Come l'Ucraina ha impedito alla russa Be-200 di conquistare il mercato mondiale


L'estate, secondo tutte le indicazioni, sarà calda e secca. Ciò significa che il problema degli incendi boschivi si ripresenterà in tutta la sua ampiezza. Il mese scorso, l'area totale della taiga, avvolta dalle fiamme, è stata molte volte superiore rispetto al 2019. Oggettivamente, notiamo che non solo la Russia è in fiamme. Così, lo scorso inverno, quando gli "antipodi" nell'altro emisfero avevano l'estate, l'Australia e il Brasile erano in fiamme.


Questa è una disgrazia comune, ma la sua soluzione apre alcune opportunità che il nostro Paese non deve perdere.

In tutto il mondo c'è una crescente domanda di velivoli anfibi adattati per spegnere gli incendi boschivi. Al momento, il russo Be-200 Altair è fuori concorso per le sue caratteristiche. Inutile dire che vengono acquistati con piacere anche negli USA. Dopo i terribili incendi in California nel 2018, la compagnia americana Seaplane Global Air Services ha firmato un contratto per l'acquisto di 10 velivoli anfibi domestici.

Il potenziale di esportazione del Be-200 Altair è oggi enorme. 10 anni fa, ha ricevuto un certificato dall'Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA), che gli ha dato accesso ai mercati esteri. Nella sua modifica antincendio, l'idrovolante è in grado di raccogliere 15 tonnellate di acqua in 12 secondi, che una squadra di due piloti può far cadere contemporaneamente o in parte. Durante il tempo trascorso prima del successivo rifornimento, il Be-200, in condizioni ottimali, è in grado di versare complessivamente fino a 240 tonnellate di acqua sul luogo dell'incendio. Nessun concorrente straniero è nemmeno vicino ad Altair.

Inoltre, l'aereo anfibio ha un buon potenziale come aereo passeggeri in numerosi paesi asiatici ricchi di arcipelaghi. A seconda della modifica, può accogliere da 42 a 72 persone. In altre parole, abbiamo il frutto più degno della scuola di design sovietica. Ma, nonostante questo, il gatto ha pianto per il Be-200. Perchè è successo?

In primo luogo, gli esperti sottolineano l'erroneità della decisione di trasferire la produzione dell'idrovolante da Taganrog a Irkutsk. I quadri decidono tutto e questo poneva un serio problema. La riproduzione della soluzione ha richiesto molto tempo e risorse preziose.

In secondo luogo, dopo la rottura dei legami industriali con l'Ucraina, è sorto un problema con le centrali elettriche. In precedenza, gli idrovolanti erano equipaggiati con motori a turbogetto di by-pass D-436TP dell'azienda Motor-Sich. Successivamente, è stata presa in considerazione un'opzione utilizzando il SaM146 russo-francese. Ma non hanno funzionato molto bene sui Superjets. Inoltre, dopo l'introduzione delle sanzioni da parte dell'Occidente, si è ritenuto inopportuno dipendere ora da Parigi. Il progetto di rimotorizzazione del Be-200 a SaM146 è stato archiviato su raccomandazione della Procura Generale, che ha ritenuto una minaccia di interrompere il contratto di difesa per le esigenze del Ministero della Difesa RF e del Ministero delle situazioni di emergenza.

