Putin ha parlato del segreto del successo della civiltà russa


Il leader russo Vladimir Putin in un'intervista a Mosca. Cremlino. Putin ”del canale televisivo“ Russia 1 ”ha parlato del segreto del successo della civiltà russa. Il video è stato registrato nel dicembre 2019, ma ora è stato mostrato solo per la prima volta.


Il capo dello stato ha sottolineato che per preservare la civiltà russa, è necessario concentrarsi sullo sviluppo di nuovi (alti) tecnologia.

La Russia non è solo un paese, è davvero una civiltà separata: è un paese multinazionale con un gran numero di tradizioni, culture e religioni. Se vogliamo preservare la civiltà, dobbiamo ovviamente concentrarci sulle alte tecnologie e sul loro sviluppo futuro.

disse il presidente.

Putin ha notato che tali tecnologie stanno già cambiando il mondo. Pertanto, le basi su cui il Paese dovrebbe svilupparsi dovrebbero essere l'intelligenza artificiale, i veicoli senza pilota, la genetica, la medicina e l'istruzione. Ciò è necessario per garantire il futuro della civiltà russa.

Dobbiamo guardare da vicino a ciò che sta accadendo in altri paesi del mondo. Guarda i loro risultati, ma non dimenticare mai che abbiamo un'ottima base nostra. Ne ho già parlato. Questo fatto è già assolutamente ovvio. Non avremmo mai avuto tipi moderni di armi. Tipi high-tech. Che finora, in ogni caso, nessun paese al mondo ha. Come potremmo farlo se non avessimo la scienza fondamentale, nessuna scuola scientifica, nessun personale di ingegneria. Sarebbe assolutamente impossibile. Ma lo abbiamo fatto in base a tutto ciò che ho appena detto. Ora dobbiamo andare oltre la trasformazione di questi progressi in sfere civili. Ma dobbiamo anche basarci sui risultati delle generazioni precedenti.

- Putin ha aggiunto.


Secondo lui, la Russia dovrebbe usare i suoi vantaggi competitivi per andare avanti.
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
53 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. cmonman Офлайн cmonman
    cmonman (Garik Mokin) 17 può 2020 21: 24
    -6
    La Russia non è solo un paese, è davvero una civiltà separata.

    A quanto pare ha imparato da Trump! Parla anche spesso e ad alta voce.
    Se guardi la dicitura "Civiltà" nel Wiki, si scopre che "La Russia come civiltà separata" non esiste e non può esistere. Paese - sì, civiltà - no. Scusate !!!
    Vedi di persona:

    https://ru.wikipedia.org/wiki/Цивилизация

    Esistono 4 formulazioni di civiltà e la Russia, come paese, non rientra in nessuna. Forse Putin intendeva il cromosoma in più (o la sua mancanza) nei russi? Non lo so...
    Sarà più facile per i russi (o russi) capirlo, spero.
    Ma puoi già esserne orgoglioso: sei diventato come i Maya (o Inca) ...
    Sì, ho quasi dimenticato!
    Adam Ferguson, che con questo termine intendeva lo Stadio di Sviluppo dell'Umanità, non poteva nemmeno immaginare che la Russia sia una Civiltà, e NON-Russia è una non-civiltà. Ma Putin è un narratore, non un filosofo, lui, Putin, sa meglio come e chi appartiene all'umanità, e chi no ...
    1. Caro esperto di divani. 18 può 2020 00: 11
      -2
      ... A quanto pare ha imparato da Trump! ..

      Quello che leggi, te lo abbiamo insegnato! Pensa meglio a chi Putin ti nominerà come prossimo presidente)
  2. argo44 Офлайн argo44
    argo44 (Mac) 17 può 2020 21: 40
    0
    A Rosja nie należy do cywilizacji słowiańskiej? Dziwne. Przypomina mi się Pan Xi, który powiedział o swoim narodzie coś w rodzaju (przytaczam z pamięci): "nie jesteśmy głupią cywilizacją". Kto tak mówi o sobie ??

    https://pl.wikipedia.org/wiki/ Cywilizacja
    1. Il commento è stato cancellato
  3. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 17 può 2020 23: 09
    +3
    Credi davvero in Wikipedia?
    Non sono del tutto d'accordo con l'affermazione di Putin, ma neanche la definizione di Wiki è vera. Al momento, ci sono diverse civiltà sulla Terra. Cinese, anglosassone, musulmano. Le definizioni sono diverse e possono essere interpretate a modo loro.
    La civiltà russa esiste, ma non parlerei del suo successo. Direi che WASP ha ottenuto il maggior successo.
    A un compagno polacco. È possibile portare la definizione sotto lo slavo, ma la comunità umana attualmente ha un parametro come la religione. I paesi cattolici cadono sotto una civiltà diversa. Puoi essere classificato come europeo occidentale. Il set di geni non ha nulla a che fare con questo. La mentalità, la religione, la visione del mondo sono importanti.
    La civiltà russa segue da tempo le orme della civiltà dell'Europa occidentale. Quindi non è assolutamente necessario parlare di successo.
    Se iniziamo a dare una definizione rigorosa di Civiltà, ci saranno molti punti di vista.
    1. argo44 Офлайн argo44
      argo44 (Mac) 17 può 2020 23: 42
      +1
      Podaję wikipedię, choć wiem, że często kłamie, jednak czy cywilizacja słowiańska nie istnieje? Moim zdaniem istnieje, znam nawet jedną opinię pewnego Turka, który stwierdził "w Europie są ludzie zachodu, są Słowianie i jesteśmy my". W krajach katolickich są także ateiści - podobnie jak iw Rosji i innych krajach niekatolickich. Słowianie nie należą w istocie do kręgu cywilizacji zachodniej - ponieważ kraje zachodnie walczą ze Słowianami tj. nie postrzegają nas jako "swoich". Google Traduttore:

      Fornisco Wikipedia, anche se so che spesso mente, ma la civiltà slava non esiste? Secondo me c'è, conosco anche un'opinione di un turco che ha detto: "In Europa ci sono gli occidentali, ci sono gli slavi e noi siamo noi". Ci sono anche atei nei paesi cattolici, così come in Russia e in altri paesi non cattolici. In effetti, gli slavi non appartengono alla cerchia della civiltà occidentale - perché i paesi occidentali stanno combattendo contro gli slavi, cioè non ci percepiscono come "propri".
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 17 può 2020 23: 49
        +3
        Se ti prendi la briga di leggere TUTTO l'articolo su Wikipedia, vedrai alla fine una critica al termine "Civiltà".
        Posso citare da questo articolo:

        condizioni geopolitiche comuni, affinità linguistica primordiale, unità o prossimità del sistema economico e politico, cultura (inclusa la religione) e mentalità.

