli.

    A proposito, per non arrabbiarti, la Norvegia è anche un paese produttore di petrolio. Anche se non tra i primi dieci (13) al mondo, ma il primo nella penisola europea.
    1. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro (Gleb) 15 può 2020 00: 04
      +1
      C'era una volta per gli automobilisti, dieci litri del 98esimo costavano 1 rublo e cinque copechi, il 72esimo in genere costava 70 copechi. Ma la paga era inferiore. Oggi il livello di benessere delle persone è aumentato in modo significativo, quindi la benzina va pagata di conseguenza e proporzionalmente.

      Il prezzo della benzina in Russia oggi è di 45,7 rubli.

      Per un litro, non dieci. Prezzo normale. buono
      L'auto non è un lusso, ma un mezzo di trasporto. Pertanto, non c'è nulla che crei ingorghi senza motivi speciali.
      Benzina a 100 rubli al litro, buono il sogno degli ambientalisti.
      1. Caro esperto di divani. 15 può 2020 00: 30
        0
        Una volta che il dollaro valeva 86 copechi.
        1. Amaro Офлайн Amaro
          Amaro (Gleb) 17 può 2020 19: 58
          +1
          Qui "loro" ora compensano anche quei tempi.
          Dopotutto, in tutta onestà e onestà, il sottosuolo russo dovrebbe appartenere al popolo e ai prezzi "mondiali" della benzina per il proprio popolo, questa è una vera e propria rapina alla sua stessa popolazione.
          1. Caro esperto di divani. 17 può 2020 20: 35
            +2
            Appartengono già al popolo, solo non in "litri alla mano", ma sotto forma di garanzie sociali, assistenza sanitaria, legge e ordine, protezione di 60mila chilometri di confini russi, alla fine. No, beh, puoi, certo, e "litri a portata di mano", ma poi chi pagherà per il resto? Vuoi detrarre fino al 40% del tuo stipendio per questo? È anche un'opzione. Questo è quello che fanno nei paesi occidentali.
            1. Amaro Офлайн Amaro
              Amaro (Gleb) 17 può 2020 21: 07
              +1
              Questo prende "copechi", e il resto è lasciato a sinistra, nelle tasche, e per gli azionisti "sugli yacht".

              Vuoi detrarre fino al 40% del tuo stipendio per questo?

              Dov'è il problema? Se c'è un certo saldo, puoi pagare un'imposta più alta. Sarebbe da cosa.
              In Occidente chi guadagna poco non paga nulla.
              1. Caro esperto di divani. 17 può 2020 21: 23
                +1
                .. Ci vogliono "penny ..

                Vero? Cosa vuoi dire)) Gli americani hanno solo un budget militare inferiore a un trilione di dollari. La Russia ha 10 volte meno, ma anche un po 'di soldi. Costa un sacco di soldi per proteggere i confini. Molti. Molto di più di quello che dà lo stesso olio.
                L'assistenza sanitaria e l'istruzione gratuite non costano meno. E tu sai cosa? Solo non parlarmi dell'Occidente. Lo conosco, probabilmente meglio di te, visto che sei ancora in euforia per questo. Quelli che non pagano le tasse in Occidente sono infatti persone con redditi molto bassi. Sono mendicanti.
                1. Amaro Офлайн Amaro
                  Amaro (Gleb) 17 può 2020 21: 43
                  +2
                  Vero? Cosa intendi)) Solo gli americani ...

                  Vero. Vedi, tutto è relativo e non ci sono mai molti soldi.
                  Immagina di spendere il budget militare americano per risolvere i problemi sociali russi.
                  Le regioni non padroneggeranno, così come i pagamenti ai medici con assistenti.

                  Solo non parlarmi dell'Occidente. Lo conosco, probabilmente meglio di te.

                  Un argomento pesante. Ti credo sulla parola.

                  L'assistenza sanitaria e l'istruzione gratuite non costano meno.

                  Se, naturalmente, è effettivamente gratuito, senza estorsioni "volontarie" e donazioni da "mecenati onesti e rispettati".