Ora ci sono piani per installare motori PD-10 domestici, derivati ​​dal PD-14, su Altair e altri velivoli. Il problema è che né l'una né l'altra centrale elettrica è stata messa in produzione e lo sviluppatore non indica date specifiche. Presto o tardi, ovviamente, saranno padroneggiati, ma bisogna ammettere che la rottura dei legami industriali con l'Ucraina ha inferto un duro colpo all'industria aeronautica russa.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
17 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. pischak Офлайн pischak
    pischak 13 può 2020 14: 16
    +3
    Ameroholuism anti-russo delle "autorità Maidan" di piùоil più grande colpo inferto all'intera industria ucraina e in particolare alla costruzione di motori aeronautici!
    Il nostro Motor Sich morirà senza la Russia, ahimè!
    È chiaro che questi "Svidomo" klepto "w / Banderites" non si preoccupano assolutamente della disoccupazione e dell'impoverimento di milioni di lavoratori ucraini, si limitano ad adempiere alle istruzioni dei loro venditori ambulanti di Washington per fare il massimo danno ai nostri subappaltatori russi!
    È un peccato che un aereo così meraviglioso come il Be-200 sia diventato anche una vittima inconsapevole della feroce malizia dei "partner" di Washington e dei loro servitori di Kiev!
    Credo che i costruttori di motori aeronautici russi saranno in grado di far fronte a questo ostacolo artificiale da soli, anche se ciò richiederà ancora molto tempo e risorse aggiuntivi!

    Ma noi tutti, reciprocamente vantaggiosi, potremmo in questo momento produrre e commerciare insieme, conquistare nuovi mercati per i nostri prodotti e il nostro sviluppo!
    Ma tale è l'essenza distruttiva dell'imperialismo americano e dei suoi Euroassal, specialmente quelli dei "regimi" anti-popolari "Euromaidan" ("strangolare e non mollare!")! richiesta
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 13 può 2020 14: 40
    -7
    E, come sai, un cattivo ballerino ......... si mette in mezzo.

    Un gruppo di anfibi russi, ekranoplani, ekranolets, elicotteri, razzi spaziali, motori, superjet, gazzelle, Lada, Kamazov e SU-57 hanno quasi conquistato il mercato mondiale ... ma qualcosa si è sempre intromesso ...

    Non è possibile realizzare da soli i motori (obsoleti, a circuito singolo): acquistare da Cina, Giappone, Francia, India, Brasile, infine. Installa ciò che è.

    "Metti sotto il telo" - significa che non è così necessario ...
    Anche la partenza costa denaro. E le foreste in Siberia bruciano, come hanno scritto, sicure e rispettose dell'ambiente ...
    1. King3214 Офлайн King3214
      King3214 (Sergio) 13 può 2020 14: 51
      -5
      Vuoi dire che in Russia, dai tempi dell'URSS, la lobby filoucraina non ha funzionato a scapito della Russia?
      Dove sta guardando il nostro FSB? O hanno già messo il "bullone" su tutto, tranne che sugli arabi barbuti?
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 13 può 2020 15: 04
        -2
        1) In primo luogo, funziona. Putin ha parlato anche al culmine del confronto: il commercio con l'Ucraina sta crescendo - "dobbiamo rallegrarci".
        2) In secondo luogo, sembra. Ma dove ne hanno bisogno, non tu. Non l'ufficio del pubblico ministero, secondo il testo dell'articolo, per arrestare?
        3) Terzo, come ha detto M. - "non ci sono soldi, ma resisti", quindi, spero, gli americani non dovranno pagare la penale.
        4) In 4. Hanno scritto che la Cina ha già iniziato a produrre il proprio analogo del Be-200 (e canadesi e giapponesi hanno ancora un minimo). Quindi il posto redditizio non sarà vuoto per molto tempo ...
        5) Nel 5 ° - Mi chiedo come stia uscendo il nostro MO, voleva anche ordinare ...
        1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
          Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 13 può 2020 15: 46
          +3
          Quando l'insostituibile Rogozin, A. Serdyukov e altri come loro dirigono l'industria, a parte le loro dichiarazioni ad alta voce, non accadrà nient'altro, e in effetti ci sarà un fallimento dopo l'altro. Come diceva il classico, - i quadri decidono tutto, - cosa sono i quadri per i leader oggi, tali sono le vittorie, o meglio le sconfitte ... Prima cambia i timonieri, poi sarà possibile uscire dai dossi ...
    2. SASS Офлайн SASS
      SASS (Sasso) 13 può 2020 20: 19
      +2
      Non darmi la carta?
    3. 123 Офлайн 123
      123 (123) 14 può 2020 18: 37
      +2
      Non è possibile realizzare da soli i motori (obsoleti, a circuito singolo): acquistare da Cina, Giappone, Francia, India, Brasile, infine. Installa ciò che è.