        Cosa c'è di comune qui nella "civiltà slava"? C'è una civiltà russa e ce n'è una dell'Europa occidentale. I polacchi appartengono alla civiltà dell'Europa occidentale. In questo caso, purtroppo per te - in disparte. Se pensi che i paesi occidentali stiano combattendo gli slavi, allora vedo personalmente come la Polonia sta combattendo la Russia. Paradosso? No. Subito dopo l'adozione del cattolicesimo, la Polonia si trasferì nel campo occidentale.
        1. argo44 Офлайн argo44
          argo44 (Mac) 18 può 2020 09: 51
          0
          Moim zdanie istnieje coś takiego jak "cywilizacja śmierci" - ukryta władza, która postępując liniowo - od Egiptu do USA - stopniowo podbija napotkane krainy, podstępnie niezauważalnie niszczy ich kulturęczykulturę poicheskyo zyzczykulturę poicheskyo zyzczykulturępyzzczykulturępyzkąkąkąyzkąjąkąkąyzkąkąyškánya poesia dalszych podbojów. Lachia - Lechia została podzielona na mniejsze części, di łatwiej ją pożreć. Germanie mówili po słowiańsku, Prusowie zostali zamienieni w Prusaków, Lachy z centrum w Po-Lachów (Polaków), Lachy ze skraja Lachii - w Ukraińców, a teraz Polacy zamieniani są w Europe kierjanow Rosom i ...

          A mio parere, esiste una cosa come la "civiltà della morte" - una forza latente che, linearmente, dall'Egitto agli Stati Uniti, conquista gradualmente le terre scoperte, distrugge astutamente impercettibilmente la loro cultura e memoria, trasformando in poche centinaia anni in cluster subordinati che utilizza con una nuova mentalità per ulteriori conquiste. Lachia - Lechia è stata divisa in pezzi più piccoli per renderla più facile da divorare. I tedeschi parlavano slavo, i prussiani furono trasformati in prussiani, Lakhi dal centro di Po-Lakhov (polacchi), Lakhi dal confine di Lakhia - in ucraini, e ora i polacchi si stanno trasformando in europei e diretti contro i russi ...

          https://maciejsynak.blogspot.com/2017/12/rozprzestrzenianie-sie-cywilizacji.html
    2. cmonman Офлайн cmonman
      cmonman (Garik Mokin) 18 può 2020 00: 51
      -2
      Bakhtiyar, ho sbagliato a definire la civiltà. Trovati 4 per oggi -
      Islamico, dell'Asia meridionale, dell'Asia orientale, occidentale
      E la mappa è allegata.

      http://www.essential-humanities.net/history-overview/global-civilizations/

      Gli autori includono Europa, Russia, Nord. - Dal Sud America alla civiltà occidentale. Edward Radzinsky crede che la Russia abbia attraversato 20 civiltà nell'intero XX secolo.
      Tu hai detto:

      Le definizioni sono diverse e possono essere interpretate a modo loro.
      La civiltà russa esiste, ma non parlerei del suo successo.

      Totalmente d'accordo con te. Al piano superiore, mi sono precipitato a commentare senza "avere una proprietà materiale sufficiente".
    3. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro (Gleb) 18 può 2020 09: 09
      0
      Non lo so, forse ha solo attirato la mia attenzione. Ma Putin ha adattato con grazia il nome della civiltà russa a quello più desiderabile e "politicamente corretto" - "civiltà russa". Quale può essere il segreto del successo se non è cresciuto durante la sua esistenza, ma al contrario si è ristretto. Dopotutto, secondo la leggenda, iniziò da qualche parte dall'isola di Buyan e l'URSS era molto vicina ai suoi antichi confini, ma fu venduta.
  4. Il commento è stato cancellato
  5. pischak Офлайн pischak
    pischak 17 può 2020 23: 37
    +3
    Naturalmente, non l'intero cerchio delle "basi fondamentali della crescita" della nostra comune civiltà russa multinazionale in due minuti ha delineato l'attuale presidente della Russia, nominando solo una parte di quelli importanti. sì

    Anche se lo prendiamo con lo sviluppo della stessa, ormai "di moda", "intelligenza artificiale", non si può fare a meno di un approfondito studio applicato di psicologia e comprensione dei segreti del cervello (e non solo dei mammiferi), della e subcoscienza, sarei in primo luogo, prima che Tutti questi (in effetti - ancora secondari, IMHO), elencati al giornalista, "fondamenti di base", mettano lo sviluppo globale (non solo "istruzione" !!!) Pensiero L'uomo della civiltà russa e il suo benessere!

    Dopotutto, qualsiasi civiltà, che stabilisce i suoi obiettivi, prosperità, sviluppo e declino, dipende, prima di tutto, dalla salute, dallo sviluppo e dal benessere, dalla produttività sinergica, dalla direzione creativa e dalla qualità del pensiero di quante più persone possibile - il principale Base di civiltà stessa!

