Gli Stati Uniti sono pronti a imporre sanzioni contro "Academician Chersky" e Gazprom in generale


Le maschere sono cadute. Washington non esita più a dire che gli Stati Uniti sono pronti a imporre sanzioni contro la gru russa e la nave posatubi Akademik Chersky e Gazprom nel loro insieme se tentano di completare il gasdotto Nord Stream 2. Lo ha affermato un membro del Partito Repubblicano degli Stati Uniti, il senatore del Texas Ted Cruz, secondo il think tank americano Atlantic Council.


Va notato che il Consiglio Atlantico è una struttura creata nel 1961 nell'ambito dell'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico, con sede a Washington, DC, ed è membro dell'Associazione del Trattato Atlantico. Il suo leader è l'ex governatore dello Utah e ambasciatore degli Stati Uniti in Russia e in Cina John Huntsman. Nel luglio 2019, il Consiglio Atlantico è stato riconosciuto dall'ufficio del procuratore generale russo come un'organizzazione indesiderabile.

Quindi, Cruz ha affermato che se inizia il completamento del gasdotto specificato, saranno coinvolte le sanzioni statunitensi, adottate nel dicembre 2019. Ha chiarito che non vi erano eccezioni o margini di interpretazione nella formulazione.

Se Gazprom utilizza la nave Akademik Chersky per completare la costruzione, il presidente degli Stati Uniti deve imporre sanzioni

- ha sottolineato Cruz.

Vi ricordiamo che a dicembre 2019, le navi della compagnia svizzera Allseas hanno smesso di posare tubi per Nord Stream 2 nel Baltico. Per completare la costruzione, il 9 febbraio 2020, la Russia ha iniziato il trasferimento dall'Estremo Oriente della KMTUS Akademik Chersky, che il 9 maggio 2020 è arrivata al porto di Mukran (Germania), nei pressi del quale si trova un magazzino con tubi per Nord Stream 2. Successivamente, la società privata americana Planet Labs inc. pubblicato immagini satellitari che mostrano il movimento delle sezioni del gasdotto dal magazzino alla banchina per il caricamento sulle navi.

Va aggiunto che le suddette sanzioni riguardano le società che contribuiscono alla realizzazione del Nord Stream 2. Includono il divieto per azionisti e funzionari di entrare negli Stati Uniti, nonché il blocco dell'accesso a qualsiasi proprietà e risorsa controllata da società americane. Per quanto riguarda Gazprom, dopo che questa società è stata sanzionata, potrebbero sorgere problemi anche per l'Agenzia federale per la gestione della proprietà statale, Rosneftegaz e Rosgazifikatsiya.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
10 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 16 può 2020 11: 47
    +1
    E in risposta di nuovo preoccupazioni e bolle arroganti.
    1. Rum Rum Офлайн Rum Rum
      Rum Rum (Rum Rum) 16 può 2020 14: 05
      +3
      Tu non hai ragione. L'espressione "Il cane abbaia, la carovana va" o "Il cane abbaia, il vento trasporta" è adatta qui.
  2. kgv51 Офлайн kgv51
    kgv51 (Gennadia) 17 può 2020 22: 14
    -1
    Citazione: Rum Rum
    L'espressione è adatta qui: "Il cane abbaia, la carovana si muove".

    Perché, allora, questa "carovana" per così tanto tempo d ..... circa in un buco di ghiaccio sui mari-oceani avvolto?
    1. Zradogon Офлайн Zradogon
      Zradogon (Zradogon) 18 può 2020 00: 29
      0
      Beh, un bastardo ha abbaiato dall'altra parte dell'oceano e te lo sei già messo nei pantaloni? ))
  3. Zradogon Офлайн Zradogon
    Zradogon (Zradogon) 18 può 2020 00: 27
    +2
    I vettori di gas americani nell'Oceano Atlantico sono più vulnerabili dei tubi nel Mar Baltico)
  4. Sergey Bambor Офлайн Sergey Bambor
    Sergey Bambor (Sergey Bambor) 18 può 2020 07: 53
    0
    Le maschere sono cadute. A Mosca, non esitano più a dire: "L'accademico Chersky" non stava andando da nessuna Nakhodka, ma giocherellava stupidamente, cercando di fuorviare qualcuno. Ma questi "qualcuno" si sono divertiti con i suoi trucchi insensati nello stile di "soldi buttati via - il mare è profondo fino alle ginocchia".
  5. 1536 Офлайн 1536
    1536 (Eugene) 18 può 2020 09: 18
    +1
    Recentemente, il presidente degli Stati Uniti ha dichiarato la Luna, satellite naturale della Terra, proprietà del popolo americano. Perché non dovrebbe dichiarare tutto il sottosuolo, i campi, le foreste, le montagne, i fiumi, i mari ei minerali della Russia come proprietà degli Stati Uniti? Questo sarà logico e segnerà le "io" nella disputa su chi è il nemico del nostro popolo e chi è "non un amico e un nemico, ma così ..."
  6. Strannik039 Офлайн Strannik039
    Strannik039 18 può 2020 19: 55
    +4
    Ciò significa che anche la Federazione Russa deve imporre sanzioni di ritorsione contro gli Stati Uniti, ma si può cominciare dall'industria automobilistica americana, senza la quale la Federazione Russa vivrà sicuramente e non si accorgerà nemmeno della sua assenza!!!
  7. kartalovkolya Офлайн kartalovkolya
    kartalovkolya 20 può 2020 14: 07
    +1
    Non è ora, in risposta, di vietare la fornitura di motori a razzo, componenti in titanio per Boeing e combustibile all'uranio arricchito per le loro centrali nucleari agli Stati Uniti? Dopotutto, tutti questi materiali possono essere usati contro la Russia !!!
  8. Il commento è stato cancellato
  9. Constantine Офлайн Constantine
    Constantine (Costantino) 21 può 2020 00: 56
    0
    La reazione della Russia sarà simile a quella di un uomo di 90 anni in un bordello.