La Russia ha previsto incendi boschivi senza precedenti quest'estate


Il servizio stampa della filiale russa del World Wildlife Fund riferisce che quest'anno i danni causati dagli incendi boschivi nella Federazione Russa potrebbero essere i maggiori degli ultimi decenni.


Da gennaio ad aprile 2020, gli incendi boschivi in ​​Russia si sono estesi a circa 4 milioni di ettari. Allo stesso tempo, la negligenza è chiamata la ragione principale di tale situazione. Il WWF chiede alle autorità del paese di avviare il divieto di pulire le aree di disboscamento con il fuoco, così come l'erba secca caduta, anche per motivi di prevenzione. Gli esperti di fondi dicono:

Se non vengono prese misure urgenti per normalizzare la situazione con gli incendi boschivi, quest'anno il danno da essi potrebbe essere maggiore rispetto agli ultimi decenni. A metà del mese scorso, c'è stato un picco nei valori degli incendi nelle foreste russe durante questo periodo per l'intera statistica delle osservazioni, e il loro numero era circa 2,5 volte superiore agli indicatori medi.

Gli esperti dicono che l'entità del disastro quest'anno è anche associata a periodi più lunghi di siccità e clima caldo. In media, ogni anno in Russia gli incendi boschivi coprono circa 10 milioni di ettari, nel 2019 questa cifra è salita a 16,5 milioni di ettari.

Il giorno prima, focolai di fuoco sono stati liquidati in 24 regioni della Russia, il maggior numero di essi era in Transbaikalia.
  • Fotografie usate: John McColgan / wikimedia.org
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Marte Офлайн Marte
    Marte (Marte) 8 può 2020 22: 09
    +2
    Ma cosa c'entra il tempo, le persone stesse stanno bruciando la foresta per nascondere le tracce di abbattimento. Pattuglia con i droni, cattura queste persone, la punizione per loro dovrebbe essere tale che non avrebbero più il desiderio di avvicinarsi alla foresta.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 9 può 2020 07: 13
      0
      13 anni fa, i rettiliani arrivarono da Nibiru e adottarono un nuovo codice forestale, con il quale distrussero virtualmente la guardia forestale in Russia.
      E questo è il risultato. Anno dopo anno peggiora sempre di più ...
  2. Nablyudatel2014 Офлайн Nablyudatel2014
    Nablyudatel2014 8 può 2020 22: 13
    0
    Il servizio stampa della filiale russa del World Wildlife Fund riferisce che quest'anno i danni causati dagli incendi boschivi nella Federazione Russa potrebbero essere i maggiori degli ultimi decenni.

    Mi chiedo come sia possibile prevedere una cosa del genere, se non apposta?

    È come uno scherzo su una donna che urla a un contadino dal balcone: - Mi vuoi violentare! È stordito - Sei normale? Sono per strada e tu sei al quinto piano. E quello. - E adesso scendo. risata
  3. Artyom76 Офлайн Artyom76
    Artyom76 (Artem Volkov) 8 può 2020 23: 14
    0
    I burocrati locali hanno già accettato l'ordine.
  4. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 9 può 2020 14: 06
    +1
    Sì, le foreste sulla terra stanno bruciando da quando sono apparse sulla terra, e questo è da qualche parte circa 300 milioni di anni fa, e nessuno le ha mai estinte e non se ne è preoccupato. La natura stessa regola tutta la flora e la fauna sulla terra - dove sottrarre e dove aggiungere, in modo che tutte queste regolari crisi isteriche annuali su incendi e inondazioni siano completamente inutili. E per bruciare foreste, a scopo di lucro, ovviamente, devi dare termini decenti.