    IMHO - La nostra Unione Sovietica è crollata proprio a causa della sconfitta nella battaglia per la Coscienza dei Popoli, a causa dell'evirazione, dall'alto e sul terreno, delle idee poste alla base della nostra società sovietica (civiltà sovietica), l'immensa crescita di formalismo senza scrupoli e, in ultima analisi, profanazione "codice morale del costruttore del comunismo", un disprezzo per il popolo sovietico, le sue aspirazioni e le sue esigenze per il bene dell'irrazionale - la promozione della "pace mondiale" in un mega-costo sfrenato " corsa agli armamenti "e una mega perdita iper-ampio "sostegno incondizionato ai movimenti rivoluzionari" nei "paesi in via di sviluppo", e persino tribù separate, dimenticate da Dio, in qualsiasi angolo del pianeta, se il principe locale (qualcuno ricorda l'eroe Krusciov dell'Unione Sovietica Ahmed Ben-Bella, per cosa meritano lui o da Hitler, il mega-problematico "Fuhrer" egiziano Gamal Abdel Nasser, opportunisticamente ricevuto questo nostro titolo onorifico, che non è stato nemmeno dato a tutti i nostri domestici, che giustamente lo meritavano, a veri Eroi, e persino umiliante allontanare i loro premi militari dai nostri veterani emigrati all'estero di rango molto inferiore al GSS, assolutamente indifferenti all'immagine dell'URSS "a livello di base di lunga durata", tra i parenti e discendenti di questi nostri guerrieri veterani? !) ha dichiarato opportunisticamente il suo presunto "orientamento comunista"!

    A che serve il nostro "sviluppo della scienza" e le "alte conquiste della civiltà sovietica", che hanno richiesto il lavoro di intere generazioni, se in seguito, spesso - insieme ai portatori di idee rivoluzionarie, conoscenze uniche, segreti e segreti militari, il dono è andato alla civiltà occidentale e che da loro lo usa con forza e principale - era così dopo il 1917, era così dopo il 1991 e sarà così nel 202? Dopo l '"era Putin" (anche se con "manager efficaci" come Rogozins, Chubais e altri, sarà possibile sviluppare incredibilmente successi nei settori della scienza e della tecnologia, della sanità e dell'istruzione nominati da Vladimir Putin - a mio parere , degradante proprio davanti ai nostri occhi?!), se non ti impegni nell'ideologia ispiratrice unificante, nell'organizzazione globale della società (dopotutto, c'è uno spopolamento elementare della popolazione russa?!) e nella lotta per le menti delle persone è la base !!!

    Non sono più sorpreso che, alla maniera di Zinoviev, "sparare al regime sovietico, ma i segretari stampa del ministero degli Esteri russo che si trovano in Russia, per il quale Hitler è presumibilmente migliore di Stalin, e altri giornalisti televisivi che suggeriscono di erigere monumenti ai complici di Hitler, alle "targhe commemorative" ministeriali di culto a Mannerheim, al kinopaskvilam russofobo, girato a spese pubbliche, e ad altre "buffonate" delle "élite" russe - queste sono tutte conseguenze putride del "segnalibro senza principi" di Washington sotto i Fondamenti di Unità, sviluppo e potere della civiltà russa!

    Non è attraente e stimolante, per la maggior parte dei cittadini russi (e non solo per loro - confronta richiamo internazionale le idee di una società comunista, che ha contribuito a risorgere dalla devastazione e diventare il gigante industriale della Russia sovietica - l'URSS, e sopravvivere - per vincere una guerra brutale, riprendersi rapidamente da una grandiosa devastazione bellica e vincere la corsa allo spazio con i ricchi e mega-arricchiti progettisti USA di tecnologia missilistica e tutti i risultati della più avanzata in quel momento, la tecnologia missilistica di Hitler!) Ideologia statale, obiettivi e obiettivi della società chiari e comprensibili - c'è discordia, stratificazione e "ribollimento sotto il cofano ", di cui gioiscono i nemici della civiltà russa e di cui sicuramente trarranno vantaggio!
    Ed è inutile per tutte le armi e gli sviluppi avanzati, se le fondamenta della società sono marce o "cucite come un rapido filo nuovo ricco" ... la triste esperienza della nostra iper-armata e apparentemente potente Unione Sovietica lo ha dimostrato bene (per un battuto due persone imbattute ricevono conclusioni corrette!)!

    L '"élite" russa che è personificata da Vladimir Putin rifletterebbe su questo! A meno che, ovviamente, non voglia davvero costruire una forte "civiltà russa" e "assicurarne il futuro" a lungo termine ?! Fondamentalmente, ci sono tutto! occhiolino
    Deve esserci un approccio corretto: in qualsiasi attività, si dovrebbe determinare correttamente cosa afferrare, su cosa concentrarsi, prima di tutto, in modo che tutto funzioni come previsto e non "come sempre" !!!
    IMHO
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 17 può 2020 23: 55
      +2
      Mescolare sviluppi scientifici, militari e di altro tipo con la CIVILTA 'è solo l'apice dell'analfabetismo. In relazione alla CIVILTA ', come metodo di organizzazione e concetto socio-culturale, anche una forma di governo, il sistema sono segni secondari.
      Puoi giocare con le parole, ma l'essenza non cambia. La civiltà, come modo di organizzare la società, non è intelligenza artificiale o sviluppi militari. Questo è un atteggiamento nei confronti del mondo, delle persone e della natura.
      1. pischak Офлайн pischak
        pischak 18 può 2020 00: 15
        +2
        hi È quello che ho capito, caro compagno Bakht! buono
        Ma non siamo in un forum scientifico raffinato: questo è un complesso "disegno del futuro" per la politica reale, eseguito da professionisti pratici! Insieme a metodi verbali per influenzare la coscienza e il subconscio dei lettori. sorriso
        Tutti picchiati, sappiamo tutti come "giocare con le parole" e capiamo bene che il nostro "questo atteggiamento verso il mondo, le persone e la natura" deve essere ben protetto, altrimenti tale "atteggiamento" e una "civiltà dal cuore bello" così indifesa sarà schiacciato!
        Questo è ciò che dice il nostro caro compagno-signor Presidente della Russia V.V. Putin, sottolinea sempre! occhiolino
        E senza l'ideologia statale dominante, non ci sarà alcuna difesa intelligibile della "civiltà russa"!
        1. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 18 può 2020 00: 23
          +4
          Non ho intenzione di criticare il presidente. Ha detto come capisce. Ciò che ha elencato può essere attribuito agli obiettivi dello stato. Ma per me la situazione è molto più complicata e tragica. Per la sopravvivenza della civiltà russa, sono necessarie misure decisive. Il tempo sta finendo velocemente. Ci sono leggi incrollabili invariabili dello sviluppo della società e dello stato. La mancanza di iniziativa è già un segno di debolezza. In assenza di iniziativa, il fallimento è inevitabile. Nessuno sviluppo moderno aiuterà.
          Per capire questo, il signore (non posso dirlo al mio amico) il presidente dovrebbe leggere le regole del gioco degli scacchi. Finora, la Russia sta agendo "in modo reattivo", cioè reagisce semplicemente alle sfide. Come una rana in un famoso esperimento. Hanno dato una corrente - il piede sussultò.