      Stai scherzando? Qual è il motore di Cina, India, Brasile?
      La mancanza di istruzione ostacola un cattivo commentatore. sorriso
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 14 può 2020 20: 39
        -2
        Sottovaluti Cina e India, sottovaluti ...

        E il Brasile ... Hanno intercettato gli ordini del Superjet, hanno scritto. Quindi c'è, no, ma potresti ottenere qualcosa attraverso di loro ...

        Non mi piace il Brasile ... Quindi prova direttamente dall'America. Anche loro avrebbero voluto comprare un lotto per se stessi ... l'avrebbero venduto per se stessi ...
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 15 può 2020 00: 19
          +3
          Sottovaluti Cina e India, sottovaluti ...

          Non li sottovaluto, so solo che non hanno motori.

          E il Brasile ... Hanno intercettato gli ordini del Superjet, hanno scritto. Quindi c'è, no, ma potresti ottenere qualcosa attraverso di loro ...

          Il Brasile non sa costruire motori, sta installando motori americani, la stessa Embraer è stata venduta agli americani, ma l'affare è fallito, Boeing non ha 4 miliardi in più.

          Non mi piace il Brasile ... Quindi prova direttamente dall'America. Anche loro avrebbero voluto comprare un lotto per se stessi ... l'avrebbero venduto per se stessi ...

          Gli Stati Uniti hanno acquistato 10 unità, i motori ucraini, anche se gli americani ne trovano adatti, potrebbero semplicemente non venderli, soprattutto per il Ministero della Difesa e per il Ministero delle Emergenze.
          I francesi restano, spero vi ricordiate del Superjet.
          I cinesi cercano tutti di acquistare Motor Sich, hanno bisogno di tecnologia.
          I motori degli aerei non possono essere acquistati solo al supermercato. Ci sono meno paesi in grado di realizzarli rispetto alle persone che volano nello spazio. E tu dici che i ceppi sono seduti e non ti accorgi che puoi solo andare a comprare, ti consiglio di andare in procura.
          1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
            Sergey Latyshev (Serge) 15 può 2020 08: 20
            -2
            Ovviamente. O crea i tuoi nuovi motori o adatta gli altri. Altri possono essere propri o acquistare quello di qualcun altro. Fortunatamente, non ci sono molti aerei nella serie.
            La procura non lo consente? Quindi entra.))))

            Nel frattempo, sembra che abbiano già scritto che le prime piccole consegne al mercato provengono da un concorrente cinese ((((E non importa, "non hanno motori."
  3. King3214 Офлайн King3214
    King3214 (Sergio) 13 può 2020 14: 48
    -3
    Ecco per catturare e strangolare tutti quei sabotatori russi che hanno fatto pressioni per lo sviluppo dell'industria in Ucraina con ordini russi. Invece di creare le proprie unità sul proprio territorio, da sole ...
  4. 123 Офлайн 123
    123 (123) 13 può 2020 15: 11
    +2
    In primo luogo, gli esperti sottolineano la decisione errata di trasferire la produzione di un idrovolante da Taganrog a Irkutsk. I quadri decidono tutto e questo poneva un serio problema. La riproduzione della soluzione ha richiesto molto tempo e risorse preziose.

    La produzione era originariamente a Irkutsk, successivamente trasferita a Taganrog. Penso che non sia stato per noia, lo stabilimento di Irkutsk è carico di altri. Su-30, Su-35, Su-57, MS-21 sono tutti lì.

