Media mondiali: i russi nell'Artico sono molto seri


In Occidente, si sono improvvisamente preoccupati per l'attività della Russia nell'Artico, il che è chiaramente dimostrato da una serie di pubblicazioni su questo argomento. Questi testi analizzano le attività della Federazione Russa nella regione e la risposta ad essa da parte delle potenze contrapposte.


In particolare, la Washington Times scrive che mentre l'amministrazione del presidente Donald Trump sta lottando per contrastare efficacemente le attività navali e navali russe e cinesi nell'Artico, analisti e diversi legislatori affermano che Washington dovrà dedicare più risorse. In generale, gli Stati Uniti non hanno un piano a lungo termine per le loro azioni nel Nord.

Al contrario, Russia e Cina stanno promuovendo le loro strategie che ritraggono l'Artico come la chiave dei loro progetti del 21 ° secolo.

- sottolinea il giornale.

In questo contesto, gli esperti regionali affermano senza mezzi termini che negli ultimi tre anni la Casa Bianca ha perso un'occasione per spiegare chiaramente al pubblico americano perché l'Artico è così importante per gli Stati Uniti.

Sulla possibilità di uno scontro militare tra Stati Uniti e russi alle latitudini polari settentrionali, scrive sul portale William Craig Reed Military Times... Ricordando la storia del sottomarino Kursk che è stato perso nel 2000, l'autore suggerisce che l'attuale campagna di uno squadrone di navi da guerra americane e britanniche, o atti simili, potrebbe anche mettere il mondo sull'orlo di una grande guerra.

Si noti che in termini di capacità, la Russia vanta più di 40 rompighiaccio, alcuni dei quali a propulsione nucleare, mentre gli Stati Uniti hanno a disposizione della Guardia Costiera locale una sola nave di questa classe, di capacità abbastanza medie.

La Federazione Russa è armata con dozzine di sottomarini che pattugliano le acque artiche, mentre gli Stati Uniti hanno solo tre sottomarini di classe Seawolf in grado di emergere attraverso il ghiaccio polare. Recentemente, afferma l'articolo, alcuni funzionari statunitensi hanno espresso preoccupazione per questo squilibrio e hanno chiesto a Putin di “dimostrare” di non avere il controllo indiscusso sull'Artico.

Il sito web della Canadian Broadcasting Corporation scrive con preoccupazione sulle recenti esercitazioni russe nell'Artico CBC... Mentre l'attenzione del mondo è concentrata sulla pandemia e sulla recessione globale, la Russia ha deciso di dimostrare la sua potenza con video impressionanti di assalto aereo all'arcipelago di Franz Josef Land.

Rob Huebert, esperto di difesa presso l'Università di Calgary, ha affermato che questa dimostrazione delle capacità di catturare un'isola artica è un chiaro messaggio dalla Russia alla NATO.

I russi sono molto seri quando dicono di essere diventati una potenza nella regione artica

- Il signor Hubert crede.
  • Fotografie usate: http://mil.ru/
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 12 può 2020 16: 43
    0
    Queste forze speciali artiche, nel qual caso, e l'Antartide saranno in grado di difendersi. Dopo tutto, la Russia non sembrava venderla all'America?
  2. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 12 può 2020 16: 43
    +3
    Vorrei vedere un atterraggio di ritorno di foche afroamericane da qualche parte in Antartide ...
  3. Oltre alle forze speciali polari, è necessario creare la flotta polare, ora il Passaggio Nord è un'autostrada strategica, non peggiore dei canali di Panama e Suez!