          Al momento in Russia non c'è ideologia a livello ufficiale. Sul piano ufficioso, lo stesso presidente è un sostenitore dei liberali. O è lui stesso un liberale. Questo non può portare a niente di buono.
          1. pischak Офлайн pischak
            pischak 18 può 2020 00: 32
            +3
            hi Ahimè, lo è! Sono completamente d'accordo con te, compagno Bakht! buono
            Quanto al "compagno" - signore, mi avete capito bene, anche se non ho citato - ho suggerito esattamente la vostra reazione, e sono contento di non essermi sbagliato! occhiolino
        2. Amaro Офлайн Amaro
          Amaro (Gleb) 19 può 2020 09: 38
          0
          ... senza l'ideologia statale dominante, non ci sarà alcuna difesa intelligibile della "civiltà russa"!

          Si sta lavorando molto in questa direzione, le chiese sono cotte come torte. buono
          Gli ex membri del Komsomol con i comunisti, pregando fervidamente, battono regolarmente la fronte su varie icone e appaiono persino in alcune chiese sugli affreschi.
          Quindi un altro "paio d'anni" e tutto sarà.
    2. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 18 può 2020 01: 35
      0
      Citazione: pishchak
      se non ti impegni nell'ideologia ispiratrice unificante, nell'accordo globale della società (dopotutto, c'è uno spopolamento elementare della popolazione russa?!) e nella lotta per le menti delle persone - questa è la fondazione !!!

      Allora quale ideologia suggerisci?
      PS La "civiltà sovietica" è ridicola. L'ideologia comunista è un prodotto della civiltà occidentale, inoltre, dell'idea libertaria occidentale.
      1. pischak Офлайн pischak
        pischak 18 può 2020 13: 18
        +2
        hi Invito tutti a pensarci, Olezhek! sì
        È nel paradigma di cui ho scritto e che hai citato. occhiolino
        E non lasciarsi catturare dagli stereotipi - avvicinarsi allo sviluppo di una simile Idea di Sviluppo in modo creativo, procedendo dalle proprie (e non portate dall'esterno!) Realtà!
        Non c'è bisogno di riempire il cervello delle persone con una bella "frase sonora" (come quella già usata dagli usurpatori del potere - difficile da immaginare e troppo vaga, "teorica", presumibilmente "la futura costruzione del comunismo"), che quindi non resiste alla prova della pratica e del tempo e non è affatto correlato ai termini "nominati volontaristi". richiesta
        E la civiltà sovietica - sì, è esistita, anche se per un tempo molto breve - ovviamente, un termine "storicamente divertente", sono d'accordo, ma, tuttavia, ha piantato i germogli del futuro nei cuori e nei pensieri delle persone!
        Grazie a lei, il mondo intero è cambiato un po 'in meglio! sì

        Ma, al di fuori della nostra piacevole "proiezione" teorica e persino dell'apparenza di una discussione creativa, penso che non ci saranno inclinazioni per cambiamenti progressivi, perché l '"élite" neo-borghese russa i nuovi ricchi stanno solo lottando (almeno in una carcassa, almeno in uno spaventapasseri) per occupare uno status "sei" nell'establishment occidentale, motivo per cui la questione delle sanzioni di Washington "li infastidisce" così personalmente ??! strizzò l'occhio
        E questo discorso del presidente russo, a quanto pare, proviene dalla stessa serie "di dovere" di "messaggi al popolo di messaggi positivi" - come "Il mio compito è cantare, ma almeno non albeggiare lì!" ?? !
        È un peccato, ovviamente, perché sarebbe possibile e generare davvero (non c'è nulla di particolarmente complicato e irrealizzabile in questo!) L'ascesa della civiltà russa, e poi di tutta l'umanità, per padroneggiare in modo completo e completo il nostro pianeta, finalmente per sapere la noosfera e correre verso le stelle, verso la vastità dell'Universo ... ma non con l'attuale atteggiamento verso le Persone, non con un simile approccio, ahimè !!!
        1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
          Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 19 può 2020 15: 11
          -1
          Pischak, pensiamoci.
          Non sopravvaluto le mie capacità e non penso di poter offrire al mondo un qualche tipo di concetto al livello di Locke, Marx o Mussolini (o chiunque abbia inventato il fascismo lì) .. Credo che l'ideologia, come fede, una persona dovrebbe scegliere per se stessa e lo stato non dovrebbe imporla. A mio parere, oggi non è stato inventato niente di meglio di una democrazia liberale e di un'economia di mercato con un alto grado di responsabilità sociale (come la Scandinavia). Sospetto che non sarai d'accordo con me. E come decideremo chi ha l'ideologia corretta. Cosa fare con coloro che non sono d'accordo?

