I polacchi si sono opposti al Baltic Pipe e chiedevano di acquistare gas dalla Russia


La costruzione del gasdotto polacco Baltic Pipe dalla Norvegia sul fondo del Mar Baltico è ufficialmente iniziata, come annunciato dal presidente della Polonia Andrzej Duda.


I polacchi comuni erano molto scettici riguardo alle parole e alle assicurazioni del capo di stato, ponendo contemporaneamente diverse domande scomode: "La Polonia ha soldi per questo progetto?" e "Il partito al governo è sano di mente?"

La leadership della repubblica molto probabilmente conosce l'umore dei polacchi. Ma continua con "salti da gigante" non tanto per allontanarsi dalle risorse energetiche russe quanto per dimostrare un estremo grado di follia.

Commenti dei lettori di Wirtualna Polska sul tubo baltico:

Non c'è scampo alle forniture dalla Russia, ma il nuovo gasdotto ci permetterà almeno di negoziare con i russi alla pari, come fa la Germania

- considera l'utente ja.

E cosa, in Polonia ormai non ci sono altri argomenti di discussione? O non ci sono più domande degne di attenzione? Sembra che il capo dello stato viva in un mondo parallelo e non si accorga di ciò che sta accadendo ora.

- il commentatore con il soprannome Obserwatorka è indignato.

Di cosa sta parlando questa persona? Non posso chiamarlo il mio "presidente". E questa persona sta firmando contratti a lungo termine? È di Marte!

- pubblicato dall'utente Thy.


Il governo non ha soldi per la gente, ma è sempre il benvenuto seppellirli in fondo al mare. Durante una pandemia e una crisi economica senza precedenti, è un crimine pensare a un progetto del genere. Come potremmo non volare tutti in quel tubo!

- avverte Anad.

Finché c'è tempo e denaro, è necessario continuare a comprare gas dalla Russia. Per questo è necessario avviare immediatamente trattative su contratti a lungo termine. Ora è più redditizio, perché Mosca sta finendo i soldi, saranno più accomodanti

- riflette il commentatore con il soprannome Polak.

Nella situazione attuale, consiglierei, mentre abbiamo una tale opportunità, di essere amici della Russia e allo stesso tempo negoziare nuovi contratti. Con le sue riserve, se ho capito bene, ora sta male

- facciamo eco al commentatore Ahad.

E da dove vengono i soldi! Il punto è l'indipendenza dal monopolista. Il gas dovrebbe essere preso dalla Russia, questo è chiaro, ma dovresti comprarlo alle tue condizioni, non a Mosca

- scrive KiP.

Il gas dalla Russia è peggio? Perché lo stato polacco dovrebbe smettere di comprarlo? Bisogna spendere miliardi per posare un gasdotto da lontano quando c'è un fornitore sotto il naso, in Oriente? E politica non ha assolutamente nulla a che fare con esso. Affari puliti!

- dice erzy22.

Che tipo di manager ci gestiscono, che non possono accordarsi su buone condizioni e prezzi ... Apparentemente, la famosa schizofrenia polacca interferisce: solo noi non possiamo comprare gas russo a buon mercato, perché proviene dalla Federazione Russa. E carbone a buon mercato dallo stesso posto da comprare, perché è ... più economico di quello locale. Va tutto bene con la testa di queste persone?

- Inserito da Angella.
  • Foto utilizzate: https://www.nord-stream2.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
    Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 8 può 2020 09: 23
    +2
    Quali sono le riserve di gas della Norvegia? E poi fino a quando la costruzione non è completata e il gas finisce? E i commenti dei polacchi non sono motivo di gioia. Loro stessi hanno molte urla come queste: perché abbiamo bisogno della Crimea, quando non c'è niente da mangiare ...
  2. Il commento è stato cancellato
  3. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 8 può 2020 10: 47
    +5
    Ci sono due punti.
    - Non ricordo che la Russia abbia dato il permesso per la costruzione di questo tubo, perché attraversa l'autostrada SP-2. E dalla SP-2 sono stati ricevuti tutti i permessi.
    - Ho l'impressione che gli astuti norvegesi abbiano accettato di prendere parte a questo gasdotto con l'aspettativa che quando sarà costruito, andrà bene per pompare gas russo dalla Polonia alla Norvegia. E ora tutto il clamore su questo tubo è stato ripreso dai polacchi, il finanziamento è lo stesso polacchi + l'UE.
  4. Alexander Slepchenko Офлайн Alexander Slepchenko
    Alexander Slepchenko (Alexander Slepchenko) 8 può 2020 23: 58
    0
    Vuoi uno scherzo!? Tutti i tipi di UE e Polacchi, in particolare, hanno inventato e adottato così tante "leggi, direttive e divieti" sul Nord Stream che la costruzione delle "loro" (secondo le LORO "direttive") sarebbe impossibile. Basta guardare la mappa. Il "loro" gasdotto "attraversa" il NOSTRO".
  5. Smirnoff Офлайн Smirnoff
    Smirnoff (Victor) 10 può 2020 08: 17
    +3
    La leadership filoamericana della Polonia prosegue a "passi da gigante" non tanto per allontanarsi dalle risorse energetiche russe quanto per dimostrare l'estremo grado di democrazia americana esasperante.
    Gli americani, con le mani della dirigenza polacca, stanno scavando una buca per il gas per il Paese.