    La produzione del Be-200, a partire dai prototipi, viene eseguita in uno stabilimento di aeromobili a Irkutsk. La prima copia del Be-200 fece il suo primo volo il 24 settembre 1998.
    Nel 2008 è iniziato il trasferimento della produzione in serie del Be-200 da Irkutsk alla Beriev Aircraft Company di Taganrog. Nel 2010, al salone aereo di Gelendzhik, il Be-200 ha ricevuto un certificato europeo, che consente di iniziare le consegne nei paesi europei. A metà del 2011, le questioni relative al trasferimento della produzione a Taganrog erano ancora discusse nei media - è stato riferito che il trasferimento sarà completato entro il 2013.

    http://militaryrussia.ru/blog/topic-625.html

    Ora ci sono piani per installare motori PD-10 domestici, derivati ​​dal PD-14, su Altair e altri velivoli. Il problema è che né l'una né l'altra centrale è stata messa in produzione e lo sviluppatore non indica date specifiche.

    PD-14 è pronto e in produzione.

    La produzione in serie di motori PD-14 per l'aereo di linea a medio raggio MS-21 è iniziata in Russia, ha detto il direttore esecutivo di Rostec Oleg Yevtushenko in un'intervista a RIA Novosti.
    "Nel gennaio 2020, i primi prodotti per l'installazione sul nuovissimo aereo russo MS-21 sono già stati consegnati allo stabilimento aeronautico di Irkutsk", ha detto.

    https://ria.ru/20200330/1569332215.html

    Il potenziale di esportazione del Be-200 Altair è oggi enorme.

    Questo è leggermente esagerato, non diventerà davvero massiccio. Centinaia di aerei antincendio non sono necessari a nessuno; il funzionamento degli aerei passeggeri è più costoso rispetto agli aerei convenzionali.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 14 può 2020 15: 29
      +2
      Citazione: 123
      Il potenziale di esportazione del Be-200 Altair è oggi enorme.

      Questo è leggermente esagerato, non diventerà davvero massiccio. Centinaia di aerei antincendio non sono necessari a nessuno; il funzionamento degli aerei passeggeri è più costoso rispetto agli aerei convenzionali.

      Nei paesi asiatici, stanno progettando di usarli per il trasporto commerciale di passeggeri.
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 14 può 2020 17: 56
        -1
        Nei paesi asiatici, stanno progettando di usarli per il trasporto commerciale di passeggeri.

        Quanti aerei intendono acquistare? dieci? venti?
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 14 può 2020 15: 32
      +3
      Citazione: 123
      PD-14 è pronto e in produzione.

      La produzione in serie di motori PD-14 per l'aereo di linea a medio raggio MS-21 è iniziata in Russia, ha detto il direttore esecutivo di Rostec Oleg Yevtushenko in un'intervista a RIA Novosti.
      "Nel gennaio 2020, i primi prodotti per l'installazione sul nuovissimo aereo russo MS-21 sono già stati consegnati allo stabilimento aeronautico di Irkutsk", ha detto.

      https://ria.ru/20200330/1569332215.html

      È così che voleranno, poi parleremo. Eppure non c'è affatto PD-10.
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 14 può 2020 18: 12
        0
        È così che voleranno, poi parleremo. Eppure non c'è affatto PD-10.

        Quindi scrivi che il motore non ha ancora superato la certificazione. Vola, non preoccuparti. Il PD-10 è in fase di sviluppo, cosa c'è di sbagliato in questo?
        Tutti sanno cosa è l'Ucraina adesso. Lo sviluppo del motore non è un affare veloce. Cosa vuoi dire con questo? Quale conclusione ne trae? O vuoi solo piagnucolare?
  5. Vlad Petrov Офлайн Vlad Petrov
    Vlad Petrov (Vladimir) 14 può 2020 07: 15
    +3
    L'impianto di Motor Sich è destinato ad andare a fondo. I cinesi sono venuti - stanno derubando, gli americani sono accorsi - stanno strangolando, Kiev non ne ha bisogno, Mosca guarda con indifferenza, il che è molto triste. E affinché l'impianto di Motor Sich sopravviva, c'è un modo: in Russia, insieme alla regione di Zaporozhye, per questo è necessario entrare a far parte del LPNR. Nessun altro modo.