          Citazione: pishchak
          L'ascesa della civiltà russa

          Non capisco il termine "civiltà". Come il russo differisce dal sovietico. E in che modo il russo differisce dall'occidente. I ceceni hanno la loro civiltà?
          1. pischak Офлайн pischak
            pischak 19 può 2020 15: 22
            +1
            hi Quindi tu, Oleg, non ti sei acceso per niente, non ci hai nemmeno pensato accontentatevi del ready-made, portato dall'esterno ??! sorriso

            Secondo me, ad oggi, non è stato inventato niente di meglio di ...

            Sul "termine civiltà" e le loro differenze - questo è, qui, leggi i commenti del compagno Bakhta - ha un talento educativo e chiaramente capacità di insegnamento! buono occhiolino
            1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
              Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 20 può 2020 12: 04
              -2
              Citazione: pishchak
              Quindi tu, Oleg, non ti sei acceso per niente, non hai nemmeno pensato ora che ti accontenti del ready-made, portato dall'esterno ??!

              Pischak, caro, sono ovviamente infinitamente felice di parlare in questo forum con il moderno Spinoza, che può facilmente formulare l'ideologia russa. Puoi riassumerne l'essenza?
              E cosa fare con chi non è d'accordo?

              Citazione: pishchak
              Sul "termine civiltà" e le loro differenze - questo è, qui, leggi i commenti del compagno Bakhta - ha un talento educativo e chiaramente capacità di insegnamento!

              Nella rispettata Bakhta, tutto è in qualche modo sfocato, non chiaro. Forse il problema è in me, ma ancora non capisco quale sia la differenza tra la civiltà russa e quella occidentale. Dopo tutto, qual è la differenza tra la civiltà sovietica e quella russa?
          2. isofat Офлайн isofat
            isofat (isofat) 19 può 2020 16: 17
            +1
            Citazione: Oleg Rambover
            A mio avviso, oggi non è stato inventato niente di meglio della democrazia liberale e di un'economia di mercato con un alto grado di responsabilità sociale.

            aneddoto:

            I liberali in qualche modo andarono dagli ortodossi nel tempio e vi derisero per tutti i santi.
            Gli arrabbiati ortodossi decisero di ripagarli con la stessa moneta. Ma non ci riuscirono - non riuscirono a trovare qualcosa di sacro tra i liberali.
            sorriso
  6. isofat Офлайн isofat
    isofat (isofat) 18 può 2020 00: 50
    +2
    La Russia, soggetta allo sviluppo di nuove tecnologie e, prima di tutto, all'intelligenza artificiale, può essere considerata un modello con cui sarà costruito il mondo intero.

    ... è stato testato per la forza (seconda guerra mondiale), i popoli, si scopre, possono vivere in pace, il socialismo, il capitalismo non è una meraviglia ...

    Una svolta nella scienza, nella tecnologia ... ti fa scegliere un modello diverso di governance mondiale. Altrimenti, la tecnologia ucciderà questo mondo.

    PS Questo è breve, per non affogare nei dettagli. sorriso
  7. _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
    _AMUHb_ (_AMUHb_) 18 può 2020 01: 16
    0
    Guarda il wiki.

    - ah ah ah, il clown si è trovato l'ultima risorsa. Guarda chi sta "agitando" lì. Mi sembra che se ascoltiamo "loro", poi si attribuiranno ulteriormente la vittoria e nella guerra dell'informazione, come prima in quella fredda, imbrogliano e imbrogliano! Mi sembra che i bovini "illuminati" lasciano vivere il loro "plancton" solo per il bene della nostra civiltà, non bruciano, per così dire, finché ... pregate per la civiltà russa - se volete continuare a vivere in il tuo mondo di sogni, e non nei campi di concentramento di Ziggurat. IMHO - ovviamente.
  8. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 18 può 2020 09: 49
    -2
    PS In qualche modo 5-10 anni fa abbiamo confrontato il numero di brevetti USA e RF all'anno. Differivano 1000 volte o più.
    Ora la notizia inoltre non si sente parlare del numero di brevetti da Skolkovo, Zelenograd e altri Naukograd.

    E allora: la civiltà europea ha successo? Sì. Asiatico? Sì. Latino americano. Sì anche. Medio orientale? Sì.
    E quelli senza successo? Neri, antichi australiani e isolani, antichi indiani americani e siberiani.

    Individuare il russo come una civiltà separata di successo? Ma Forbes scrive che tutti gli oligarchi aspettano il coronavirus in Occidente, nella civiltà occidentale ... e la malattia è stata portata dalle boutique italiane ...
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 18 può 2020 15: 25
      +3
      Domanda. Come definisci il successo di una civiltà? Quali sono i criteri?
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 18 può 2020 16: 42
        -2
        Vivi o no. Se corre nuda nella foresta o se i turisti dagli Stati Uniti e dalla Federazione Russa vengono a vedere i suoi resti / balla con le lance, ahimè, è morta.
        1. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 18 può 2020 17: 05
          +3
          Individuare il russo come una civiltà separata di successo?

          Viva o no è il fattore che determina la sua esistenza. Ma ho chiesto del "successo". Pensi che la civiltà russa stia "ballando con le lance"? O ci sono solo i suoi "resti"?
          1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
            Sergey Latyshev (Serge) 18 può 2020 17: 27
            -2
            Hai capito come volevi e hai sbagliato.

