Esperto: l'élite americana non vuole avere a che fare con Mosca


La Russia e gli Stati Uniti potrebbero portare la pace in Medio Oriente insieme, ritiene lo specialista delle relazioni internazionali Jonathan Power, e la sua opinione è pubblicata dal sito web analitico IDN-InDepthNews. L'esperto incolpa Washington per il fallimento di una svolta qui, osservando che al momento non ci sono segni di una nuova "distensione" nel mondo.


E oggi, come ai tempi della Guerra Fredda, quando non era possibile trovare punti di contatto con l'Unione Sovietica, gli americani agiscono attivamente sia contro la Siria che contro la Russia. Come allora, agli intrighi mancano importanti opportunità per riportare l'ordine e la tranquillità nella regione. Una parte dell'élite americana semplicemente non vuole avere a che fare con Mosca.

E questo vale non solo per la RF.

Molti repubblicani al Congresso vorrebbero vedere un'invasione dell'Iran e tutti sanno quanto Trump sia ostile a Teheran

- annotato nella pubblicazione.

Se le due potenze, Stati Uniti e Russia, potessero unirsi per stabilire la pace in Siria, allora l'ordine sarebbe stabilito molto rapidamente, ritiene l'esperto.

Ma non ci sarà accordo finché l'America non inizierà a prendere sul serio gli interessi russi. Il conflitto potrebbe finire se il presidente Donald Trump lo desidera, ma ciò richiede una collaborazione con Mosca, non contro di essa, ha detto Power.
  • Foto utilizzate: Ministero della Difesa della Federazione Russa
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
    Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 13 può 2020 18: 52
    +2
    Mafiosi irlandesi - solo per rapinare, con il pretesto del bilancio americano. E il mondo per loro è come una falce su ... assicurare
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 13 può 2020 22: 54
    +2
    Gli americani vorranno avere a che fare con Mosca non appena la Cina verrà beccata.
    1. Strannik039 Офлайн Strannik039
      Strannik039 14 può 2020 21: 08
      +1
      Gli Stati Uniti dormono e vedono che Federazione Russa e Cina si distruggono a vicenda, solo che non ne abbiamo bisogno, ma gli Stati Uniti chiedono da tempo un calcio ...
  3. Amaro Офлайн Amaro
    Amaro (Gleb) 14 può 2020 09: 13
    +1
    ... non ci sarà accordo finché l'America non inizierà a prendere sul serio gli interessi russi.

    Mi chiedo cosa si intende per "essere serio"? Che l'oligarchia russa "apra" ovunque la porta con il piede?
    Non credo che nessuno degli uomini d'affari americani vorrà rinunciare volontariamente ai propri interessi (diritti) e cedere questi diritti a nessuno. Le élite russe, d'altra parte, hanno dimostrato dagli anni Novanta, ritirandosi da tutte le loro zone di influenza nel mondo, che non gliene frega niente della loro storia o del loro popolo, e tutto aveva e ha il suo prezzo, in dollari.
    Ora gli americani, e altri con loro, ancora, più o meno pazientemente, aspettano la prossima "svendita".

    Il conflitto può finire se il presidente Donald Trump vuole ...

    Quale conflitto? No e non osservato, c'è una certa opposizione. Inoltre, non solo in Oriente, ma anche in Occidente, in Asia, in Europa e in Africa.
    Trump non c'entra assolutamente, l'America sta andando per la sua strada e ha la capacità di accelerare, rallentare o fare una manovra, ma nessuno gli permetterà di cambiare direzione. no
  4. ansimando Офлайн ansimando
    ansimando (Vyacheslav) 14 può 2020 14: 32
    +2
    E quando è stata l'America a portare la pace a qualcuno, date almeno un esempio tratto dalla pratica mondiale.
  5. Strannik039 Офлайн Strannik039
    Strannik039 14 può 2020 21: 06
    +2
    Si potrebbe pensare che almeno una persona normale voglia trattare con gli Stati Uniti ... Gli Stati Uniti hanno bisogno di schiavi, non di amici e alleati, e le persone normali non vengono assunte come schiave.