                  ... persone con redditi molto bassi. Sono mendicanti.

                  I mendicanti non hanno reddito e vivono di sussidi, ei vagabondi, in generale, sopravvivono con pagamenti una tantum.
                  1. Il commento è stato cancellato
                    1. Amaro Офлайн Amaro
                      Amaro (Gleb) 17 può 2020 22: 43
                      +1
                      ... è almeno abbastanza per sopravvivere.
                      E come ti piace il western, per persone di diverso tipo?

                      Per prima cosa, devi decidere sul "occidentale", ci sono molti modelli sia di istruzione che di assistenza sanitaria.
                      Potresti non conoscere tutte le sfumature, anche essendo originario di un determinato paese. Devi conoscere le leggi, e questo non è il destino di ogni nativo. sì
                      L'istruzione scolastica, di regola, è gratuita e l'istruzione professionale è spesso pagata molto bene.
                      Ci sono anche scuole private, ma questo è per chi ha più soldi. Le università sono state pagate, quindi, ovviamente, chi lo desidera da alcune famiglie di lavoratori non si limita ad arrivarci per strada diretta e svolge la professione, ma paga da sé. Ma gli specialisti da loro escono di prima classe.
                      Anche l'assistenza sanitaria è normale, dall'Occidente anche a volte le persone volano in Russia per cure, perché lì alcune operazioni sono più economiche e fatte meglio che "a casa". Ma nessuno riceve messaggi SMS per cure e anche le élite locali ricevono cure nello stesso luogo in cui vivono.

                      Si lo fanno. Solo loro non vivono a lungo. E questo è in un clima europeo mite.

                      I beneficiari (mendicanti / disoccupati) vivono in appartamenti pagati dai comuni e ricevono un sussidio in denaro dall'alto per ogni membro della famiglia. I bambini frequentano le stesse scuole di tutti gli altri.
                      I vagabondi senzatetto sopravvivono, ma questa è una loro scelta. Hanno l'opportunità di rivolgersi a organizzazioni pertinenti, come quelle municipali o ecclesiastiche, e ottenere aiuto per integrarsi nella vita normale, ma non vogliono. Spesso, alcol o droghe giocano un ruolo importante in questo, non puoi forzarlo.
                  2. Caro esperto di divani. 17 può 2020 22: 14
                    0
                    ..Immagina di spendere il budget militare americano per risolvere i problemi sociali russi ..

                    Beh .. queste sono emozioni) Non risponderò nemmeno.

                    ... Assistenza sanitaria e istruzione gratuite non costano meno.
                    Se, ovviamente, è effettivamente gratuito, senza estorsioni "volontarie" e donazioni da "mecenati onesti e rispettati" ..

                    Almeno è abbastanza per sopravvivere.
                    E come ti piace il western, per diversi tipi di persone? Vuoi discuterne? Sono pronto.

                    ... I mendicanti non hanno reddito e vivono di sussidi, ei vagabondi, in generale, sopravvivono con pagamenti una tantum.

                    Si lo fanno. Solo loro non vivono a lungo. E questo è in un clima europeo mite (se si parla della parte "centro-occidentale" dell'Europa). Se a est o sud, allora c'è "più facile" con benefici (in russo - morirai di fame!)
                  3. Caro esperto di divani. 17 può 2020 23: 36
                    0
                    In breve, tutto è chiaro con te. Abbiamo idee diverse sui mendicanti)
                    1. Amaro Офлайн Amaro
                      Amaro (Gleb) 18 può 2020 09: 48
                      +1
                      Povero e mendicante non devono essere confusi. Per definizione:

                      I mendicanti sono una categoria di persone che si trovano al di sotto della soglia di povertà estrema e sono costretti a vivere di donazioni e beneficenza da parenti, organizzazioni di beneficenza o dallo stato.

                      E in che modo Madre Russia si prende cura dei suoi "figli" più deboli? Mandare in chiesa? Tace?
                      Dobbiamo cercare le raccomandazioni del capo della lotta contro la povertà.