            E il russo .... fa parte dell'Europa. Fede, cultura, trame di dipinti, opere, forniture di petrolio e le dacie di Solovyov ... è tutto lì.
            1. Bakht Офлайн Bakht
              Bakht (Bakhtiyar) 18 può 2020 19: 35
              +3
              Ho capito come l'hanno scritto. La civiltà russa è diversa da quella europea. Questo è ciò di cui sto parlando qui. Mentalità, religione, ... ci sono troppe differenze.
              Certo, c'è il desiderio di una parte della società verso l'Occidente. Dai tempi di Rurik. Ma non c'è identità.
              1. Bakht Офлайн Bakht
                Bakht (Bakhtiyar) 18 può 2020 19: 54
                +3
                Per non essere infondato. Una citazione di un ardente occidentale, sostenitore del riavvicinamento tra Russia e Occidente. Tutti i cui libri sono permeati di un pensiero: la separazione della Russia dall'Occidente è una grande tragedia.

                nei rapporti tra Oriente e Occidente, ciò che prima era nascosto da contraddizioni economiche e (dal 1917) una disputa ideologica, ovvero: che l'Occidente è una regione unica e una civiltà unica, per unirsi alla quale non è sufficiente nominare il Segretario generale come presidente, inserire la frase sulla divisione nelle autorità della Costituzione e dichiarare i diritti umani e civili. L'esperienza degli anni '90 è più brillante, forse l'esperienza del confronto, lo ha dimostrato La Russia e l'Occidente vivono in diversi campi di civiltà, formato, prima di tutto, da diverse esperienze storiche. Tagliati fuori dall'Occidente da due secoli di prigionia mongola, seguiti da due secoli di autoisolamento, senza subire le tre più importanti rivoluzioni occidentali del Rinascimento, Riforma e Illuminismo, Russia, essendo in balia della sua religione, storia e crudeltà esperienza storica, creata proprio modo di vivere, propria visione del mondo, propria civiltà... Lo zar Pietro costruì meccanismi per assorbire l'esperienza occidentale, ma due secoli di esperimento di Romanov nel comunicare con l'Occidente produssero risultati molto ambigui. Da un lato, il fiorire riconosciuto della cultura su basi ideologiche occidentali, dall'altro separazione quasi completa delle masse dai processi che hanno conquistato l'Occidente nei secoli XVIII e XX. Ci sono evidenti differenze di civiltà, ignorando ciò che la Russia non ha e non porterà a nulla di buono... I democratici radicali del 1991 hanno dichiarato che la Russia apparteneva all'Occidente, ma questo è stato molto più facile da fare che creare una struttura economica e una democrazia rappresentativa di tipo occidentale sulle vaste distese della Russia. Ignorare la differenza tra la mentalità russa e l'Occidente è stata dimostrata nel 1991-1995 nel modo più eclatante. Concetti chiave come il compromesso e lo Stato di diritto sono ancora assenti nelle menti della società russa, che è simboleggiata dall'ottobre 1993.
                1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
                  Sergey Latyshev (Serge) 18 può 2020 21: 46
                  -2
                  Onestamente, non me ne frega niente delle citazioni degli occidentali. Anche se - è il liberale occidentale che nella citazione afferma una "civiltà speciale". È strano. Sei per lui?

                  Posso solo confrontare chiese, letteratura, musica, dipinti e la storia sia della Russia che dell'Occidente e dell'Oriente.

                  La narrativa occidentale, i romanzi polizieschi, le avventure (non in arabo) sono tradotte e hanno qualcosa di nostro. Ascoltando Čajkovskij e Mozart, immagini simili su Cristo, l'assedio di La Rochelle con Smolensk, Leonardo da Vinci viene portato a Puskin, Ivan il Terribile e una specie di Henry quasi contemporaneamente tiranneggia diverse mogli.
                  E ora non ci sono opere, libri, dipinti arabi, negri e cinesi nei musei ... E non ci sono molti film.

                  E i percorsi di Putin negli articoli di Surkov un anno fa ... se ne sono già dimenticati. Liberali ...
                  1. Bakht Офлайн Bakht
                    Bakht (Bakhtiyar) 18 può 2020 22: 09
                    +3
                    Sia la letteratura cinese che quella indiana sono in fase di traduzione. Cultura araba, matematica, medicina. Non è necessario confondere le conquiste di tutta l'umanità e i principi della civiltà.
                    L'ho già accennato. Non faccio distinzione tra quei lavori che mi piacciono e quelli che non mi piacciono. Devi leggere tutto. E quella letteratura che a me personalmente è sgradevole, provo anche a leggerla.
                    Le persone spesso pensano che i loro pensieri siano percepiti da tutti. Questo non è vero. Non confondere un sottile strato dell'intellighenzia (secondo la definizione di Lenin ... non voglio portarlo dentro) e la maggior parte delle persone.

                    Nella sfera economica, nel 1914 la Russia stava diventando una potente potenza industriale. La sua agricoltura, sebbene arretrata nei metodi di produzione, fece diversi passi avanti e rafforzò la posizione delle esportazioni della Russia. In campo culturale non c'era un divario al livello più alto tra la Russia e l'Occidente - I classici russi erano classici tutti europei. La Russia poteva eguagliare con orgoglio se stessa in qualsiasi area dello spirito creativo: i suoi pensatori, scienziati e rappresentanti delle professioni creative erano l'avanguardia e la gloria dell'Europa. Ma quando l'attenzione si sposta dall'élite alla massa generale della popolazione, la Russia qui non regge il confronto con i principali paesi dell'Occidente. Tuttavia, invece di usare l'energia per ridurre il divario tra la massa della popolazione istruita e quella non istruita, il governo ha scelto di proteggere la classe e altri privilegi.

                    Come ti piace la citazione di S.M. Solovyov?

                    “La partenza della nazione russa nel remoto nordest è stata una circostanza importante, perché ha permesso allo stato russo di rafforzarsi lontano dall'influenza occidentale. Vediamo che quelle nazioni slave che sono entrate prematuramente in contatto con l'Occidente, forti della loro civiltà e della loro eredità romana, sono cadute in rovina, hanno perso la loro indipendenza e alcune di loro anche le loro caratteristiche nazionali "
                    1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
                      Sergey Latyshev (Serge) 18 può 2020 23: 32
                      -3
                      È tradotto chi discute.
                      1000 + 1 notti, Anime, Shaolin Show sta arrivando ... Non senza eccezioni ... ma pochissimi.

                      Altre domande sono state sollevate qui.
                      Alte tecnologie che sembrano esistere, ma sembrano non esistere.
                      E la Russia è una civiltà separata da tutte?

                      E poi vai su flickr.com_photos_amber-tree, guarda le foto europee e vedi ... sì, dannazione, è più o meno la nostra. Con le sue specifiche ...

                      Le citazioni non sono male, ma logicamente non dicono nulla. Hanno solo aggiustato qualcosa.
                      1. Bakht Офлайн Bakht
                        Bakht (Bakhtiyar) 18 può 2020 23: 55
                        +3
                        Ho già scritto la mia opinione. Le alte tecnologie, il sistema statale, la forma di governo della civiltà hanno una posizione subordinata. Ciò che conta è la mentalità, l'atteggiamento verso la vita, la moralità, la religione ...
                        Sotto questo aspetto, la Russia è una civiltà separata. Diverso dall'Europa occidentale. Che in realtà è più corretto chiamare WASP. Comunque, questo termine mi piace di più.
                      2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
                        Sergey Latyshev (Serge) 19 può 2020 08: 17
                        -2
                        Quindi può essere considerata una civiltà separata da molte altre ... cosacchi, caucasici, siberiani, yakuts, kazaki ... e altri.
                        "Mentalità, attitudine alla vita, moralità, religione", ecc. non sono così ...
                      3. Bakht Офлайн Bakht
                        Bakht (Bakhtiyar) 19 può 2020 19: 37
                        +3
                        Questi non sono tutti segni.
                      4. Bakht Офлайн Bakht
                        Bakht (Bakhtiyar) 19 può 2020 20: 14
                        +4
                        Domanda. È possibile attribuire alla stessa civiltà l'ortodosso-russo e il musulmano-tartaro? Vivono nello stesso paese, obbediscono alle stesse leggi, pagano le stesse tasse (idealmente). Hanno anche combattuto fianco a fianco. Ma appartengono alla stessa civiltà?
                        Ci sono gradazioni, per così dire, un livello diverso. La quantità si trasforma ancora in qualità. Può un piccolo popolo creare la propria civiltà? La civiltà è lo stadio più alto delle relazioni socioculturali (secondo Pitirim Sorokin). Una tribù in una piccola area non può creare una civiltà. Potrà creare il proprio stato o unione tribale.
                        Non ci sono molte civiltà al mondo. Qui hanno correttamente indicato l'ideologia. La civiltà non può essere creata senza un'idea chiara. Ci deve essere un obiettivo comune per un musulmano, un indù o un ortodosso. Ci deve essere un linguaggio comune (come in Game of Thrones si parlava un "linguaggio comune").

                        A rigor di termini, il termine civiltà è criticato e messo in discussione. Ma tendo ancora a pensare che attualmente ci siano diverse civiltà sul globo. Come ha scritto R. Kipling -

                        L'Occidente è l'Occidente, l'Est è l'Est e non si incontreranno mai.
                      5. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
                        Sergey Latyshev (Serge) 19 può 2020 20: 17
                        -2
                        L'Occidente è l'Occidente, l'Est è l'Est e non si incontreranno mai.

                        Qui! Grande! Non è necessario chiamare ogni aul o regione una "civiltà separata".
                      6. Bakht Офлайн Bakht
                        Bakht (Bakhtiyar) 19 può 2020 21: 01
                        +4
                        Non lo nomino. Ma la dimensione in sé non è un segno di civiltà. Stiamo cercando di chiarire la questione su quali persone più intelligenti di noi hanno rotto le lance. Anch'io posso fare affermazioni che vanno contro le mie stesse parole. Non perché io sia confuso, ma perché ci sono molti termini e definizioni.
                        Posso darti un esempio dalla mia vita. Negli anni '90 entra in una squadra internazionale. E la conversazione si è spostata sulle nazionalità. Il capitano (norvegese) mi ha chiesto "In che lingua sogni?" Ho risposto "in russo". La risposta è "Quindi sei russo". Questo è, ovviamente, esagerato. Ma ha senso.
                        Dimmi, esiste una cosa come la civiltà ebraica "? Non ne ho sentito parlare. Certo, possono rispondermi che gli ebrei non si preoccupano di questo. Ma questa non è la risposta. Hanno una storia millenaria , la loro religione, il loro stato, la loro lingua. Ma i loro atteggiamenti non sono accettati dalla maggioranza della popolazione mondiale. Perché e perché - queste sono domande per gli storici. Manca qualcosa. Forse l'ideologia? Ebrei in ogni momento facilmente entrati qualsiasi società. Non si mischiarono, ma adottarono le sue leggi. In Europa, Russia, America, forse va bene o forse no.
                        Pitirim Sorokin ha negato il termine civiltà e lo ha sostituito con le parole "relazioni socioculturali superiori". Ma ha chiamato il suo libro "Man. Civilization. Society".
                      7. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
                        Sergey Latyshev (Serge) 19 può 2020 21: 44
                        -2
                        Qui! Ci sono pochi ebrei - già dubbi. Cioè, una grande, grande comunità. 150 milioni di russi non bastano. Così tanti in Nigeria o in Giappone.

                        Ma meno di 1 miliardo di europei bianchi è già normale.
                      8. Bakht Офлайн Bakht
                        Bakht (Bakhtiyar) 19 può 2020 23: 11
                        +3
                        Un sacco. Come ho detto, ci sono diverse definizioni. Diciamo che 50 milioni di britannici controllavano quasi un miliardo di persone e metà del globo. 150 milioni di russi controllano il cuore della Terra - Heartland (secondo Mackinder). E se leggi le basi della geopolitica, puoi capire cos'è la civiltà russa.
                        La civiltà è probabilmente un concetto sociologico (si può essere d'accordo con Sorokin). Non ne sono sicuro però. Ma la geopolitica è più importante in questa fase.
                      9. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
                        Sergey Latyshev (Serge) 20 può 2020 01: 13
                        0
                        È tutto fig ... discutibile, IMHO.
                        In primo luogo è stato controllato dagli italiani. Poi i Paesi Bassi. Poi gli spagnoli. Poi gli inglesi. Adesso gli USA. Nominare ciascuno secondo Civiltà?
                        + Tedeschi, + Francia, + Balcani, ecc.

                        Il cuore della terra, il centro dell'Africa, la Terra del Sol Levante, 7 regni, la Grande Via della Seta ...... Inoltre non converge, ciascuno secondo Civiltà?

                        Non ne hai mai abbastanza.
                      10. Bakht Офлайн Bakht
                        Bakht (Bakhtiyar) 20 può 2020 01: 33
                        +2
                        Tutti quelli che hai elencato appartengono alla civiltà occidentale. Quindi non avevo idea di separarli. È tutta una civiltà. La sua ascesa iniziò nel XIV-XV secolo. E fino ad ora, è lei che controlla il mondo. Ed è iniziato con Lutero. Ed è per questo che lo chiamo protestante - protestante bianco anglosassone.
                        Il Cuore della Terra appartiene alla geopolitica. Chiunque controlli HeartLand controlla l'Eurasia. Senza il controllo su HeartLandom, non c'è controllo sul mondo. Ma questa non è sociologia, ma geopolitica.
                        Ritorno ai principi di civiltà. Il protestantesimo è incompatibile con l'ortodossia. Il cirillico è diverso dal latino. L'atomizzazione del popolo europeo contraddice la struttura comunitaria della Russia. Il clima dell'Europa occidentale è incompatibile con il clima dell'Eurasia continentale. La divisione di L. Gumilev è appropriata qui. Ha tracciato il confine tra l'Occidente e la Russia lungo l'isoterma zero di gennaio.
                        Ci sono molte più differenze che coincidenze. Chiamatela civiltà o relazioni sociali, non importa. L'essenza non cambia. Questi sono atteggiamenti diversi verso le persone, Dio e la società.
                      11. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
                        Sergey Latyshev (Serge) 20 può 2020 08: 33
                        0
                        Va bene. Penso che non sia necessario continuare oltre. Fondamentalmente capisco il tuo punto di vista. Grazie.
                      12. Bakht Офлайн Bakht
                        Bakht (Bakhtiyar) 21 può 2020 10: 46
                        +2
                        E grazie. Credo inoltre che non giungeremo a un denominatore comune. Vediamo il mondo in modo diverso.
                      13. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
                        Sergey Latyshev (Serge) 21 può 2020 11: 52
                        0
                        Per esperienza, la verità è da qualche parte nel mezzo.
  • Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 19 può 2020 15: 21
    -2
    Citazione: Bakht
    Domanda. Come definisci il successo di una civiltà? Quali sono i criteri?

    Posso farti una domanda? Come definisci la civiltà? Quali sono i criteri?
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 19 può 2020 19: 39
      +3
      Era scritto lì sopra. Dovrei ripetere?
      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 20 può 2020 01: 23
        -1
        Citazione: Bakht
        Era scritto lì sopra. Dovrei ripetere?

        È questo?

        La civiltà russa è diversa da quella europea. Questo è ciò di cui sto parlando qui. Mentalità, religione, ... ci sono troppe differenze.

        Presumo che la maggior parte di queste differenze siano miti.
        In che modo la mentalità di un rappresentante della civiltà russa differisce da quella occidentale? Solo che è possibile senza lunghe citazioni di slavofili o occidentalizzatori, e in ciò che è espresso nello specifico, ciò che può essere toccato, per così dire. Ad esempio, nella stessa situazione, un russo agirà in questo modo e un europeo agirà in modo diverso, e questo può essere misurato con metodi statistici.
        Ho appena sentito un paio di volte che mentalità, diciamo, non è un termine scientifico.
        Per quanto riguarda la religione, la società russa è una delle più laiche al mondo, i cinesi possono solo discutere con noi. Ma 100 anni fa, tutto era diverso, è la stessa civiltà?
        1. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 20 può 2020 01: 37
          +2
          Ripeti.

          ... la comunanza delle condizioni geopolitiche, l'affinità linguistica primordiale, l'unità o la vicinanza del sistema economico e politico, della cultura (inclusa la religione) e della mentalità.

          Spesso fanno le cose in modo diverso dagli altri.
          1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
            Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 20 può 2020 11: 41
            -3
            Citazione: Bakht
            Spesso fanno le cose in modo diverso dagli altri.

            Ad esempio?

            Citazione: Bakht
            condizioni geopolitiche comuni,

            Cos'è questo?

            Citazione: Bakht
            affinità linguistica primordiale,

            Questo è rilevante anche per la "civiltà" occidentale?

            Citazione: Bakht
            unità o prossimità del sistema economico e politico,

            Il mondo intero è vicino economicamente. Politicamente, potrebbero non essere così uniti, ma la maggior parte dei paesi del mondo, se non usa pratiche occidentali, almeno le imita attentamente.
            Qual è l'unicità, non il carattere europeo della cultura russa?
            Qual è l'unicità della religione russa?
            1. Bakht Офлайн Bakht
              Bakht (Bakhtiyar) 21 può 2020 10: 45
              +3
              La nostra controversia non può essere risolta. Non vedi la differenza, spesso confondi l'economia e la visione del mondo. Queste sono due cose diverse. Se il mondo intero usa la ruota, questo non significa che sia una.
              1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 21 può 2020 15: 21
                -4
                Citazione: Bakht
                Non vedi la differenza

                Ma non hai nemmeno provato a spiegare e argomentare la tua posizione.
                A mio avviso, è stata posta una domanda elementare, se la "mentalità" è diversa per noi e per gli europei, allora questo dovrebbe in qualche modo manifestarsi nel comportamento, nelle reazioni agli eventi. Sono stato in Europa e non mi viene in mente nulla, ciò che ci rende diversi.
                Qual è la differenza nella visione del mondo?
  • Il commento è stato cancellato